Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Gli ex inquilini di Lakis si lamentano dell'azienda

Gli ex inquilini di Lakis si lamentano dell’azienda

Sigrid Schumann e Jörg Duling sono stanchi del loro precedente proprietario e hanno sollevato gravi accuse contro di lui. Alcuni anni fa, entrambi hanno affittato un appartamento lì in diversi edifici del gruppo di società Lakis GmbH. Il prezzo dell’affitto era allettante, ma poi c’erano dei problemi. Schumann e Dowling accusano l’ex proprietario di casa di imporre loro costi operativi improvvisi compresi tra 1.000 e 3.000 euro un anno dopo il trasferimento. Ingrid Schumann ritiene che si tratti di una rapina mirata. Il 53enne ha cambiato proprietario e ora vuole parlare a nome degli inquilini di Lakis. Perché anche gli altri si imbatteranno in problemi. “La gente non vuole parlare”, dice Schumann. Temendo le conseguenze, dice. Lakis nega le accuse.

Jörg Duling dice anche di aver passato molte cose da quando si è trasferito. “Ho rilevato l’appartamento quattro anni fa”, dice. “C’era ancora un vecchio stampo in camera da letto.” Il proprietario gli ha detto che la vernice e la ventilazione sarebbero tornate rapidamente di nuovo. Poi si sono verificati danni causati dall’acqua in casa e il problema della muffa è peggiorato. Alla fine di marzo l’appartamento di Dölling è stato liberato. Prima di allora, c’era una battaglia legale con Lakis.

Il proprietario addebita l’intero costo dell’affitto per diversi mesi. Jörg Dölling non ha pagato per questo. Dal punto di vista del sessantenne, c’era una buona ragione per questo. Ha informato MAZ che il suo appartamento in Kiefernweg 21 è stato inabitabile negli ultimi mesi. “Ho vissuto sei mesi di pensione”, spiega. Il suo appartamento era pieno di muffe, inclusa la dannosa muffa nera. “Il Ministero della Salute mi ha detto che non c’è niente che si possa fare al riguardo”, ha detto Dölling. E ha documentato la situazione con le immagini prima dell’evacuazione. Ha detto che alla fine aveva il diritto di azzerare l’affitto in più di una stanza se ci fosse molta muffa.

READ  Premio "Paderborn Family Friendly Company 2021" - Scadenza iscrizioni: 30 aprile 2021: Rother: "Parte della cultura aziendale" - Paderborn

Il proprietario trova le accuse vergognose

Lakis risponde con rabbia alla richiesta di MAZ e parla di accuse oltraggiose e insostenibili. A proposito di muffe, Ludwig Dauber von Lakis spiega: “Il team di gestione della proprietà in loco ha attualmente un solo rapporto che afferma che la muffa si è sviluppata in un appartamento residenziale. Qui si concorda che gli inquilini devono contattare la direzione della proprietà per fissare un appuntamento . ” Inoltre, afferma, “se viene segnalata muffa negli appartamenti abitati, verrà rimossa immediatamente”.

Jörg Duling non ha potuto confermarlo. Nella sua scatola, il proprietario non si curava della diffusione dello stampo, né delle riparazioni. Le scale adiacenti sono completamente chiuse e disabitate. Anche Lakis lo conferma. “Tutti i muri sono verdi”, dice Dölling. Inoltre, umidità e insetti possono entrare regolarmente attraverso una finestra del seminterrato rotta. Il 60enne dice che non sono mai state fatte riparazioni. Oltre a lui, dei 15 inquilini delle scale, era occupato solo un altro appartamento. Tutti gli altri appartamenti saranno vuoti. Inoltre, le finestre sono sempre aperte.

Ludwig Dauber spiega: “Anche una persona meschina dovrebbe rendersi conto che anche gli appartamenti vuoti devono essere ventilati di tanto in tanto. Se le finestre sono difettose (cosa che può sempre accadere), allora ovviamente saranno riparate immediatamente dagli artigiani se è disponibile “. E quando gli viene chiesto se Lakis consente agli inquilini di vivere in appartamenti pericolosi per la salute, l’azienda reagisce con indignazione:” Certo che abbiamo vinto stupido. Verranno effettuate riparazioni regolari. Ad esempio, il soffitto dei blocchi è stata rinnovata dalle 19 alle 21 dello scorso anno. Tuttavia, non è stata completata. “Ristrutturazione di condomini promessa da tempo secondo Dowling. Alla domanda se e quando sarà pianificata una ristrutturazione, Ludwig Dobber ha spiegato semplicemente:” Il lavoro è in corso regolarmente sulla proprietà. “

READ  L'azienda - Elenco - Gastronom Gosch compie 80 anni: da tempo non vuole dimettersi - l'economia

Riguardo agli alti costi di esercizio, aggiunge: “In termini di costi di esercizio e possibilmente elevati ritardi di pagamento, il legislatore ha formulato requisiti molto chiari e favorevoli per gli inquilini a cui siamo tutti impegnati”. Di conseguenza, tutti i documenti e le fatture sono a disposizione degli inquilini. “Sfortunatamente, non possiamo influenzare il consumo dei singoli inquilini, e quindi non possiamo influenzare i costi effettivi. Siamo meno in grado di conoscere il comportamento di consumo dei nuovi inquilini, quindi i pagamenti anticipati si basano su valori medi”. Inoltre, Lakis sottolinea che la proprietà manager è stato proprietario della struttura per 14 anni e “a tutti gli inquilini – praticamente 24 ore su 24 – avete un orecchio aperto”. Ciò può essere confermato dalla maggioranza assoluta degli inquilini. D’altra parte, Sigrid Schumann e Jörg Duling no.

Non ci sono reclami dalla comunità

Il sindaco Doreen Bosdorf (Comunità dei cittadini) spiega in risposta alla richiesta di MAZ che il comune non ha ancora avuto alcun reclamo sul proprietario. Il dipendente è anche inquilino di Lakis e non ha problemi di muffa. Boßdorf ha detto che gli inquilini possono anche affrontare i problemi del comune. Inoltre, nel 2020 è previsto un incontro con vari attori sul sito. Lo hanno annunciato anche i proprietari stessi.

A causa della pandemia, finora l’appuntamento è stato annullato. Secondo il sindaco, si rendono conto che c’è un focus speciale in questa parte di Altes Lager, dove ci sono sempre discussioni – per lo più verbali, ma anche fisiche – dovute a molte culture diverse. Per questo, ad esempio, lo Youth Jump Club è stato ampliato e il numero dei dipendenti è aumentato.

READ  Il Dow è al suo massimo storico e il DAX è in rosso: gli investitori guardano gelosamente agli Stati Uniti

Per quanto riguarda Jörg Dölling, la zona non è molto adatta alle famiglie e agli inquilini. Ora è stato approvato per un nuovo appartamento dal quartiere vicino.

Di Isabel Richter