Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Delta Nick viene anche da noi? L’epidemiologo fa previsioni sul decorso della malattia in Germania

Numeri in calo nei paesi hotspot: cattureremo una griglia delta? L’epidemiologo fa previsioni sul decorso della malattia in Germania

Nonostante il delta, il numero di nuove infezioni è in calo negli hotspot di Corona in Gran Bretagna, Paesi Bassi e Portogallo. Ad oggi, hanno continuato a crescere in modo significativo in Germania. perché? E possiamo aspettarci un’inversione di tendenza presto?

Dopo settimane di euforia a causa del basso tasso di infezione, il numero di contagi in Germania è di nuovo in forte aumento. La responsabile è la variante delta altamente contagiosa, che ora viene rilevata nell’84 percento di tutte le infezioni. In tre settimane buone, il tasso di infezione a livello nazionale in 7 giorni è più che triplicato ed è ora di 15 casi ogni 100.000 abitanti – in Amburgo Anche con più di 27.

Inversione di tendenza nonostante l’alto livello di infezione nei paesi hotspot

I numeri in Gran Bretagna sono a un livello molto più alto e Olanda Portogallo – presente CoronaPunti caldi in Europa. Ma negli ultimi giorni c’è stata una netta inversione di tendenza: in Gran Bretagna il numero di nuovi contagi al giorno è sceso da 60mila casi registrati il ​​15 luglio a 23mila nuovi casi al giorno. Il tasso di infezione a 7 giorni è diminuito da più di 500 casi per 100.000 abitanti a 417. Questo è ancora un livello elevato, ma è chiaramente in calo.

Lo stesso si può vedere attualmente nei Paesi Bassi, dove il tasso di infezione è sceso da oltre 407 a attualmente 266 negli ultimi 10 giorni. anche in Portogallo È sceso da 224 a 210 negli ultimi otto giorni. Un raggio di speranza, quindi, in quei Paesi di ogni luogo, dove il delta è particolarmente infuriato, i numeri stanno diminuendo. fino a che politico SPD Karl Lauterbach, che non è esattamente noto per essere ottimista su Corona, è “ottimista” su questo sviluppo, così come lui su Facebook annunciato.

READ  Apophis: Errore di calcolo fatale! Dopotutto, un asteroide colpirà la Terra? - spazio

Epidemiologo: la regressione potrebbe essere solo un fenomeno temporaneo

Possiamo in Germania aspettarci presto uno sviluppo simile e sperare che i numeri diminuiscano? L’epidemiologo Timo Ulrich è scettico. In effetti, la recessione in questi paesi potrebbe essere di breve durata. Studente di medicina dell’Akkon University in Berlino I numeri in calo sono principalmente dovuti a fattori stagionali: “Ci sono meno test a causa delle vacanze, le persone non sono sul posto, ma in vacanza e praticamente rinunciano ai test lì”, ha spiegato quando gli è stato chiesto da FOCUS Online Weather al di fuori delle persone, rendendo trasmissione meno probabile.

Per questo motivo, l’epidemiologo non crede che i numeri diminuiranno definitivamente. “Temo che i numeri saliranno di nuovo bruscamente dopo che molte persone torneranno a viaggiare in questi paesi e che l’interruzione sia solo un fenomeno temporaneo”, analizza.

Tutte le notizie importanti sul coronavirus nella e-newsletter FOCUS. Iscriviti ora.

Il tasso di vaccinazione non è così alto che l’infezione diminuirà da sola

“Non c’è motivo per cui il tasso di infezione in questi paesi diminuisca quasi da solo, in particolare a causa della variante delta significativamente più contagiosa”. Questo sarebbe il caso solo se la popolazione fosse già diventata così immunizzata attraverso la vaccinazione e la contaminazione da dimostrare che il virus non è più in grado di contrastare la credulità immunitaria come spesso accade. Ma questa situazione non è ancora stata raggiunta in Gran Bretagna, Olanda o Portogallo.

per qualcuno

Timo Ulrich È un virologo specializzato in microbiologia ed epidemiologia delle infezioni. Lavora presso l’Institute of Global Health come Direttore del Corso internazionale di soccorso in caso di emergenze e catastrofi. Ha anche lavorato come consulente presso il Ministero federale della sanità, dove era responsabile, tra l’altro, della protezione contro le epidemie e della pianificazione dell’influenza pandemica.

In Germania ci sono meno persone attualmente protette dalle vaccinazioni rispetto alla Manica: il 50 percento è completamente vaccinato e il 61 percento ha ricevuto la prima dose.

A causa dei bassi tassi di infezione durante l’estate, la disponibilità alla vaccinazione è recentemente diminuita in modo significativo nonostante la disponibilità di un vaccino adeguato. Pertanto, il ministro della Sanità Jens Spahn ha nuovamente chiesto l’uso delle offerte di vaccinazione. Ha scritto su Twitter: “Più vaccini ottieni ora, più sicuro sarà l’autunno e l’inverno!”

L’esperto non prevede un rapido malfunzionamento di Delta

Quindi Ulrichs vede poche possibilità di un rapido sviluppo: “Probabilmente non vedremo questa svolta in Germania in questo momento”, prevede su FOCUS ordini online. Dal momento che il tasso di infezione in questo paese è già basso, non sarai in grado di vedere una tale svolta. “Il numero di casi è molto, molto basso per questo”, dice.

Ulrichs ritiene anche dubbio che un effetto come quello in Gran Bretagna, Olanda e Portogallo sarebbe venuto dopo. Nella maggior parte degli stati federali, vacanze scolastiche Di nuovo quando la curva sale bruscamente e inizia la crescita esponenziale”.

mutazioni

colui il quale Corona virus Forse mille volte mutato. Se questo rende il virus più pericoloso o meno dipende da come cambia. Qui puoi vedere una vista a 360 gradi delle principali punte, la loro distribuzione sulla mappa dell’Europa e il pericolo che rappresentano.

Pasta di zucchine tritate con formaggio di agnello: un delizioso piatto estivo per grandi e piccini

Potresti essere interessato al tema della salute:

CS