Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Corona in Baviera: la decima circoscrizione scavalca il mille con un balzo da gigante

  • a partire dalKatharina Hass

    Chiudere

  • Thomas Eldrich

    Thomas Eldrich

    Chiudere

Dieci province della Baviera hanno superato il tasso di incidenza di 1.000. Per fermare l’aumento, il Consiglio dei ministri ha deciso nuove regole. Situazione attuale di Corona nella barra delle notizie.

  • Le regole più severe prendono il primo ostacolo. Anticipazioni del governo (aggiornamento dal 23 novembre, 12:32).
  • Marcus Soder Presenta le nuove regole per la Baviera in una dichiarazione del governo al parlamento statale alle 14 (aggiornamento dal 23 novembre, 9:19)
  • Questo indicatore viene aggiornato regolarmente.

Aggiornamento dal 23 novembre alle 12:32: Prima che Marcus Soder si presentasse davanti al parlamento statale alle 14:00, il governo si è riunito in mattinata per approvare il previsto inasprimento delle regole. Poco dopo le 12 è arrivata la conferma che il turno ministeriale aveva votato per inasprire le regole. Ciò significa che le nuove misure devono solo superare l’ostacolo del parlamento statale per entrare in vigore a livello nazionale da mercoledì.

Il testo della norma prevede, tra l’altro, limitazioni di connessione per le persone non protette e impegno 2G in molti ambiti della vita pubblica. Le persone negli hotspot con più di 1.000 casi stanno affrontando nuovi blocchi. Lì, albergatori e istituzioni culturali devono chiudere i battenti. Solo quando sono meno di 1.000 per cinque giorni alla volta possono rilassarsi di nuovo.

Corona in Baviera: dieci regioni hanno segnalato più di 1.000 casi, ma i numeri di Monaco sono in calo

Aggiornamento dal 23 novembre 9:19: Il tasso di infezione in Baviera è nuovamente aumentato. Secondo l’RKI, martedì mattina era 644,9, quasi quattro punti in più rispetto al giorno prima. Una settimana fa il valore era 554.2. Il tasso di infezione della Germania è vicino a 400 a 399,8. Ancora oggi ci sono dieci regioni con un’incidenza di oltre 1.000. Con un balzo da gigante, la contea di Passau è saltata nel ciclo inquietante degli hotspot. Mentre ieri negli ultimi sette giorni sono stati segnalati 971,8 casi, oggi ce ne sono 1135,7. Anche il concorrente numero uno in Germania è cambiato. La regione di Freyung-Grafenau ora è in cima alla lista con 1614.4.

Le nuove regole dovrebbero limitare il forte aumento del numero di casi da mercoledì. Oggi, in primo luogo, il Consiglio dei Ministri sta discutendo le misure presentate la scorsa settimana. Poi alle 14, il primo ministro Markus Söder li introdurrà in una dichiarazione del governo al parlamento statale. Questo dovrà poi votare sul pacchetto di misure. Il regolamento prevede, tra l’altro, le restrizioni al contatto con persone non vaccinate e la chiusura di bar, discoteche e locali.

Mentre gli eventi nel resto del Free State conoscono solo una direzione – verso l’alto – gli orologi nella capitale dello stato sembrano funzionare in modo diverso. Domenica, il valore degli infortuni a Monaco è stato di 727,2. Poi va giù di giorno in giorno. Lunedì, RKI ha dato un valore di 705.3. Oggi, martedì, sono ancora 681.9. Resta da vedere se il trend continuerà nei prossimi giorni.

READ  Un giovane paziente fa un miracolo medico

Corona in Baviera: i medici di terapia intensiva a Monaco avvertono di una “spirale di escalation”

Aggiornamento dal 22 novembre, 20:16: La situazione peggiora nelle cliniche di Monaco. A causa del numero crescente di pazienti con corona da curare, i medici di terapia intensiva a Monaco stanno già avvertendo di una singola infezione Spirale di escalation. Molte operazioni differite sono attualmente in fase di cancellazione. Il sistema sanitario è ora minacciato di sovraccarico.

