Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Cosa stanno facendo le aziende per far fronte alla carenza di materiali

Cosa stanno facendo le aziende per far fronte alla carenza di materiali

DrL’industria delle materie plastiche è uno dei settori che soffre maggiormente di un’ampia carenza di prodotti intermedi. In molti settori dell’economia, la domanda di materiali e parti da parte dei fornitori è cresciuta più rapidamente di quanto le catene di approvvigionamento e le capacità di produzione, che in passato sono state colpite da fermi macchina, siano state in grado di tenere il passo. Le difficoltà di consegna associate e un rapido aumento dei prezzi di acquisto potrebbero rallentare la ripresa economica prima che acquisisca effettivamente slancio.

Anche l’industria della plastica si è ripresa dalle conseguenze della pandemia più velocemente del previsto. I loro prodotti sono utilizzati in quasi tutti gli ambiti della vita, ad esempio come alloggiamenti per computer e altri dispositivi elettronici, come componenti di automobili, aerei e macchinari o come imballaggi di uso quotidiano e prodotti per la salute. Un terzo delle aziende prevede una crescita del business nella seconda metà dell’anno, secondo un’indagine economica pubblicata alla fine di luglio dalla società mid-industriale KI-Kunststoff Information.

Ma allo stesso tempo, l’esplosione dei costi dei materiali e la carenza di materiali stanno sovraccaricando l’industria. Secondo un sondaggio sull’intelligenza artificiale, nove aziende su dieci intervistate hanno avuto esperienze traumatiche. La debole capacità di consegna dei fornitori a monte si è rivelata la sfida più grande nella prima metà dell’anno, molto diversa da quanto previsto all’inizio dell’anno. Un partecipante al sondaggio è stato citato come segue: “Attualmente non siamo in grado di produrre circa il 15% del nostro volume di ordini”.

Rapporti di potere diseguali tra fornitori e acquirenti

Il 40% delle aziende prevede che la situazione migliorerà al più presto l’anno prossimo. Anche un sondaggio pubblicato dall’Istituto Ifo all’inizio di agosto ha mostrato che i produttori di gomma e plastica soffrono di una grave carenza di prodotti primari. Sono principalmente interessati al forte aumento del prezzo dei granuli di plastica. Secondo il sondaggio ifo, solo l’industria automobilistica e i produttori di apparecchiature elettriche sono i più colpiti dalla carenza di materiali, entrambi i quali soffrono di una carenza di chip per computer.

READ  Da agosto: forte aumento delle azioni Allianz: più fiducia dopo il forte secondo trimestre - decisione di riacquistare nuove azioni | newsletter