Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Draghi nuovo presidente?: La nuova stabilità dell’Italia scuote

Stato: 23.12.2021 02:39

Il primo ministro italiano Draghi ha suscitato speculazioni su un cambio di presidenza. Questo non ha sorpreso il pubblico, perché le prossime elezioni stanno già gettando le loro ombre.

Di Jörg Seisselberg, ARD-Studio Roma

La domanda di è arrivata prima. All’inizio della tradizionale conferenza stampa di fine anno del presidente del Consiglio, un giornalista si confronta con Mario Draghi, che da settimane occupa l’Italia: il capo del governo vuole continuare o vuole candidarsi alla presidenza? All’inizio del prossimo anno?

Jர்க்rg Seiselberg
ARD-Studio ROM

Altri giornalisti hanno applaudito alla domanda – cosa molto rara – e Drake ha dovuto sorridere: “Applausi per questa domanda, perché dici apertamente cosa c’è sulla testa di tutti i colleghi qui oggi”. E chi spera di chiarire. Il governo di Tracy finirà entro un anno e l’attuale stabilità politica potrebbe essere scossa.

Draghi sta già parlando del passato

Contrariamente alle aspettative di molte persone, il Primo Ministro non ha fatto una chiara promessa che continuerà. Drake evitò la questione dei suoi piani futuri. La sua regola personale è “non un bar”. È degno di nota, tuttavia, che Drake abbia già parlato in passato del suo attuale governo.

Il governo ha detto: “Tutto è stato raggiunto, almeno ciò che era richiesto. Tutti abbiamo dato tutto personalmente”. Sono state create le condizioni per “chiunque ci arrivi, per continuare il lavoro del PNRR, il Progetto di Ricostruzione Corona”.

Le elezioni sono in ombra

Non ha annunciato la fine del suo mandato di Primo Ministro. Piuttosto, erano parole che sembravano separarsi. Tobias Mörschel, presidente della Fondazione Friedrich Ebert di Roma, non è rimasto sorpreso. Con le nuove elezioni in Italia nella primavera del 2023, ricorda che Drake ha potuto servire solo come leader apartitico della sua coalizione trasversale per più di un anno.

READ  La polizia registra sempre più materiale pedopornografico su Internet

Ciò significa che Mörschel afferma: “Le lotte di questa grande coalizione totalitaria inizieranno sicuramente dalla metà del prossimo anno”, in vista delle prossime elezioni parlamentari. Significa anche: “Tracy con quella mano calma, chiara e forte non può più governare l’anno prossimo come governa questa volta”.

“Il Polo della Pace nella politica italiana”

Mörschel afferma che la partenza di Drake influenzerà l’attuale stabilità politica del governo. Tracy, invece, può essere il capo di Stato, l’ancora di stabilità e la garante dell’Europa:

Se Draghi sarà eletto presidente, manterrà la carica per sette anni e sarà un polo pacifico della politica italiana.

Il presidente italiano – come il presidente federale – è rappresentato principalmente. Ma nelle crisi di governo diventa il direttore della politica italiana. Perché, spiega Mörschel, presidente della Roma, «ci sono diritti molto forti nella nomina del capo del governo».

In un momento di cambi di governo relativamente frequenti in Italia, il presidente sta giocando un ruolo chiave nella “selezione del prossimo candidato alla presidenza del Consiglio”.

Nuove elezioni presidenziali a fine gennaio

Drake si difende dallo studio secondo cui gli attuali successi dell’Italia nella lotta alle epidemie e agli sconvolgimenti economici sono legati al suo primo ministro. Che, dice il capo del governo, “sarebbe davvero una vergogna per l’Italia se fosse più di un individuo. La grandezza del Paese non dipende da questa o quella persona”.

Il ministro delle finanze Daniel Franco e il ministro della Giustizia Marta Cordobia sono già potenziali successori di Tracy nell’ufficio del primo ministro. Lo stesso Draghi ha detto dei dibattiti sull’andare alla presidenza: “Sono un uomo, o se si vuole: un nonno, al servizio delle aziende”. L’elezione dell’Italia per l’elezione del nuovo presidente è prevista per la fine di gennaio.