Aggiornamento dal 22 novembre, 18:05: Dopo un incontro con tutti i ministri della salute, Klaus Holleczyk (CSU) ha parlato in una successiva conferenza stampa della campagna di vaccinazione aggiuntiva della Germania. La discussione ha ruotato principalmente attorno al recupero della campagna e alla possibile regolamentazione del vaccino Biontech. Negli ultimi giorni questo ha causato malcontento tra i residenti. Holetschek ha descritto il metodo di comunicazione del ministro federale della sanità Jens Spahn come “infelice” e ha nuovamente elogiato il vaccino di Moderna, che ha ricevuto lui stesso la vaccinazione di richiamo, ha affermato Holetschek.

Riunione dei ministri della Salute: anche Holetschek parla a favore della vaccinazione obbligatoria – ‘Palla ora a Berlino’

Per quanto riguarda il dibattito sulla vaccinazione obbligatoria universale, come sostenuto oggi dal primo ministro bavarese Markus Söder e dal primo ministro del Baden-Württemberg Winfried Kretschmann (i Verdi), anche Holczyk ha lanciato un buon segnale. La vaccinazione universale obbligatoria può aiutare a spezzare il ciclo infinito dell’epidemia. Inoltre, ritiene giusto parlare di obbligo vaccinale generale piuttosto che di obbligo lavorativo.

“La domanda ora è come vaccinare tutti”, ha detto Holczyk. Inoltre, non si dovrebbe creare l’impressione che alcuni gruppi professionali, come il personale infermieristico, siano responsabili degli attuali alti incidenti. Il segnale di alcuni premier si crede corretto, ma ora la palla è nel campo di Berlino. La discussione dovrebbe ora svolgersi lì, secondo Hollitschek, e poi vedremo come si posiziona ogni Paese. Lo stesso Holetschek spera di ricevere un rapido spunto da Berlino su questo importante argomento.

Aggiornamento dal 22 novembre, 15:58: Non è ancora lontano, ma le cliniche nel sud-est della Baviera stanno prendendo precauzioni per un possibile triage. L’amministratore delegato Uwe Gretscher ha detto che BRPer essere al sicuro, preparati internamente per questo con il comitato etico. Nonostante le corrette contromisure dal punto di vista del personale ospedaliero, essi attendono con preoccupazione le prossime settimane. Perché le misure che potrebbero essere adottate nel parlamento statale domani, martedì, avranno effetto nelle cliniche solo tra poche settimane, secondo Gretcher.

READ  Delta fa saltare in aria l'infortunio britannico: quanto è grave?

Il capo dell’associazione delle cliniche nelle regioni di Traunstein e Berchtesgadner Land ha affermato che la situazione nelle cliniche è precaria. “Ora abbiamo bisogno di un frangiflutti.” Il 95 percento dei letti di terapia intensiva viene utilizzato a pieno regime. Molti pazienti sono già stati trasferiti in altri ospedali. Ma anche questo è diventato più difficile.

Corona in Baviera: presto possibile lo screening nelle cliniche bavaresi

Nelle aree colpite nel sud-est del Free State, sono disponibili solo cure di emergenza, ha detto Gretcher al giornale BR Continua. Tutti gli interventi non urgenti, compresi quelli oncologici, saranno rinviati. “Molto amaro” per tutti i pazienti colpiti.

La scorsa settimana, il presidente regionale dell’Alto Palatinato, Axel Bartelt, ha indicato che gli ospedali dovrebbero prepararsi per le decisioni di triage. Presto, tutti i pazienti in terapia intensiva non potevano più essere curati nelle unità di terapia intensiva disponibili per questo scopo. Il triage è la priorità dei pazienti in base alle loro possibilità di recupero o alle risorse disponibili, tra le altre cose.

Primo rapporto dal 22 novembre alle 14:52: MONACO DI BAVIERA – La situazione del coronavirus in Baviera resta molto tesa. Lunedì 22 novembre, nove contee erano ancora al di sopra del valore di incidenza di 1.000. In altre, era imminente il passaggio ai numeri a quattro cifre. Pertanto, lunedì il consiglio di amministrazione della CSU si è occupato principalmente degli eventi Corona nel Free State. È stato riscontrato un ampio consenso a favore della vaccinazione obbligatoria universale come ultima risorsa nella lotta contro il virus. Non è ancora chiaro al vicedirettore regionale Hubert Ewinger (Elettori liberali).

