Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Göttingen Sports Legends: Toni Lenz ha vinto tutto per vincere a polo

Lei è “Mrs. Kanwe Polo” in Germania: ci sono state quattro partite mondiali in questo sport, Tony Linz è stato lì quattro volte e ha vinto il titolo tre volte con la squadra tedesca. Ci sono state anche vittorie in campionati mondiali ed europei, oltre ovviamente a titoli nazionali. Una serie impressionante di titoli ha messo il 32enne nella rosa dei candidati per le leggende sportive di Göttingen dell’ultimo decennio.

annuncio pubblicitario

Con l’amica dell’asilo Ina Bauer (ora Pfeiffer) non solo ha fatto ginnastica all’MTV Grone, ma ha anche portato Lenz al polo – ed è rimasta con lei. Era l’anno 2000, quando aveva appena dodici anni. L’atleta spiega in poche parole cosa le rendesse così attraente lo sport in quel momento: “Potevamo stare fuori, c’era l’acqua nel gioco, sport di squadra, ed eravamo quattro o cinque ragazze che in quel momento battevano anche i ragazzi. ” solo un anno dopo La squadra studentesca è diventata campione di Germania.

Le leggende sportive del decennio di Gottinga: Tony Lenz

La ragazza di Gottinga ha dovuto imparare molte cose nuove per avere successo: “Sono stata una delle ultime ragazze che si sono iscritte e prima ho dovuto imparare a remare dritto, perché le altre stavano già zigzagando. Ho dovuto anche colpire il appendere il bersaglio con la palla e trovare una posizione. Sono diventato centro e sono rimasto fermo. Anche oggi. “Questa posizione ha molto a che fare con l’esperienza e il gioco posizionale, sono più un lavoratore per gli altri”, afferma Lenz, descrivendo i suoi doveri.

Tageblatt cerca le leggende sportive di Göttingen del decennio
©

Il Göttingen Paddler Club (GPC) è rimasto insieme fino alla divisione femminile e le giocatrici hanno vinto cinque titoli nazionali insieme. Poiché all’epoca gli allenatori della squadra nazionale studentesca provenivano da Göttingen, presto seguirono gli inviti alla squadra nazionale. Dal 2006, quando aveva 17 anni, fa parte della squadra tedesca. Seguono apparizioni internazionali, unite a piacevoli viaggi in Canada, Colombia, Taiwan, Francia, Spagna, Italia, Portogallo, Polonia e Scandinavia. Fatta eccezione per la partecipazione ai Giochi Mondiali, devi finanziare tu stesso i voli della competizione.

READ  Formula 1: Gara prima del rinvio - Programmazione del caos con risultati su RTL

Fino al 2011, ha giocato per il club della sua città natale a Kiessee, poi Lenz si è trasferita ad Amburgo per studiare dopo un apprendistato al Göttinger Tageblatt. “Conoscevo le persone lì, c’era un club di polo, e la città non era molto lontana e volevo comunque andare a nord.” La 32enne vive ormai da dieci anni nella città anseatica e vi ha lavorato per dopo la laurea all’Hamburger Sportbund, la sua posizione è suddivisa nelle aree del lavoro giornalistico e del lavoro amministrativo per i servizi di volontariato. Nel polo, lei e la sua squadra dell’Alster Canoe FC hanno dovuto passare dalla terza divisione alla Bundesliga.

Questi atleti e squadre sono disponibili a scegliere

gli sport

  • Neil Eckhart Nowak (campione tedesco di salto triplo)
  • Hannah Buch (campione tedesca nel singolo Small Time Test)
  • Jasmine Putman (più volte campionessa del mondo di minigolf)
  • Tony Lenz (vittoria ai World Games con la National Boat Polo Team)
  • Fiona Siber (Maestri di scacchi tedeschi/vincitrice di scacchi)
  • Angelina Fucherpfenig (campione tedesca di carabina ad aria compressa / classe di tiro a segno)
  • Bert Kressdorf (nuotatore di fondo, attraversa la Manica)
  • Pauline Bremer (calciatrice nazionale, due volte vincitrice della Champions League)
  • Jennifer Crowder (giocatrice di basket, giocatrice della Bundesliga e “custode dell’anno”)
  • Barbara von Inde (molti grandi campioni di tennis tedeschi)

Atleta

  • Tobias Buck Gramkow (campione del mondo di ciclismo junior record)
  • Rolf Geese (record mondiale di decathlon fascia d’età M75)
  • Lars Budd (Campione del mondo Dragon Boat)
  • Ansgar Knauf (professionista della squadra di calcio tedesca Borussia Dortmund)
  • Aaron Duncore (Linebacker nella NFL presso i Seattle Seahawks)
  • Florian Reichert (vincitore di serie della corsa della città vecchia di Göttingen)
  • Robert Kolawek (vincitore di Eurochallenge con BG Göttingen e beniamino dei fan)
  • Finn Kunz (campione tedesco dei 200 m in cortile)
  • Nils Knuchelmann (campione di tiro tedesco)
  • Lucas Richter (Vincere i World Games con la National Boat Polo Team)

gruppi

  • tansport Tim Göttingen (Campione di Germania e formazione del terzo standard per la Coppa del Mondo)
  • BG Göttingen (vincitore dell’Eurochallenge Basket)
  • C-Juniors I. SC Göttingen 05 (partecipazione alla Regional Football League, First Division)
  • Minigolfclub Göttingen Ladies (campione della nazionale tedesca)
  • RV Stahlross Obernfeld (André e Manuel Kopp, campione di ciclismo tedesco)
  • Club femminile Göttinger Badler (campione di Germania)
  • Pallacanestro femminile dell’Università di Göttingen (più volte campionessa universitaria tedesca)
  • TV Jan Doderstadt (terza lega tedesca di pallamano)
  • University of Göttingen Basketball 3×3 (Finale della World University League maschile)
  • University of Göttingen Running (Sabine Rothog, Bert Friedrich e Anck von Gaza: campioni delle università tedesche in orientamento)

Ora puoi votare online su gturl.de/sportlegenden

Come giocatore della Bundesliga tedesca, è ancora attiva e ha chiamato il palcoscenico internazionale in Portogallo nel 2019. “Molti giovani sono venuti, a un certo punto era giunto il momento”. Linz continua a seguire la Nazionale, come cheerleader che quest’anno andrà agli Europei in Italia. Nel 2012 Linz è entrata anche nella rosa dei candidati per il premio come miglior atleta femminile dell’anno in Bassa Sassonia, ma c’è stata una competizione molto dura tra le donne olimpiche e la campionessa del mondo.

READ  1. L'FC Köln resta di alto livello: Sparkle e "I Wish's Farewell"

Durante la sua carriera attiva, è sempre stata solo una giocatrice. “Ho sempre preferito sedermi in barca”, dice. In ogni squadra di Bundesliga, tutti hanno comunque un’opinione, dice, riferendosi a una possibile futura posizione di allenatore. Non lo ha escluso, infatti, “con una distanza leggermente maggiore dallo sport attivo”. Ma è ancora molto vicino.