Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Arti, un documentario sul romanzo “The Cheetah”

Palermo (Dpa) – “Il Ghepardo” è considerato un classico della letteratura italiana moderna. Scritto dal nobile Giuseppe Tomasi di Lampedusa (1896-1957). L’autore non è mai vissuto per vedere il successo del suo libro. Il Gattopardo è stato pubblicato postumo nel 1958.

+++ Notizie attuali sulle celebrità +++

L’adattamento cinematografico del 1963 di Luchino Visconti, con Burt Lancaster, Claudia Cardinale e Alain Delon, ha reso il romanzo più famoso. Il documentario “Secrets of a Bestseller” racconta la storia di Lampedusa e del suo unico e doloroso romanzo – che andrà in onda il mercoledì alle 22:15 ad Arte.

Nato a Palermo, da una famiglia principesca siciliana, Giuseppe Tomasi di Lampedusa descrive il declino della famiglia aristocratica italiana e approfondisce la sua autobiografia. Il collega scrittore e biografo David Gilmore racconta episodi della vita di Lampedusa nel documentario italo-tedesco diretto da Luigi Valorni.

Gioacchino Lanza Tomasi, adottato nel 1956 da Lampedusa senza figli, gestisce ancora oggi la sua eredità. Ha affinato la vita del padre adottivo in una frase: “Una persona che non ha ottenuto nulla in tutta la sua vita scrive un romanzo e diventa immortale”.

L’infanzia di Lampedusa non è stata facile. Poco dopo la sua nascita, sua sorella, che aveva tre anni più di lui, morì. La madre trova difficile far fronte alla morte della ragazza e tratta il figlio come se fosse la figlia. Il padre ha il controllo e vuole fare del giovane Giuseppe un uomo forte. Il bambino cresce in una villa meravigliosa e in un’elegante compagnia – e lì non si sente davvero a casa.

Il matrimonio di Lampedusa con la psicoanalista Alexandra “Lacy” von Wolff fallì a causa dello stretto rapporto di Lampedusa con sua madre. Dopo la morte del padre nel 1934, Giuseppe divenne Principe di Lampedusa. Gareggia nella lettura di libri con il cugino Lucio Piccolo. Durante la seconda guerra mondiale, un principe impara cosa significa non avere niente da mangiare. La ricca e rispettabile famiglia Lampedusa un giorno divenne povera e il loro palazzo palermitano fu bombardato.

READ  Dopo le scene intime della doccia: la star di "Celebrity Big Brother" parla candidamente della crisi matrimoniale

Quando suo cugino ha vinto un premio di poesia anni dopo, Lampedusa è incoraggiato a iniziare a scrivere anche lui. Seguendo l’esempio dei poeti francesi, si sedette in un caffè nel 1954 e scrisse “La tigre”. Lampedusa ha trovato la sua destinazione. Non gli fu dato molto tempo come scrittore. L’autore morì nel 1957 dopo aver sofferto di cancro. I suoi parenti stanno facendo tutto ciò che è in loro potere per pubblicare il suo unico romanzo, un successo mondiale.