Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Windkraft im Fokus: Siemens Energy-Aktie in Grün: Siemens Energy tief in den roten Zahlen - Verluste sollen eingedämmt werden

Focus sull’energia eolica: Siemens energy stake in green: Siemens energy deep in the red – le perdite devono essere contenute | notiziario

Pertanto, gli azionisti non dovrebbero ricevere un dividendo dopo che c’erano 10 centesimi per azione. Per il nuovo anno fiscale, il management attorno al CEO Christian Bruch si aspetta un miglioramento nello sviluppo del business, anche se è probabile che la perdita di profitti continui. Bruch non vede i numeri in positivo fino al prossimo anno fiscale.

Gli analisti hanno elogiato il buon ultimo trimestre alla fine dell’anno fiscale, la solida situazione degli ordini e il forte flusso di cassa. Anche Simon Tonsen della società di analisi Jefferies ha descritto le prospettive di vendita e margine come positive. Tuttavia, anche qui il bilancio è ancora molto basso, quindi quest’anno il titolo ha perso oltre il 30 per cento del suo valore.

Nell’ultimo anno finanziario (fino alla fine di settembre), la perdita al netto delle imposte è aumentata del 15,5% a 647 milioni di euro, ha annunciato la società a Monaco. Le vendite sono invece aumentate dell’1,8%, sfiorando i 29 miliardi di euro. Tuttavia, su una base di confronto, che esclude gli effetti valutari e di portafoglio, c’è stato un meno del 2,5%.

Siemens Energy ha abbassato più volte le sue previsioni per lo scorso anno fiscale. Il problema principale è la continua debolezza nel settore dell’energia eolica. Costi elevati, colli di bottiglia della catena di fornitura, ritardi nei progetti, difetti di qualità nei sistemi legacy e problemi fatti in casa con la nuova turbina terrestre 5.X hanno distrutto il bilancio di Gamesa.

Per controllare finalmente i problemi che si protraggono da anni, Siemens Energy vuole ora rilevare le restanti azioni della controllata spagnola quotata, di cui possiede già i due terzi. Dopo l’approvazione dell’Autorità di Vigilanza della Borsa Spagnola, inizia il periodo di offerta, che durerà fino a poco prima di Natale. L’obiettivo è far uscire Gamesa dalla borsa. Brosh ha spiegato alla conferenza stampa sul bilancio che la fusione Gamesa è “al centro dell’attenzione in questo momento”. Il manager ha difeso l’intera acquisizione da 4 miliardi di euro. “O sei convinto di un’opera, e poi la possiedi al 100 percento, o non sei convinto, possiedi lo zero percento.”

L’energia ha ormai perso molto tempo in Gamesa. Molti programmi di ristrutturazione hanno vacillato. Il CEO Jochen Eckholt, che è passato da Siemens Energy al vertice di Gamesa a febbraio, giovedì scorso, presentando il bilancio annuale, si è scagliato contro il fatto che la fusione di Siemens nel settore dell’energia eolica con la rivale spagnola Gamesa nel 2017 “non ha mai portato a un’integrazione” . La gestione delle turbine terrestri è particolarmente problematica.

READ  Come vengono schiacciati i piccoli fornitori tedeschi

Tuttavia, secondo Bruch, il distacco dal cosiddetto business onshore e il focus sulle turbine offshore ad alto rendimento non sono in discussione. Entrambi appartengono l’uno all’altro. Bruch ha anche fatto riferimento all’attività di servizi stabili che si basava su meccanismi interni.

Un altro programma di ristrutturazione sta ora arrivando alla radice del problema. Siemens Gamesa spera di ottenere grandi sinergie dalla necessaria standardizzazione dell’organizzazione, dei domini e delle tecnologie. Tuttavia, potrebbe essere necessario del tempo prima che abbia effetto. Da parte sua, Eckholt ha già annunciato un altro “anno di transizione”.

A sua volta, il programma di ristrutturazione in corso sta dando i suoi frutti nella divisione Energy, Gas and Energy Technology, che Siemens Energy ha creato da tempo per migliorare la propria competitività. Il ritiro dalla Russia, che è valso milioni ed è stato in gran parte completato nel mese di ottobre, ha avuto un impatto negativo, ma è stato più che compensato. L’EBITDA rettificato è migliorato in modo significativo. Anche il libero flusso di denaro (free cash flow) è aumentato in modo significativo.

Complessivamente, Siemens Energy ha registrato un forte bilancio annuale e ha registrato un utile al netto delle imposte di 378 milioni di euro nel quarto trimestre, dopo aver perso 383 milioni di euro nello stesso trimestre dell’anno precedente. Il gruppo ha beneficiato non solo dei maggiori profitti di Gas and Power, ma anche dei profitti derivanti dalla vendita di progetti eolici nel sud Europa a Gamesa.

