Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Efficacia della vaccinazione Corona: età, sesso e peso corporeo (BMI) influenzano la protezione della vaccinazione

  • A partire dalJulian Gottman

    Vicino

Coloro che sono molto in sovrappeso sviluppano un percorso corona acuto più spesso rispetto alle persone di peso normale. Possono comparire difetti anche per quanto riguarda la prevenzione della vaccinazione.

I ricercatori italiani hanno esaminato la questione dell’influenza di fattori come età, sesso e peso corporeo sull’efficacia dei vaccini Corona. Per fare questo, al settimo giorno avevano 248 operatori sanitari Dopo la seconda dose del vaccino Biontech, il sangue viene prelevato e titolato. Il titolo è una misura della quantità di anticorpi che possono essere rilevati nel sangue dopo la vaccinazione. C’erano differenze significative in base all’età, al sesso e al peso corporeo.

Quei partecipanti allo studio di età inferiore ai 37 anni hanno fatto meglio. Secondo Ärzteblatt, i ricercatori italiani hanno trovato i valori di titolo più alti qui a 453,5 AU / ml. Nei soggetti di età compresa tra 37 e 47 anni, il titolo è sceso a 330,9 UA / ml, all’età di 47-56 anni era 239,8 UA / ml e all’età di 56 anni era solo 182,4 UA / ml, così sono i risultati dello studio.

Maschi, anziani e sovrappeso: la peggiore combinazione di vaccinazioni contro Corona

Ma non solo l’età, ma anche il sesso e il peso corporeo sono fattori importanti che influenzano l’efficacia della vaccinazione contro Corona. Le donne hanno sviluppato più anticorpi dopo la vaccinazione Contro i coronavirus oltre che per gli uomini: il calibro era di 338,5 UA / ml nelle donne e di 212,6 UA / ml negli uomini.

I pazienti Corona che sono significativamente in sovrappeso dovrebbero essere trattati in unità di terapia intensiva più dei pazienti di peso normale.

© Peter Byrne / Dr.

Secondo i ricercatori italiani guidati da Gennaro Cilberto dell’IRCCS Regina Elena National Cancer Institute di Roma, il peso può anche ridurre in modo significativo la protezione dell’innesto. Le persone con un BMI superiore a 30 hanno un calibro di 167,0 UA / ml. Per confronto: soggetti di peso normale (BMI da 18,5 a 24,9) avevano concentrazioni di anticorpi di 325,8 UA / ml dopo la vaccinazione. I soggetti con un BMI compreso tra 25 e 29,9 hanno raggiunto valori di 222,4 UA / ml.

READ  Sintomi dell'ADHD: la maggior parte dell'ADHD persiste nell'età adulta

Leggi anche: Qualche chilo di troppo? Questo peso ti rende meno probabile che tu abbia cicli mortali di coronavirus.

La terza dose di vaccino Corona per le persone molto in sovrappeso?

Secondo Redaktionsnetzwerk Deutschland (RND), non è stato spiegato perché i vaccini funzionino peggio nelle persone obese. Ma si sa che L’obesità provoca reazioni infiammatorie croniche nell’organismoCiò rende il sistema immunitario meno sensibile a molte infezioni. Questa può essere una possibile causa di una risposta immunitaria ridotta alla vaccinazione.

Suggeriscono i ricercatori dello studio italiano Persone obese Forse viene somministrata una dose extra o una quantità maggiore di vaccinoSe studi più ampi confermano che le due dosi convenzionali del vaccino non portano alla produzione della quantità richiesta di anticorpi nel corpo. (GG)

Studiare

Altre fonti: https://www.aerzteblatt.de/nachrichten/121753/

Una rassegna sul tema della vaccinazione contro Corona

Continuare a leggereUna formula di BMR molto semplice: abbiamo davvero bisogno di molte calorie.

Con l’inganno a una linea sottile?

Con l’inganno a una linea sottile?

Elenco dei titoli delle immagini: © Peter Byrne