Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Gli attivisti potrebbero imporre una nuova legge sull’eutanasia in Italia

mArco Capado affronta una grande vittoria politica: presto sarà una in Italia Referendum Legalizzare l’eutanasia attiva. Il 50enne milanese si batte da anni per il diritto al suicidio. Il 50enne ex eurodeputato del partito di estrema sinistra è rimasto sorpreso dai rapidi progressi dell’ultima campagna dell'”Associazione Luca Cocioni”, di cui Capado è cofondatore e tesoriere: nel giro di poche settimane, più della metà sono state raccolte un milione di firme, superando così il limite previsto dalla legge per l’annuncio referendario. Per dare ulteriore slancio politico a questo sforzo, abbiamo fissato l’obiettivo di 750 000 a un milione di firme entro la fine di settembre.

Matthias Rob

Corrispondente politico per Italia, Vaticano, Albania e Malta è a Roma.

L’organizzazione prende il nome da Luca Cocioni, amico di Kapado e compagno di partito, morto nel 2006 all’età di 38 anni per una malattia degenerativa incurabile del sistema nervoso motorio. Cassioni è rimasto completamente paralizzato a causa di una grave difficoltà respiratoria ed è morto a casa sua senza poter parlare.

Finora non è cambiato nulla in politica

Capado e altri attivisti dell’organizzazione promuovono attivamente il dibattito e il processo politico da quasi un decennio e mezzo con azioni mirate. Eutanasia Prima. Hanno raggiunto traguardi importanti davanti al pubblico interessato e nei tribunali. Ma finora in politica non è cambiato nulla. Potrebbe cambiare con un referendum.

Il caso di Fabiano Antoni, meglio conosciuto con lo pseudonimo DJ Fabo, ha recentemente ricevuto un’attenzione particolare. Antonani è rimasto paralizzato dal collo in giù dopo un incidente stradale nel giugno 2014 e ha perso anche la vista. Dopo diversi trattamenti falliti, ha ripetutamente rivelato di aver registrato la sua volontà con il suo fidanzato in un video appello al presidente. Sergio Matterella.

FAZ Frühdenker – Newsletter per la Germania

6.30 nei giorni feriali

Login

Nel febbraio 2017, Capado è andato con DJ Fabo in un ospedale gestito dall’organizzazione svizzera per l’eutanasia Dignitas, dove Antonani, 39 anni, è morto dopo aver preso un cocktail di farmaci. Dopo il suo ritorno in Italia, Capado ha depositato una dichiarazione volontaria per avviare un procedimento penale appropriato. Nel settembre 2019, la Corte costituzionale ha stabilito all’unanimità che “l’incitamento o il favoreggiamento al suicidio” è un reato punibile con la reclusione da cinque a dodici anni ai sensi dell’articolo 580 del codice penale.

READ  L'Italia progetta nuovi treni di lusso nelle sue perle turistiche