Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Dresda Biotech: come il grasso può renderci sani

Dresda Biotech: come il grasso può renderci sani

Dresda. Ogni volta che viene firmato un contratto con un nuovo cliente, un gong asiatico suona all’ingresso dell’azienda biotecnologica di Dresda Lipotype. Potrebbe non adattarsi perfettamente all’atmosfera sterile e di laboratorio della precedente startup. Tuttavia, simboleggia l’ambizione globale del team di 26 membri: portare sul mercato globale un test sanitario in grado di prevedere la malattia in modo specifico analizzando le molecole lipidiche nella membrana cellulare umana.

Diabete, obesità, malattie renali, morbo di Alzheimer, sclerosi multipla… – Sono molte le malattie che possono essere riconosciute in una fase precoce in base alla quantità di lipidi caratteristici e di molecole lipidiche nel sangue. All’inizio, che sia un anno o 30, Oliver Oeke non può ancora dirlo. È il direttore commerciale della società fondata nel 2012, una filiale del Max Planck Institute for Molecular Cell Biology and Genetics di Dresda, fondata tra gli altri da Kay Simmons.


Trova il lavoro dei tuoi sogni nella zona di Top Jobs! Stai cercando datori di lavoro interessanti nella tua zona!

Oeke ha detto che i partner sono attualmente alla ricerca di studi clinici. Esistono già ospedali delle università di Dresda e Lipsia, ma anche cliniche all’estero.

Il test di salute sarà probabilmente disponibile gratuitamente solo dal 2024/25

Il test sanitario dovrebbe essere già sul mercato da circa due anni. Ma poi è arrivato Corona. “Durante questo periodo, ci è voluto molto tempo per trovare pazienti per gli studi”, afferma Oeke. Inoltre, a causa della crisi, c’erano altre priorità per i sussidi. I clienti aziendali che utilizzano già una tecnologia di analisi completamente sviluppata come servizio di ricerca e sviluppo non sono più nei loro laboratori a causa del lavoro da casa. Pertanto, non hanno potuto inviare campioni. E la voglia di affrontare nuovi progetti non era così grande a causa dell’incertezza della pandemia.

READ  Anche Sparkasse Mainz chiede ora un rigore
Oliver Oecke, Direttore Commerciale di Lipoype, accanto a uno dei tre spettrometri di massa, da mezzo milione di euro ciascuno: "Sono già una classe Porsche."

Oliver Oecke, direttore commerciale di Lipoeby, accanto a uno dei tre spettrometri di massa da mezzo milione di euro ciascuno: “È davvero una classe Porsche”. © © Matthias Reichl

Uecke dice che i piani di Lipotype sono stati ostacolati in una certa misura. Tuttavia, l’azienda ha generalmente superato la crisi abbastanza bene. Il team è cresciuto da 16 a 26 dipendenti negli ultimi 12 mesi. Molti di loro hanno radici internazionali. La campanella nella hall è stata suonata principalmente in digitale nel 2020, ma almeno 120 volte, una per ogni nuovo cliente.

L’analisi dei grassi è interessante anche per i produttori di alimenti

Tra questi ci sono note aziende farmaceutiche come Johnson & Johnson, istituti di ricerca come la Yale University e produttori alimentari come Nestlé. “I nostri clienti sono molto eterogenei”, afferma Oeke. Questo perché l’analisi dei lipidi può essere utilizzata per altri scopi oltre a prevedere la malattia, come la produzione di medicinali, creme anti-invecchiamento o persino cibo.

I clienti inviano i loro campioni al laboratorio Lipotype per l’analisi. Ad esempio, si possono esaminare gli effetti sulla salute dell’olio d’oliva o l’importanza di un particolare burro per il rischio di malattie cardiovascolari. Per le cosiddette “indicazioni sulla salute” – ovvero l’indicazione che un prodotto alimentare promuove la salute – i produttori devono soddisfare requisiti rigorosi. Pertanto i prodotti di alcuni sono stati analizzati da Lipotype in precedenza.

Lipotype si considera leader mondiale nell’analisi dei lipidi. Sebbene il processo di base non sia nuovo, nessuna azienda si è specializzata così tanto nel processo di lipolisi come una startup di Dresda, fondata nel 2012. Una caratteristica speciale, secondo Uecke, è misurare la quantità di grasso presente. In uno dei tre spettrometri di massa – ciascuno del valore di mezzo milione di euro – campioni di sangue o materia individuale inferiori a un milionesimo di litro vengono sparati su un disco perforato. Almeno è così che puoi immaginarlo, dice Oeke.

Da questo spettro lipidico, dovrebbe essere derivata un'analisi della salute sotto forma di segnale stradale per il futuro cliente.

Da questo spettro lipidico, dovrebbe essere derivata un’analisi della salute sotto forma di segnale stradale per il futuro cliente. © © Matthias Reichl

A seconda della perforazione del foro, è possibile determinare la massa del liposoma e quali sono i lipidi specifici. Inoltre, è possibile calcolare quanti lipidi ci sono nel campione di sangue di Dresda, che a sua volta indica la presenza di una malattia imminente. Attualmente si possono distinguere 3.100 lipidi diversi e ciascuno di essi può avere dati diversi sul possibile decorso della malattia.

Il semaforo indica condizioni di salute

Di conseguenza, i ricercatori hanno finalmente a portata di mano uno spettro lipidico da confrontare con una persona sana. Il modulo semaforo dovrebbe essere sviluppato per i clienti privati ​​che hanno acquistato, ad esempio, un test sanitario in una farmacia e hanno inviato il proprio campione di sangue a un laboratorio. Il semaforo dovrebbe mostrare: sto davvero bene.

Se il semaforo non mostra un verde sano, è possibile fornire consigli sanitari specifici per prevenire un’epidemia. Sulla base dei risultati del lavoro con i produttori di alimenti, possono essere formulate anche raccomandazioni dietetiche: ad esempio, consumare più olio d’oliva per 14 giorni. Tuttavia, ci vorranno altri tre o quattro anni prima che questo test venga messo sul mercato, afferma Oeke. Il test può costare circa 50 euro.

L’anno scorso, Lipotype è stata finanziata da circa il 30 percento dei sussidi, principalmente dall’Unione europea, e dal 70 percento delle vendite con i clienti nei servizi. Nel 2012, il direttore fondatore di origine finlandese dell’Istituto Max Planck di Dresda per la biologia cellulare molecolare e la genetica, Kai Simmons, ha fondato l’azienda per commercializzare i risultati della sua ricerca sui lipidi.

Corona sta facendo boom nel settore delle biotecnologie

La domanda di analisi dei lipidi è in crescita: Lipotype ha recentemente investito 1 milione di euro in nuove apparecchiature per raddoppiare la sua capacità di analisi. “A causa di Corona, l’interesse per la prevenzione della salute è aumentato di nuovo rapidamente”, afferma Oliver Oeke. L’obesità può anche essere prevista come un rischio di contrarre Covid-19 attraverso test sanitari e prevenuta da raccomandazioni di prevenzione mirate.

Se l’azienda guarda anche al mercato globale, ha ancora i suoi limiti geografici. “Semplicemente non c’è abbastanza spazio in laboratorio a Dresda”, dice Oeke. Quando è stata costituita, Lipotype ha subaffittato porzioni dello spazio presso il Bio-Innovation Center. Ora, guardando ai prossimi anni, Uecke deve considerare come l’azienda possa espandersi anche spazialmente. Non è stato ancora deciso se Dresda possa rimanere un luogo a lungo termine. A causa della carenza di laboratori, le ricerche devono essere condotte anche al di fuori della capitale dello stato.