Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

DFB Cup: SV Wien Wiesbaden – Dortmund 0: 3: Il Dortmund festeggia grazie alla tripletta di Haaland

Un Erling Haaland innevato ha regalato a Marco Rose un debutto dedicato al Borussia Dortmund. Il norvegese ha segnato tutti e tre i gol nella mai minacciata partita 3-0 (2-0) con il club di terza fascia SV Wien Wiesbaden nel primo turno della Coppa DFB ed era già di buon umore una settimana prima dell’apertura della Bundesliga. Pertanto, Rose ha potuto guardare la sua prima partita da allenatore nel campionato italiano per lunghi periodi con le mani in tasca.

Haaland ha tracciato la strada della vittoria per il campione in carica 86 giorni dopo la vittoria di Berlino prima dell’intervallo (rigori 26 e 31), dopo il cambio ha segnato un altro gol in anticipo (51). L’inferiore Hessenbokalseger non avrebbe mai potuto sognare seriamente di fare scalpore nella sua 14esima apparizione nella Lega calcio tedesca, l’anno precedente aveva raggiunto il secondo turno grazie a una vittoria a sorpresa sull’Heidenheim di seconda divisione.

Dopo aver vinto tre set, il norvegese ha dichiarato: “Sono orgoglioso di far parte di questo club. Sono orgoglioso di far parte del Borussia Dortmund”. cieloL’allenatore del giocatore con licenza Sebastian Keil ha aggiunto: “Erling è felice e vuole ottenere qualcosa con la squadra. Non ho la sensazione che voglia andarsene”. Alla domanda su una possibile partenza per Haaland durante questa finestra di mercato, Kiel ha spiegato: “Quale scenario dovrebbe esserci? Ci siamo definiti chiaramente”.

Rose ha dovuto risolvere diversi compiti impegnativi nelle prime settimane e il tardivo ritorno dei piloti EM e gravi problemi di infortunio hanno reso difficile la preparazione. “Può andare in crash, non c’è dubbio”, ha ammesso il 44enne. Il BVB stava perdendo quasi la metà di un potenziale undici da titolare a Wiesbaden, e anche l’Under 23 Antonios Papadopoulos ha dovuto aiutare il centro della difesa fin dall’inizio.

READ  Formula 1: un ritorno improvviso incombe

Il nuovo giocatore Gregor Kopel ha iniziato a segnare e l’attaccante Doniel Malin era inizialmente in panchina a causa della mancanza di allenamento. Ma anche senza la prima transizione, l’attacco del BVB con il dual drive ha subito iniziato a circolare. Nico Schulz è stato perdonato 45 secondi dopo essersi fermato davanti al portiere della SVWW Florian Stritzl, il tiro di Haaland (terzo) ha graffiato Ahmet Guerlin con una splendida parata.