(A proposito: abbiamo Newsletter bavarese Ti racconta tutte le storie importanti dello Stato Libero. Registrati qui.)

Corona in Baviera: base e leadership della CSU principalmente per i requisiti generali di vaccinazione

Marcus Soder (CSU) ha detto in una conferenza stampa lunedì dopo la riunione della leadership del partito, che la base sociale e la leadership cristiane sono dietro la richiesta pubblica di vaccinazione. Il premier ha aggiunto che nessuno si rifiuta di farsi vaccinare. Solo una vaccinazione obbligatoria universale, ha detto Sodder, aiuterà a lungo termine. Questo è anche il modo a lungo termine per creare la pace sociale. La vaccinazione obbligatoria parziale crea ingiustizia. “Penso che dovremmo avere la discussione ora”, ha chiesto Sodder. La vaccinazione deve arrivare in tempo prima della prossima ondata.

nuove suonerie da CSUteste. Perché fino a venerdì scorso ha più volte promosso la vaccinazione obbligatoria di alcune professioni come infermieri e medici. Quindi un ripensamento o la consapevolezza che non c’è modo di aggirare l’obbligo di vaccinazione universale? Forse ha anche ascoltato la base del suo partito. Come ha riferito il segretario generale della CSU Marcus Blum, che era anche presente al PK, in un sondaggio di quasi 10.000 membri durante il fine settimana, circa l’80% era favorevole all’introduzione di una tale vaccinazione pubblica.

READ  I dolcificanti hanno un effetto negativo sulla flora intestinale - una pratica curativa

Corona in Baviera: per Aiwanger, ci sono ancora molte domande senza risposta quando si tratta di requisiti generali di vaccinazione

D’altra parte, Hubert Ewinger, vice primo ministro della Baviera, ha ancora molte domande sull’impegno generale per la vaccinazione. Mentre amici di partito come l’amministratore delegato del Parlamento Fabian Mehring considerano inevitabile una tale vaccinazione obbligatoria, il ministro dell’Economia è più cauto. “Ora dobbiamo chiarire esattamente cosa si intende per ‘vaccinazione obbligatoria’ con il più ampio consenso sociale possibile”, ha detto lunedì a dpa.

“Prendere con la polizia e vaccinare forzatamente? Probabilmente no. Va bene? Che altezza e quanto spesso e per chi? Anche i minorenni? O solo da un’epoca in cui, statisticamente parlando, finisci in terapia intensiva con il coronavirus?”, ha chiesto Ewinger . O rinforzo regolare con vaccinazione obbligatoria, con quale frequenza e con quale vaccino? Inoltre, bisogna chiarire cosa è assolutamente costituzionalmente possibile, ha sottolineato.

Il presidente della CSU Markus Söder (a sinistra) può immaginare un obbligo di vaccinazione pubblico. Ci sono ancora molte domande senza risposta per il presidente elettore libero Hubert Ewinger.

© Peter Kneville / D

Inoltre, non esclude l’obbligo di vaccinazione legato al lavoro. Tuttavia, ora è importante “ripristinare il sistema sanitario che è stato fornito in modo che raggiunga flessibilità”. La cura dovrebbe diventare più attraente. Ha bisogno di almeno il 30 percento in più di letti rispetto a adesso, quindi Ewinger. Inoltre, ha chiesto che le capacità di vaccinazione e di test debbano essere aumentate di nuovo. “Molte persone attualmente vogliono essere vaccinate e non ottengono l’appuntamento o il vaccino che desiderano”.

Corona in Baviera: nove province più di 1.000 in termini di contagi

Il tasso di infezione di 7 giorni lunedì è stato di 640,0, secondo il Robert Koch Institute in Baviera. E 8.426 nuovi casi di corona sono stati registrati entro 24 ore. 27 persone sono morte a causa o a causa del virus. La regione di Freyung-Grafenau si è classificata prima in termini di contagi, con 1.569,8. Dietro Rottal-Inn con 1426,9 e Landshut con 1157.6. Secondo il DIVI, lunedì 971 persone sono state curate nel reparto di terapia intensiva per Covid-19. Questo è il 20,9% in più di pazienti rispetto alla scorsa settimana. (Telefono)

Elenco delle liste di valutazione: © Dominik Kindermann / Daniel Vogl / IMAGO / dpa