Per il nuovo anno fiscale, Siemens Energy si aspetta uno sviluppo migliore, ma secondo Bruch, deve ancora arrivare un’inversione di tendenza. Dopo il calo nell’anno precedente 2022/23, le vendite dovrebbero aumentare dal tre al sette percento su base comparabile. Il gruppo ha un portafoglio ordini di oltre 97 miliardi di euro, trainato in particolare da GP. È probabile che il margine di profitto rettificato sia compreso tra il 2 e il 4 percento. Inoltre, Siemens Energy ipotizza una significativa riduzione delle perdite al netto delle imposte. Bruch punta quindi a essere tra i Lions per il prossimo anno fiscale, il 2024.

READ  Rivoluzione in Peloton: il co-fondatore Foley lascia l'azienda

Tuttavia, la direzione stima che il flusso di cassa libero potrebbe deteriorarsi in modo significativo. Qui si prevede un afflusso al lordo delle imposte nella fascia da bassa a media a tre cifre, dopo un afflusso di 1,5 miliardi di euro nell’anno precedente. Ciò è anche legato alla prevista acquisizione e integrazione di Siemens Gamesa.

Siemens Energy estende per 5 anni il contratto del CFO con Maria Ferraro

Il Supervisory Board di Siemens Energy ha prorogato di cinque anni il contratto con il Chief Financial Officer Maria Ferraro fino alla fine di novembre 2027. Anche il Business Director Tim Holt, responsabile della nuova divisione Network Technologies del Board, è stato nominato per altri cinque anni , fino alla fine di novembre 2027. Era Holt, nato in Canada, Ferraro e Bremerhaven, è stato nel consiglio da quando Siemens Energy si è separata dalla società madre Siemens nel settembre 2020.

Le azioni della società energetica Siemens sono aumentate di numero, in aumento dalla fine di agosto

Le azioni Siemens EnergyDAX hanno un buon rapporto trimestrale alla fine dell’anno fiscale 2021/22. Per la prima volta dalla fine di agosto, i titoli del gruppo di tecnologia energetica sono stati scambiati a prezzi superiori a 15 euro. Ora hanno guadagnato quasi la metà del loro valore da metà ottobre.

L’analista Philipp Boller di Berenberg Bank ha parlato di un “anno finanziario eccellente” con notizie rilevanti dalla divisione tecnologia energetica, dopo che la controllata per l’energia eolica Siemens Gamesa ha già dato risultati. Ci sono stati voti particolarmente positivi sull’accoglienza delle richieste, che, secondo Bowler, hanno superato la stima del consenso del 24%. Questo vale soprattutto per le richieste Gamesa, ma anche per quelle del reparto gas ed energia.

Anche le prospettive per il 2023 sono state al centro dell’attenzione degli agenti di cambio. Dopo il calo nell’anno precedente 2022/23, le vendite dovrebbero aumentare dal tre al sette percento su base comparabile e la redditività dovrebbe migliorare di nuovo. Soprattutto, l’esperta di UBS Supriya Subramanian ha definito l’obiettivo di vendita migliore del previsto, dato che il consenso su base riportata finora è solo del 3%.

READ  Le aziende tedesche stanno ristrutturando la loro forza lavoro

Ma questa non era la fine della serie di notizie positive. L’esperto Gael de Bray di Deutsche Bank Research ha sottolineato il free cash flow al lordo delle imposte. Nel settore del gas e dell’energia, questo è stato “molto forte” con 1 miliardo di euro nell’ultimo trimestre e quasi tre volte l’aumento previsto. A livello di gruppo, il flusso di cassa alla fine dell’anno è stato di quasi 1 miliardo di euro superiore alle attese a 2,8 miliardi di euro. Così l’esperto ha scritto in mattinata che il bilancio di Siemens Energy è “in ottima forma”.

Buller von Berenberg ha sottolineato che sebbene le previsioni del flusso di cassa per il 2023 fossero in qualche modo più moderate del consenso, questa non era ancora una frazione del buon risultato nel 2022. Ha visto il flusso di cassa come un aspetto chiave e incoraggiante della relazione trimestrale. Alla luce dell’offerta di Siemens Energy agli azionisti di minoranza di Gamesa, le preoccupazioni per il bilancio sono state recentemente fonte di preoccupazione per i pessimisti tra gli investitori.

Goldman lascia Siemens Energy al “buy” – l’obiettivo è di € 24,30

La banca d’affari statunitense Goldman Sachs ha lasciato Siemens Energy al “Buy” con un obiettivo di prezzo di € 24,30 basato sui dati economici. Questi erano in gran parte in linea con le aspettative, ha scritto l’analista Ajay Patel in uno studio pubblicato mercoledì. Lo stesso vale per gli obiettivi fissati dal produttore di elettronica ed elettrotecnica per il prossimo anno.

Monaco di Baviera / Francoforte / Amburgo / New York (dpa-AFX / Dow Jones Newswires)

Sfrutta i prodotti selezionati su Siemens Energy AGCon i knockout, gli investitori speculativi possono partecipare in modo sproporzionato ai movimenti dei prezzi. Basta selezionare l’argano desiderato e vi mostreremo i prodotti aperti adatti su Siemens Energy AG

La leva dovrebbe essere compresa tra 2 e 20

Non ci sono dati

Altre notizie su Siemens Energy AG

Fonti immagini: Siemens Energy AG