Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Gli altri si stanno solo approfittando di te?  Come fai a sapere se sei stato manipolato emotivamente?

Gli altri si stanno solo approfittando di te? Come fai a sapere se sei stato manipolato emotivamente?

Le basi in breve

  • La manipolazione emotiva è quando qualcuno ti fa pressioni usando sentimenti ed emozioni.

  • Che si tratti di un’amicizia, di una relazione o di una famiglia, la manipolazione emotiva può avvenire in qualsiasi tipo di relazione.

  • Ci sono molti segni di manipolazione emotiva e consigli che puoi usare per proteggerti dai manipolatori emotivi.

Il modo in cui ci sentiamo in una relazione ha un enorme impatto sulla nostra fiducia e sul nostro benessere. Sentimenti di ingiustizia, ansia o persino paura che i bisogni dell’altra persona non vengano soddisfatti possono portare alla manipolazione emotiva. Qui puoi scoprire quali sono i segnali di pericolo e come puoi proteggerti.

Probabilmente ti è già successo prima: incontri un amico, lo fai accadere, ma poi ti senti svuotato e prosciugato. Ti sembra che ti abbia detto cose che non erano vere? O hai rivelato informazioni che volevi davvero tenere per te? Allora dovresti ripensare al tuo incontro: la tua ragazza potrebbe manipolarti? Questi segnali di avvertimento e suggerimenti ti aiuteranno a riconoscere la manipolazione emotiva e a proteggerti.

6 segni tipici della manipolazione emotiva

Che si tratti di una relazione, di un’amicizia, di una famiglia o anche al lavoro, la manipolazione emotiva può verificarsi in qualsiasi relazione personale. Se sei stato insultato, mentito o ricattato dalla tua controparte, devi mettere in discussione la tua relazione. Perché a lungo andare, la manipolazione emotiva può abbassare la nostra autostima e mettere in dubbio la nostra sanità mentale.

Attenzione: hai una relazione tossica? È tempo di rompere? Questo ti dirà se la tua relazione ha ancora una possibilità.

Segno 1: fatti falsi

Naturalmente, non tutti noi vogliamo che ci si menta e non è sempre facile individuare una bugia. Tuttavia, se senti che l’altra persona ti sta raccontando cose che non sono mai accadute o negando cose che sono realmente accadute, questo potrebbe essere un segno di manipolazione emotiva. I manipolatori sono bravi a mentire. Spesso non hanno la coscienza sporca quando mentono. Vogliono cambiare la percezione degli altri, convincerli di qualcosa e mettersi nella giusta luce.

READ  Ombre cosmiche a maggio: Eclissi lunare totale nell'Europa centrale

Il nostro consiglio: Se pensi di essere mentito, chiedi storie in modo intelligente. Se fa fatica a spiegare, si innervosisce, cerca di giustificarsi o si ritira, ciò indica una bugia.

Nella clip: Ecco come riconoscere i bugiardi in base al loro linguaggio del corpo

Segno 2: sentirsi tristi

A prima vista, i manipolatori emotivi sembrano essere molto estroversi, gentili e socievoli. Cercano di sviluppare empatia, compassione e costruire (presunta) fiducia per suscitare le proprie vulnerabilità e segreti dagli altri. Tuttavia, se noti che la tua controparte sta cercando determinate informazioni che tu, in realtà, non vuoi rivelare, scoraggiala: altrimenti il ​​​​manipolatore potrebbe metterti nelle sue mani in seguito.

Il nostro consiglio: Fai attenzione di chi ti fidi. Difendi le tue esigenze e racconta solo ciò che vuoi veramente rivelare. Non lasciarti ricattare e allontanati dalla persona se ti senti manipolato.

