Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

DFB: blocco delle app per i dipendenti - "Non possiamo più assumerci la responsabilità come azienda"

DFB: blocco delle app per i dipendenti – “Non possiamo più assumerci la responsabilità come azienda”

  • a partire dalAntonio Jose Rether

    Chiudere

DFB sta pianificando un cambiamento a livello di comunicazione. Tutti i dipendenti dell’Associazione non parleranno nel modo consueto in futuro.

Francoforte – Raduno del lunedì sera Nazionale tedesca* Ad Amburgo per preparare le prossime partite ufficiali contro Romania e Macedonia del Nord. Dopo l’arrivo, quando la squadra ha in gran parte ignorato i suoi fan, la piattaforma di divertimento per molti professionisti si è schiantata nella serata con Instagram. Ma anche Facebook e WhatsApp sono stati inattivi per ore all’inizio della settimana.

DFB: l’associazione vieta WhatsApp sui cellulari aziendali – possibili problemi legali con il servizio di messaggistica

Poco dopo il crollo globale del suddetto servizio di messaggistica, è emersa una nuova regola che dovrebbe essere introdotta nella Federcalcio tedesca. come il cancello campana sportiva Prima menzionato, dovrebbe DFB* Impedisci ai suoi dipendenti di utilizzare WhatsApp sui telefoni cellulari dell’azienda in futuro.

Il motivo del ban sull’app è molto semplice: l’associazione non vuole presentare alcun traguardo dopo gli scandali e i tuffi degli ultimi anni. Il WhatsApp* Non ha necessariamente la reputazione di essere un messaggero pulito, poiché due anni fa il servizio è stato parzialmente vietato da un tribunale a causa di una violazione di brevetto. Molti utenti non sono consapevoli che l’inoltro o la ricezione di determinate foto o video può costituire un reato. Poiché i file WhatsApp non vengono scansionati, i contenuti relativi al diritto penale possono essere distribuiti secondo necessità.

DFB: Bierhoff “accoglie con favore” il divieto di WhatsApp nel sindacato – già standard in altre società

WhatsApp è stato spesso criticato per quanto riguarda la protezione dei dati. L’autorità responsabile per la protezione dei dati ad Amburgo non ha vietato il trasferimento dei dati personali del Messaggero per ordine fino a maggio di quest’anno. In DFB, le informazioni privilegiate del sindacato sono state rese pubbliche diverse volte in passato, inclusi i registri delle chat di WhatsApp. “Ora ci sono molte preoccupazioni legali e di protezione dei dati perché tutti i dettagli di contatto vengono inviati in America – noi come azienda non possiamo più assumerci la responsabilità di questo. Ecco perché noi come dirigenti abbiamo accolto con favore questa azione”, ha affermato. Il regista Oliver Bierhoff* Alla conferenza stampa di mercoledì.

READ  MediaMarkt & Saturn con una nuova promessa ai migliori prezzi

Nonostante tutte le sue responsabilità, DFB non è davvero l’inventore dei divieti di WhatsApp per i dipendenti. È stato introdotto molto tempo fa presso la Deutsche Bank e il produttore di pneumatici Continental. Secondo il rapporto, il divieto di app non dovrebbe applicarsi ai giocatori nazionali. Altri dipendenti dovranno passare a Signal Messenger in futuro.

Il divieto significa anche che gli allenatori delle squadre giovanili della Federcalcio tedesca dovranno fare a meno del servizio di cronaca. Gli incidenti divertenti di WhatsApp come quel giorno, quando la madre del giocatore ha ricevuto un invito a unirsi alla squadra nazionale under 21 di suo figlio, saranno probabilmente esclusi. Rispetto al potenziale di massicce fughe di dati, questo è uno dei due mali significativamente minore. (ajr) * tz.de è un’offerta di IPPEN.MEDIA