Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Gil Ofarim: I testimoni contraddicono la sua descrizione dell’incidente a Lipsia

panorama rapporto di indagine interna

I testimoni contraddicono la descrizione di Gil Ofarim dell’incidente a Lipsia

“Non tolgo mai la catena, lo faccio sempre”

A seguito delle accuse di antisemitismo del cantante Gil Ofarim contro il personale dell’hotel di Lipsia, le indagini sono ancora in corso da parte della polizia. Un ufficiale di polizia ha detto che c’erano “seri dubbi” sulle descrizioni fornite. Gil Ofarim si sta ora difendendo nella conversazione WELT.

A questo punto troverai contenuti da Podigee

Per interagire con o visualizzare contenuti da Podigee e altri social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Secondo un rapporto investigativo di 118 pagine di uno studio legale, non ci sono testimoni a sostegno delle dichiarazioni del cantante Gil Ofarim. Tre settimane fa, il musicista aveva denunciato un insulto antisemita.

DrI risultati di un’indagine interna hanno messo in dubbio le descrizioni del musicista Gil Overeem della presunta discriminazione antisemita al Westin Hotel di Lipsia. Secondo le informazioni ricevute dal settimanale “Zayt”, nessuno dei testimoni intervistati da uno studio legale quella sera aveva sentito un insulto antisemita.

Nella sua versione attuale, “Zeit” si riferisce al rapporto finale di 118 pagine dello studio legale Pauka & Link commissionato dagli operatori alberghieri. L’avvocato dello studio legale è stato indagato in parallelo con la Procura di Lipsia, e le indagini sono tuttora in corso. Sono stati in grado di parlare con il personale e gli ospiti, nonché di valutare il materiale video delle telecamere di sorveglianza.

La scorsa settimana si è saputo che anche la polizia aveva “seri sospetti” sulla rappresentazione di Ofrim. E “Bild am Sonntag” ha pubblicato un video di sorveglianza che mostra cosa stava succedendo nella hall dell’hotel. Di conseguenza, la stella di David del cantante non era visibile.

Leggi anche

Circa due settimane fa, il cantante ha riferito su Instagram di essere stato un aggressore antisemita in un hotel di Lipsia ed è stato rifiutato con una stella di David a causa della sua catena.

Si diceva che Ofrim avesse minacciato l’impiegato dell’hotel

Secondo la testimonianza di un testimone oculare nel rapporto dello studio legale, la serie Ofrim con la stella di David non è stata menzionata nella hall dell’hotel, ora riporta Zeit. Il musicista, invece, è entrato in conflitto con un dipendente dell’albergo perché, secondo Overeem, riservava un trattamento preferenziale ad altri clienti.

Si dice che lo stesso Ofrim abbia minacciato di caricare un video su Instagram che sarebbe “diffuso ampiamente”. La scena raffigura due dipendenti e tre ospiti. Ofrim non ha commentato i risultati quando gli è stato chiesto da Zeit.

Leggi anche

Eva Marie Coogle ha scritto:

Inoltre, l’esperto George A. Perizia Rausher per conto dello studio legale Pauka & Link, il cui contenuto è stato riportato da “Zeit”. Si è giunti alla conclusione che le immagini delle telecamere di sicurezza fornite dall’hotel quasi certamente non sono state manomesse.

Serie Ofarim probabilmente invisibile

Allo stesso modo, è quasi certo che il musicista non indossasse vistosamente la sua catena nelle sequenze video presentate – né all’arrivo a casa, né all’ingresso, né al ricevimento, né all’uscita dal foyer.

L’ufficio del procuratore di Lipsia ha ora ricevuto diversi rapporti sul caso, tra cui uno dall’impiegato dell’hotel accusato. Ofrim è accusato di diffamazione. Il cantante, a sua volta, ha sporto denuncia penale contro l’uomo per “falso sospetto”.

READ  ESC 2022: Il pubblico decide la "Canzone torinese" - Cultura e Spettacolo