Nelle relazioni personali dobbiamo preoccuparci di fare noi stessi un buon lavoro. Questi suggerimenti ti aiuteranno: Come riconoscere le amicizie tossiche. In questo modo sai che qualcuno è geloso di te. Soffri di paura di perdere? Fai attenzione a questi pareggi con Red Flags. La tua ragazza ti controlla? È così che puoi riconoscere correttamente la gelosia e affrontarla. Sei compatibile Ogni coppia dovrebbe porsi queste domande.

Firma 3: Attribuzione della colpa

Senti che non stai mai facendo qualcosa di giusto nella relazione o che sei responsabile di tutti i problemi e i conflitti? Quindi dovresti prendere il punto di vista dell’osservatore e cercare di riflettere la situazione in modo imparziale. Le persone manipolatrici non ammettono il male, negano a se stesse la colpa e arrossiscono per i piccoli errori commessi dagli altri. Di conseguenza, tra le persone colpite si sviluppano sentimenti di colpa e cattiva coscienza. Vogliono rimediare a ciò che (presumibilmente) è accaduto e il manipolatore ne trae vantaggio.

READ  Azioni Johnson & Johnson: perché non ora!

Il nostro consiglioSii fedele a te stesso e sii consapevole del tuo mondo emotivo. Se l’altra persona sta interpretando la vittima, chiedigli domande riflessive come “Che senso ha incolpare me?” o “È giusto trattarmi in questo modo a causa di un semplice errore?”

Segno 4: mancanza di rispetto

Un comportamento rispettoso deve essere dimostrato in una relazione sana. Dichiarazioni condizionali, insulti e commenti frustrati rivelano una mancanza di considerazione per i propri bisogni. Quindi, se ti senti spinto dalla tua controparte a soddisfare le sue aspettative, altrimenti ci saranno conseguenze, allora sembra essere presente un comportamento manipolativo.

Il nostro consiglio: Cerca di non essere minacciato o messo sotto pressione. Affronta la mancanza di rispetto in modo oggettivo e, nel peggiore dei casi, interrompi il contatto. Nessuno merita di essere maltrattato dai propri cari senza motivo.

Segno 5: Confronti con gli altri

Frasi come: “Se l’avesse fatto il mio ragazzo, non sarebbe successo!” o “La mia ragazza avrebbe potuto risolverlo meglio di te!” Può mettere te e il tuo comportamento in cattiva luce. estranei o addirittura dubitare della tua sicurezza. La persona manipolatrice spera che cambierai te stesso e il tuo comportamento.

Il nostro consiglio: Insisti a non confrontarti perché sei un individuo e non meriti di essere ferito dai confronti. Stabilisci dei limiti e difendi te stesso.

Segno 6: Magia sopra le righe

Se la tua controparte ti riempie spesso di complimenti prima di esprimere un desiderio o una richiesta, si può presumere un ambiente manipolativo. Il gesto esposto nasconde motivi egoistici per influenzarti e ottenere un vantaggio per se stessi.

Il nostro consiglio: Le buone azioni e i gesti degli altri non dovrebbero essere condizionati. Metti in discussione le motivazioni e non lasciarti accecare. Se ti senti manipolato, non aver paura di dire di no.

READ  Il colesterolo è troppo alto: i brufoli sulla pelle lo eliminano

Manipolazione emotiva: come proteggersi da essa

La manipolazione emotiva può avere gravi conseguenze e strappare i nostri nervi. Se ritieni di essere trattato emotivamente male in una relazione, dovresti stabilire dei limiti fin dall’inizio. Ecco alcuni suggerimenti su come proteggersi dai manipolatori emotivi:

  • Allontanati non appena vedi segni di manipolazione emotiva. Dopo tutto, ti meriti il ​​meglio!
  • Non fidarti troppo in fretta della tua controparte e rivela solo ciò che vuoi veramente rivelare.
  • Ha assunto la posizione di un osservatore e si è interrogato sulla situazione: i sentimenti sono venuti da te o sono sorti sotto l’influenza di qualcun altro?
  • Stabilisci i tuoi limiti, che nessuno dovrebbe oltrepassare, e sii fedele a te stesso.