Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Costretti a partire per un viaggio internazionale: uno scandalo di baci travolge gli stremati campioni del mondo

Costretti a partire per un viaggio internazionale: uno scandalo di baci travolge gli stremati campioni del mondo

Doveva partire per un viaggio internazionale
Uno scandalo di baci esaurisce gli esausti campioni del mondo

Troppi problemi, troppo poco sonno: i campioni del mondo spagnoli sono stanchi mentre affrontano la sfida della UEFA Nations League in Svezia. Sperano di porre fine a “decenni di discriminazione sistemica”. I giocatori hanno chiesto cambiamenti strutturali e personali dopo la Coppa del Mondo.

Lo scandalo dei baci attorno al presidente della Federazione spagnola Luis Rubiales, che nel frattempo si è dimesso, getta un’ombra sulla prima partita della nazionale spagnola di calcio dopo la vittoria della Coppa del Mondo femminile in Australia. “A causa di tutti gli incontri, abbiamo dormito solo quattro ore (a notte) per una settimana”, ha detto la calciatrice della nazionale Alexia Putellas a Göteborg, circa 24 ore prima della prima partita della Roja nella UEFA Nations League. La difensore Irene Paredes ha confermato le dichiarazioni della collega: “Si vede quanto siamo stanchi”.

Ancor prima degli “incidenti inaccettabili” seguiti alla vittoria della Coppa del Mondo, Putellas aveva spiegato che si stava lottando contro “decenni di discriminazione sistematica contro il calcio femminile”. “Ci siamo resi conto che era impossibile essere solo calciatori”. Martedì infatti non volevano giocare né in Svezia né in casa contro la Svizzera, ma dovevano andare in ritiro. “Siamo andati lì arrabbiati, ma siamo fiduciosi che gli accordi (concordati lì) miglioreranno il nostro sport e la nostra società”, ha sottolineato il 29enne. Per il futuro chiedono “tolleranza zero” contro ogni tipo di abuso.

Dopo la Coppa del Mondo, i giocatori hanno chiesto cambiamenti strutturali e di personale alla Federcalcio spagnola e hanno chiesto un boicottaggio internazionale per sottolineare le loro richieste. Durante le trattative in ritiro prima della partita con la Svezia, attraverso la mediazione del governo e delle federazioni, sono stati raggiunti numerosi accordi. Poco dopo, la Federcalcio spagnola ha annunciato come primo passo il licenziamento del segretario generale Andreu Camps.

“Giocate solo in condizioni decenti”

“Vogliamo solo giocare a calcio in condizioni dignitose ed essere rispettati”, ha spiegato Paredes. Si è “sentita molto sola” per molto tempo. Riguardo al boicottaggio delle partite internazionali che alla fine sono state cancellate, ha detto: “Affinché avvengano dei cambiamenti, dobbiamo restare qui. Ecco perché siamo rimasti”.

L’allenatore Montse Tomé, che ha sostituito l’allenatore Jorge Villeda, criticato dai giocatori per diversi mesi e licenziato dopo la Coppa del Mondo, ha respinto le notizie dei media secondo cui alcuni giocatori non la volevano perché, come ex vice allenatore, aveva stretti rapporti con Rubiales e Villeda. “Non l’ho sentito da nessun giocatore.” Ha sottolineato: “Siamo tutti professionisti. Tutti sono ben formati”.

Alla cerimonia di premiazione dopo la vittoria finale della Spagna sull’Inghilterra (1-0) il 20 agosto a Sydney, Rubiales ha baciato sulla bocca la campionessa del mondo Jennifer Hermoso. Ha confermato che era consensuale. Ma Hermoso lo ha fortemente negato. Il 33enne ha anche sporto denuncia, consentendo al pubblico ministero di presentare una denuncia penale al tribunale statale. Hermoso non è nominato da Tommy in questo momento. L’allenatore ha detto che volevano “proteggere” il giocatore.

READ  Muovi il mostro! Voce folle che fa alzare le sopracciglia - DerWesten.de