Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Day 9 di Coppa del Mondo: Mihambo vola verso la finale del salto in lungo senza problemi

Stato: 24/07/2022 01:01

Il favorito preferito Malaika Mihambo ha raggiunto la finale del salto in lungo ai Campionati Mondiali di atletica leggera senza problemi. Ma nel decathlon, gli atleti tedeschi hanno ancora lottato. Uno scorcio della nona giornata di gare a Eugene.

Qualificazione salto in alto femminile: Mihambo Sovereign

La grande speranza d’oro della Germania, Malaika Mihambo, ha dato il via al weekend della Coppa del Mondo a Eugene con una solida prestazione. Nelle qualificazioni di salto in lungo, il campione olimpico e detentore del titolo ha saltato 6,84 metri al primo tentativo e ha superato facilmente i 6,75 metri richiesti per la finale di lunedì (2:50 CET). “Quello era l’obiettivo”, ha detto Mihambo. “Tutto è andato come ce lo immaginavamo. Mi sono sentito molto bene, è stata una bella competizione”. La 28enne ha notato il suo potenziale, scendendo con orgoglio di 17 cm quando è decollata.

Migliore dell’anno, Brooke Buschkull (Australia), si è qualificata anche per la finale con un salto di 6,76 m. Il miglior giocatore nei playoff è stata l’americana Quinsha Borks, che ha saltato 6,86 m, ma solo al terzo tentativo. Merle Homer (Göttingen) era ben al di sotto del suo record personale con 6,09 m e non ha raggiunto la finale.

Decathlon: gli atleti DLV sono ancora in difficoltà

Dopo i primi tre colpi del decathlon, il campione in carica Niklas Cole ha conquistato il 20° e il penultimo posto della classifica provvisoria con 2407 punti. 11,22 secondi sui 100 metri, 7,13 metri nel salto in lungo e 14,52 metri sul tiro sono stati una prestazione mediocre. Tuttavia, Cowell è considerato l’uomo del secondo giorno con le proprie forze nel lancio del giavellotto. Il campione olimpico Damien Warner (Canada) è salito al suo ruolo preferito (2846), mentre il detentore del record mondiale francese Kevin Mayer è arrivato quinto (2680).

Come miglior tedesco, è sorprendente che Leo Neugebauer, un nuovo arrivato in Coppa del Mondo, sia arrivato nono (2611). L’ex medaglia di bronzo ai Mondiali Kai Kazmiric è 13° con 2497 punti e Tim Nowak di Ulm è attualmente (2367).

100 metri ostacoli femminili: eliminazione del difensore Nia Ali

La campionessa in carica Nia Ali ha sorprendentemente saltato le semifinali sui 100 metri a ostacoli. L’americano è inciampato e ha tagliato il traguardo solo dopo 19,73 secondi.

Il più veloce è stato il nigeriano Toby Amosan, che ha stabilito un record africano di 12,40 secondi. Con la statunitense Alia Armstrong (12.48), la campionessa olimpica Jasmine Camacho Quinn di Porto Rico (12.52), la giamaicana Brittany Anderson (12.59) e la detentrice del record mondiale Kendra Harrison (12.60), le altre candidate non hanno rinunciato alla nudità. Le semifinali (2:10 CST) e le finali (4:00 CST) si svolgeranno lunedì sera.

Sei finali domenica sera

Sei finali in programma stasera. La gara inizia alle 3:00 CST con il salto triplo maschile, seguito dagli 800 m maschili (3:10 CST) e dai 5000 m femminili (3:25 CST), entrambi senza un’iscrizione tedesca.

Nella finale del giavellotto maschile (dalle 3:35 CST), Julian Weber potrebbe consegnare la tanto attesa prima medaglia tedesca. Nella finale della staffetta 4×100 m (4:30 CET), le donne tedesche hanno avuto occasioni da esterno e il quartetto maschile tedesco è stato eliminato nel turno preliminare.

READ  A causa di casi Covid in Squadra Azzurra