Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Economia tedesca: meno 1%?  indicatore che preannuncia la recessione

Economia tedesca: meno 1%? indicatore che preannuncia la recessione

un lavoro fino a -1 per cento

indicatore che preannuncia la recessione

“crollo sul tabellone”

L’umore dell’economia tedesca è notevolmente peggiorato a maggio: il Business Climate IFO è sceso a 91,7 dal 93,5 rivisto di aprile. I rischi di recessione non sono sul tavolo, dice a WELT il professor Timo Wollmershäuser, capo della ricerca economica presso l’istituto ifo.

Puoi ascoltare il podcast di WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

“Storicamente, l’indice delle aspettative ifo è il miglior predittore del futuro sviluppo del PIL”, afferma un economista di JPMorgan. Ed è proprio questo indicatore che ora potrebbe rivelarsi di cattivo auspicio. Altri barometri ed economisti sono giunti a conclusioni simili.

DottL’umore nei piani dirigenziali tedeschi è cambiato bruscamente, suscitando nuove preoccupazioni per l’economia. L’indice del clima aziendale fissato dall’Istituto IFO di Monaco è sceso a maggio a 91,7 punti dai 93,4 punti di aprile. Questo è stato il primo calo del barometro, che i mercati finanziari stanno osservando da vicino, dopo sei rialzi consecutivi.

L’indice è un indicatore anticipatore affidabile dell’economia tedesca. Una serie di aumenti dei tassi da parte della Banca centrale europea (BCE), un’inflazione ancora elevata e un’economia globale stagnante hanno rovinato l’umore dei leader aziendali.

Le prospettive degli imprenditori, in particolare, erano nebulose, ma erano anche meno soddisfatti dell’attività esistente. “L’umore dell’economia tedesca ha subito un duro colpo”, afferma il presidente dell’IFO Clemens Fest. “L’economia tedesca è scettica sull’estate”.

Leggi anche

Nel settore manifatturiero le aspettative sono letteralmente crollate. È stato il peggior calo del sentimento dalla guerra di aggressione della Russia in Ucraina nel marzo 2022. Tuttavia, nell’industria, anche gli affari in corso sono valutati come più deboli dopo che i nuovi affari sono diminuiti drasticamente a marzo rispetto al culmine della terza crisi della corona . più anni fa.

Leggi anche

Notevole: ad eccezione del settore dei servizi, l’andamento è stato negativo in tutti i settori. Secondo i ricercatori economici di Monaco, l’auspicato risveglio primaverile fa presagire il fallimento. L’istituto ifo è quindi più pessimista della Bundesbank che considera come possibile almeno una leggera crescita nel secondo trimestre.

Fonte: Infografica Mondo

È probabile che i ricercatori si aspettino una stagnazione. Il prodotto interno lordo della più grande economia europea era già stagnante nel primo trimestre, dopo essersi contratto dello 0,5% alla fine del 2022. L’economista di LBBW Jens-Oliver Niklasch vede un cattivo presagio nell’ifo sorprendentemente negativo: “Sembra ancora una recessione».

Per il Business Climate Index, a quasi 9.000 leader aziendali è stato chiesto informazioni sulla loro attuale situazione aziendale e sulle loro aspettative per i prossimi sei mesi. In particolare, la porzione dei futures della scala è scesa rapidamente a 88,6 da 91,7 di aprile, osservatori erranti.

L’impatto dei tassi di interesse e dell’inflazione deve ancora arrivare

Gli esperti si aspettavano solo un leggero calo, a 91,6 punti. “Storicamente, l’IFO Outlook Index prevede meglio lo sviluppo futuro del PIL”, afferma Greg Fouzisi, economista di JPMorgan. L’indicatore indica una nuova contrazione della produzione economica tedesca di circa l’1%.

L’apparente flessione del clima economico dell’IFO non è isolata. Di recente, altri importanti indicatori anticipatori come il PMI per il settore o il sondaggio DIHK tra i suoi membri o gli ordini già ricevuti hanno indicato un calo significativo.

Fonte: Infografica Mondo

Pertanto, il capo economista di Commerzbank, Jörg Kramer, ritiene che una recessione tecnica nella seconda metà dell’anno sarà più probabile di una ripresa. Anche Thomas Getzel, capo economista di VP Bank, ipotizza che l’economia tedesca si contrarrà nella seconda metà dell’anno: “I tassi di inflazione ancora elevati e il forte aumento dei tassi di interesse mostreranno prima i loro effetti”.

Tuttavia, la recessione non è una conclusione scontata. Perché molti indicatori economici sono contraddittori. Il settore dei servizi in particolare è sorprendentemente forte. Gli economisti della Bundesbank scrivono che i recenti forti aumenti salariali dovrebbero sostenere il potere d’acquisto delle famiglie nonostante l’inflazione.

Storia contro Hapic: come sta andando?

Sono stati ora concordati significativi aumenti salariali in molti settori. Anche le banche tedesche sono più ottimiste riguardo al settore: secondo il rapporto mensile della Bundesbank, l’allentamento delle strozzature nell’offerta, l’elevata domanda arretrata e il calo dei prezzi dell’energia dovrebbero garantire la ripresa del settore.

Anche l’esperto di JPMorgan Fuzesi non vede alcun motivo per tagliare le previsioni di crescita della Germania. “Negli ultimi quattro trimestri, l’indice ifo è stato distorto negativamente e non è più affidabile come misura economica”, afferma Fouzisi.

Per saperne di più sulla recessione incombente

Torre della Banca centrale europea a Francoforte

Tassi di interesse, inflazione – recessione?

Lutz Diederichs, CEO di BNP Paribas Germania:

Immagini Getty Immagini Getty

Si aspetta che l’economia tedesca si espanda dello 0,4% quest’anno e quindi ha le stesse previsioni di crescita del ministro dell’Economia Robert Habeck.

Kramer, capo economista di Commerzbank, la vede in modo molto diverso. Prevede -0,3 per cento per il 2023 e ha dalla sua la storia economica. L’esperienza ha dimostrato che uno spostamento globale dei tassi di interesse porta a un rallentamento dell’economia mondiale, e quindi alle azioni dell’economia tedesca orientata all’esportazione: “Per la Germania, si può persino dimostrare che negli ultimi cinquant’anni gli aumenti dei tassi di interesse chiave i tassi hanno sempre portato alla stagnazione”.

Puoi ascoltare il podcast di WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

“It’s All in Stocks” è l’istantanea giornaliera delle azioni della redazione aziendale di WELT. Ogni mattina dalle 7 del mattino con i nostri giornalisti finanziari. Per esperti di borsa e principianti. Iscriviti al podcast su SpotifyE Podcast AppleE Musica Amazon E Dezer. o direttamente tramite RSS Feed.

READ  Licenziamenti: Apple ha interrotto lo sviluppo interno dei display Micro-LED