Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Dopo l’attacco ucraino alla flotta russa nel Mar Nero: un comandante nel mirino

Dopo l’attacco ucraino alla flotta russa nel Mar Nero: un comandante nel mirino

  1. Home page
  2. Politica

Insiste

Dopo aver subito pesanti perdite, la flotta del Mar Nero di Putin si ritirò dalla Crimea. Ma l’Ucraina sta riscuotendo successo anche nelle acque russe.

Novorossijsk – russo Marina Militare Non è facile nella guerra in Ucraina. Dopo il licenziamento del comandante della flotta russa del Mar Nero da parte di Vladimir Putin a causa delle pesanti perdite, i problemi continuano ad affliggere il comando.

Si dice che un terzo della flotta del Mar Nero sia stato distrutto nella guerra in Ucraina, motivo per cui le navi rimanenti si sono recentemente ritirate dalla Crimea. Il grosso della flotta è ora di stanza nella città russa di Novorossijsk, nella regione di Krasnodar, a est della penisola di Crimea. Ma anche qui le navi russe sono vittime degli attacchi ucraini.

Si dice che le navi drone ucraine Magura V5 abbiano nuovamente attaccato la flotta di Putin nella città portuale la notte del 3 luglio, secondo il sito di notizie militare ucraino, tra gli altri. militare menzionato. Sito di notizie indipendente Astra Allo stesso tempo c’era un video della città Su telegramma Sono stati rilasciati quando si sono sentite esplosioni e spari. Il ministero della Difesa russo ha anche segnalato due imbarcazioni droni che si diceva fossero dirette verso Novorossijsk.

Problemi al comando della flotta del Mar Nero: il comandante Putin è spesso ubriaco

Cosa c’è di strano: oltre al rinnovato attacco alla flotta del Mar Nero di Putin, ci sono anche voci su un comandante navale russo noto per il forte consumo di alcol che potrebbe essere responsabile della scarsa difesa del porto di Novorossiysk. “Battle Sailor”, un blogger militare navale russo, ha riportato l’incidente su Telegram.

READ  Un terremoto di magnitudo 6,4 colpisce la regione turistica di Palekastro
Dopo le pesanti perdite subite dalla flotta del Mar Nero, la Russia sta ora costruendo nuove navi da guerra. © Imago / ITAR-TASS

Secondo lui, il comandante russo beve regolarmente alcolici, il che rende la Marina russa vulnerabile ad attacchi di questo tipo. Questa affermazione è stata tradotta da War Translated, un progetto indipendente che traduce regolarmente resoconti di guerra dal russo o dall’ucraino all’inglese, come riportato in Newsweek egli è chiamato.

Le accuse sono gravi: “Un alto funzionario che durante la guerra si ubriaca regolarmente e poi si corica con liquidi per via endovenosa” è responsabile della miserabile difesa del porto, lamenta “Battle Sailor”. “Ancora una volta avete consentito agli aerei suicidi nemici di entrare nel Golfo”. Il blogger però non vuole rivelare l’esatta identità del comandante della flotta.

Problema noto: si dice che i soldati russi ricorrano spesso all’abuso di droghe durante la guerra in Ucraina

L’alcol sembra essere un grosso problema per l’esercito russo in generale. Per contrastare ciò, la Russia punisce i comportamenti scorretti con misure severe. I soldati russi che bevono alcolici durante il servizio vengono severamente puniti e inviati in battaglioni penali, ad es Reuters Ho fatto rapporto alla fine dello scorso anno. Se i soldati venivano sorpresi a fare uso di droghe o alcol o a disobbedire agli ordini diretti, venivano mandati al fronte come parte delle famigerate forze “Strom Z”. Questo gruppo viene spesso inviato nelle sezioni più pericolose del fronte della guerra ucraina, quindi il tasso di mortalità è molto alto.

Un soldato dell’esercito russo, senza nome, ha detto: “Se i comandanti catturano qualcuno con l’odore di alcol nell’alito, lo mandano immediatamente alla squadra ‘Storm Z’”. Reuters Ho espresso.

Anche l’intelligence britannica ha confermato l’anno scorso che l’abuso di alcol e droghe è diffuso nell’esercito russo. Secondo quanto riportato dai media russi indipendenti Verstka Si dice che fino al 15% dei soldati russi faccia uso di droghe. Come mostra il rapporto del blogger militare russo, è chiaro che il problema è penetrato nei vertici dell’esercito russo. (Signore)