Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Display di potenza FCS con downer – serie C.

Tutto il team FCS esulta con Simone Davi (Hidden) per il suo primo gol da professionista. © E Bordoni

La prova del primo duello contro Padova (domenica, 14:30) è stata un successo. Davanti al pubblico di casa, l’FC Südtirol ha travolto gli ospiti di Fiorenzuola d’Arda 4-1 fuori dal campo – con Simone Davi che diventa il migliore in campo.

Simone Davi ha già più minuti di gioco (553) sul cronometro rispetto a tutta la stagione precedente (497). Il giocatore dell’FC Südtirol del Leiferer è pronto a diventare un giocatore chiave nella massima difesa europea (solo cinque gol subiti). Il 22enne terzino sinistro ha sempre giocato nelle ultime otto partite, con Davy che ha collezionato sei presenze.

Il punto più alto della carriera di Davey finora è stato raggiunto domenica pomeriggio contro il Fiorenzola. La forma principale (16) è stata seguita dalla generazione FCS con il loro primo successo professionale. Poiché David Voltan ha realizzato il 3-0 subito dopo con un tiro lungo, la partita è stata decisa prima dell’intervallo.

Il nuovo arrivato Fiorenzuola non si è presentato come l’archetipo perdente allo stadio Druso. Gli emiliani hanno pressato molto forte e costruito bene lontano dal portiere quando avevano il possesso della palla. I biancorossi hanno avuto problemi solo nei primi minuti, dopodiché si sono giocati le carte. Con una buona rotazione della palla e intelligenti spostamenti laterali, FCS è stato in grado di liberarsi dalla pressione. Il risultato sono stati ampi spazi in mezzo al campo che Daniele Casiraghi e compagni hanno saputo sfruttare abilmente. È stato sviluppato un divertente gioco di calcio ed era chiaro che: se l’avversario ha giocato con l’FC Südtirol, la squadra di Javorcic mostra le sue vere qualità.

READ  Il Bayern infligge la prima sconfitta al Friburgo - Il portiere del Bochum Riemann fallisce dal punto

Le scene più importanti del gioco

  • Duffy è l’uomo dei primi minuti: prima il colpo di testa di Odogwu in vantaggio promette un bel dribbling e poi un cross (16), poi si colpisce con un potente tiro dalla distanza (21).
  • Voltan decide la gara prima dell’intervallo: al 34′ colpisce – dopo aver cambiato Tite – con un tiro dalla distanza per il 3-0.
  • La ripresa si apre con un autogol di Oliveira, terzino destro, Fiornzola (48).
  • Contro FCS: Mette in difficoltà Corto Moscati, che perde palla in area di rigore. Zaro para con la mano il tiro successivo. Ci sono i rigori (che Palmieri trasforma) e il cartellino rosso per il difensore centrale. Manca contro il Padova.

A proposito: il primo stalker Padova non ha superato 1:1 a Gianna Erminio. Pertanto, l’FC Südtirol ha un vantaggio di sei punti nella prima partita.

Serie A, Round 17: FC Sudtirol – US Fioronzola 4: 1

FCS (4-3-3): bolusei; de Cole, Zaro, Corto, Davy; Tate, Moscati, Bruh (AP 56. Fink); Casiraghi (dal 74. venet), Odogo (dal 74. gato), Voltan (dal 56. rover)
Allenatore: Javorsic

furnzola (4-3-3): patiola; Oliveira, Ferri, Cavalli, Demarco; Currarino, Fiorini, Palmieri (ab 73. Maffei); Bruchi (Ab 57. Gianni), Onto (Ab 73. Arondini), Esposito (Ab 57. Gudano)
Allenatore: Tabani

Rip: 1-0 Ogogo (16), 2-0 Davi (21), 3-0 Fultan (34), 4-0 Own Oliveira (48), 4:1 Palmieri (69)

cartellino rosso: Zaro (68.)

Altri risultati

  • 05.12.21

  • 05.12.21

  • 05.12.21

  • 05.12.21

  • 05.12.21

  • 05.12.21

  • 05.12.21

  • 05.12.21

  • 05.12.21

  • 05.12.21

orario

SP NS WL Quinto tv S
1. FC Alto Adige 17 13 4 25:5 43
2. Padova 17 11 4 2 32:14 37
3. Renate 17 11 3 3 37:21 36
4. Feralpisalò 17 10 5 2 32:13 35
5. Tristina 17 7 6 4 20:16 27
6. Alpenolive 17 6 5 6 20:20 23
7. Seregno 17 6 4 7 20:18 22
8. Virtus Verona 17 4 9 4 18:18 21
9. Juventus U23 17 6 3 8 16:22 21
10. Piacenza 17 4 8 5 22:23 20
11. Leko 17 6 2 9 21:23 20
12. Trento 17 5 5 7 17:19 20
13. Pro appena 17 5 5 7 17:24 20
14. Furnzola 17 5 4 8 18:23 19
15. Pergolete 17 5 4 8 20:31 17
16. Mantova 17 2 10 5 15:18 16
17. Pro Patria 17 3 7 7 13:24 16
18. Legnago Salò 17 4 3 10 15:32 15°
19. Pro Sesto 17 2 8 7 12:19 14
20. Gianna Erminio 17 2 7 8 9:16 13