Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Fallimenti aziendali: il numero aumenterà più del previsto in Germania nel 2024

Fallimenti aziendali: il numero aumenterà più del previsto in Germania nel 2024

un lavoro I media

Il numero dei fallimenti aziendali in Germania aumenta più del previsto

Le conseguenze della pandemia di Corona, l’inflazione, gli alti costi energetici e la debolezza della domanda sono citati come ragioni dell’ondata di fallimenti

Le ragioni addotte per l’ondata di insolvenze sono le conseguenze della pandemia di Corona, l’inflazione, l’aumento dei costi energetici e materiali e la debolezza della domanda

Fonte: Agenzia di stampa tedesca/Jonas Walzberg

Secondo un’analisi della società di consulenza di ristrutturazione Falkensteg, nella prima metà del 2024 i fallimenti sono aumentati del 41% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Ciò significa che il numero è relativamente superiore all’aumento previsto dagli esperti. Sono colpiti tre settori in particolare.

Puoi ascoltare i nostri podcast WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati è necessario ottenere il consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati richiedono questo consenso in quanto fornitori di servizi terzi. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “On”, accetti questo (revocabile in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, ai sensi dell’articolo 49, paragrafo 1, lettera a) del GDPR. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in ogni momento utilizzando il tasto privacy a fondo pagina.

DottSecondo quanto riportato dai media, quest’anno il numero dei fallimenti in Germania è aumentato più del previsto. Nei primi sei mesi di quest’anno hanno dovuto affrontare difficoltà finanziarie 162 aziende con un fatturato superiore a dieci milioni di euro: un aumento del 41% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Citato da “Handelsblatt” Citando un’analisi da lui commissionata alla società di consulenza per la ristrutturazione Falkensteg.

READ  Sixt si allontana dalle auto elettriche

Il numero dei fallimenti è quindi nettamente superiore all’aumento del 30% previsto già all’inizio dell’anno dagli esperti di ristrutturazione. Sono particolarmente colpite le società immobiliari, i fornitori di automobili e gli ingegneri meccanici. Tra le società in fallimento figurano nomi di alto profilo come la compagnia turistica FTI, la catena di grandi magazzini Galeria e l’azienda di moda Esprit.

Leggi anche

Fabbrica di elementi di fissaggio

Si arrendono 176mila aziende

Delle 279 aziende esaminate che hanno dovuto dichiarare fallimento nel 2023, solo il 35% è riuscito a essere salvato entro la fine della prima metà del 2024 – attraverso la vendita a un investitore o perché i creditori hanno approvato un piano di insolvenza. Nello stesso periodo di tre anni fa questo risultato è stato raggiunto nel 57% dei casi.

Le ragioni addotte per l’ondata di insolvenze sono le conseguenze della pandemia di Corona, l’inflazione, l’aumento dei costi energetici e materiali e la debolezza della domanda. Gli svantaggi legati alla localizzazione, come la carenza di lavoratori qualificati e di burocrazia, rendono le cose più difficili. Le crisi globali, le deboli prospettive economiche e gli alti tassi di interesse rendono sempre meno attraenti ristrutturazioni e investimenti in aziende in difficoltà.