Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Gli eventi sono in aumento qui: le destinazioni di vacanza in Europa stanno diventando punti caldi

Qui salgono gli incidenti
Le destinazioni di vacanza in Europa stanno diventando hotspot

Dopo mesi di duro isolamento, molti cittadini tedeschi desiderano una vacanza estiva spensierata. Ma soprattutto nelle destinazioni turistiche popolari, il numero di infezioni è recentemente aumentato di nuovo rapidamente. Ntv.de mostra quali aree sono interessate e cosa dovrebbero considerare i viaggiatori.

Solo poche settimane fa, la situazione di Corona in Europa sembrava promettente. Con il numero di incidenti in calo, molte persone hanno pianificato con noncuranza le proprie vacanze, prenotato voli e biglietti aerei. Ma ora, nella stagione dei viaggi, la situazione è notevolmente peggiorata in molti luoghi. Il motivo è la prevalenza della variabile delta e delle scale dell’alone che sono state attenuate in molti luoghi. Nel frattempo, il numero di contagi è di nuovo in rapido aumento nelle famose località di villeggiatura. Quali paesi sono interessati e cosa significa per i vacanzieri – una panoramica:

Spagna

  • valutazioneZona di pericolo semplice
  • Il verificarsi di sette giorni: 179,1

In Spagna, il numero di contagi è aumentato drammaticamente nelle ultime settimane. L’elevata incidenza di sette giorni di ~180 era attribuibile alla variante delta e ai molti giovani colpiti. Il governo federale ha ora risposto agli sviluppi allarmanti e L’intero Paese è stato dichiarato zona pericolosa. In precedenza, solo 6 su 17 regioni spagnole – comprese le regioni turistiche della Catalogna e dell’Andalusia – e Ceuta in Nord Africa erano considerate aree a rischio. Il tasso di contagio è particolarmente alto in Catalogna, dove la vita notturna sarà limitata da venerdì.

Ritorno in Germania: Ad oggi, l’intera Spagna è una zona a rischio minore. Per i vacanzieri, questo significa che al loro ritorno devono dimostrare di non avere il coronavirus. Questo può essere fatto con un test PCR negativo, ma anche con un test antigenico rapido negativo. Sono inoltre esentate dall’obbligo della quarantena, che altrimenti è di dieci giorni, le persone che sono state vaccinate o convalescenti.

Portogallo

  • valutazione: zona ad alta incidenza
  • Il verificarsi di sette giorni: 168,2

All’inizio dell’anno, il Portogallo è diventato il problema dei bambini in Europa. La terza ondata ha colpito il paese con tutta la sua forza. L’innesco è stato un mutante corona a rapida diffusione B.1.1.7. Con rigide misure di blocco, il Portogallo ha gestito il suo turno e ha spinto l’infortunio in un intervallo a due cifre. Finora. Perché la variabile delta sta attualmente rendendo difficile la popolare destinazione di vacanza. Il mese scorso, il tasso di infezione in sette giorni è passato da 38 a più di 160. La situazione è attualmente particolarmente grave nella capitale, Lisbona. Così il governo ha imposto il coprifuoco notturno.

Ritorno in Germania: Da mercoledì, il Portogallo non è più considerato un tipo di virus, ma solo un’area ad alta infezione. Le persone che sono state vaccinate o guarite non devono più rimanere in quarantena e tutti gli altri vacanzieri possono testarsi cinque giorni dopo il loro ritorno.

Gran Bretagna

  • valutazione: zona ad alta lesione
  • Il verificarsi di sette giorni: 295.6

Anche in Gran Bretagna la variante delta porta ad un aumento del numero di casi. Il governo sta ancora concedendo circa 60.000 spettatori per le ultime partite del campionato europeo a Wembley e vuole revocare quasi tutte le regole di Corona a metà luglio. Si basa sul fatto che la donna infetta non si ammalerà gravemente a causa della sua vaccinazione o della sua giovane età. Dopo che l’8,5 per cento dei bambini e degli adolescenti ha recentemente perso la scuola perché erano in quarantena o erano stati contagiati, le regole di autoisolamento saranno allentate da agosto: solo coloro che risulteranno positivi al virus dovranno rimanere a casa.

Ritorno in Germania: Da questa settimana la Gran Bretagna, come il Portogallo, non è più considerata un tipo di virus, ma solo un’area ad alta infezione. Questo riduce il tempo di quarantena a dieci giorni. Dopo cinque giorni di isolamento domiciliare, i rimpatriati possono mettere alla prova la loro libertà. Per le persone vaccinate o critiche, l’obbligo di quarantena è completamente esentato se vengono presentate prove pertinenti.

Cipro

  • valutazione: Precedentemente Zona di pericolo minore – verrà aggiornata a Zona ad alta infezione dall’11 luglio
  • Il verificarsi di sette giorni: 599.2

Il tasso di infezione a Cipro è recentemente aumentato più rapidamente che in qualsiasi altro paese europeo. Negli ultimi sette giorni, quasi 600 dei 100.000 residenti sono stati infettati da SARS-CoV-2. Il governo lo attribuisce principalmente alla celebrazione dei giovani. Il 90 percento dei nuovi infetti non è stato vaccinato o non è stato completamente vaccinato, si dice dalla parte ufficiale. Cipro solo di recente ha revocato quasi tutte le sue regole Corona e alcune sono state reintrodotte, come il limite massimo per gli eventi o le visite ai ristoranti.

Ritorno in Germania: Nonostante l’alto tasso di infezione, secondo l’elenco del Robert Koch Institute, Cipro finora è solo un’area a rischio minore: chiunque torni dalle vacanze non deve essere in quarantena se ha un test negativo, certificato di vaccinazione o prove di recupero. Tuttavia, dall’11 luglio, il paese verrà aggiornato a una zona ad alto tasso, secondo il ministero degli Esteri federale. Quindi, i viaggiatori di ritorno che non sono stati vaccinati o guariti devono essere messi in quarantena per cinque giorni e solo allora possono testarsi gratuitamente.

Lussemburgo

  • valutazione: No
  • Il verificarsi di sette giorni: 160,3

In Lussemburgo, il caso della corona è peggiorato solo di recente: il tasso di infezione è passato da dieci a 160,3 in due settimane. Anche il primo ministro Xavier Bettel ha contratto il virus ed è stato ricoverato in ospedale per quattro giorni. In Lussemburgo, ci sono ancora alcuni requisiti per la corona in hotel e ristoranti, nonché requisiti per la mascherina in molte aree pubbliche.

Ritorno in Germania: Puoi entrare in Germania dal Lussemburgo senza requisiti per la corona: il paese non è una zona di pericolo.

READ  Nuovi sintomi della variante delta: ecco cosa hanno riferito le persone colpite