Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Come i semi di soia fermentati sopprimono le infezioni respiratorie – Pratica medica

Trattamento efficace dell’asma in futuro

L’asma bronchiale è caratterizzata da un’infiammazione cronica delle vie aeree, che a lungo termine porta a una significativa compromissione della funzione polmonare. Finora, non esiste una cura per l’asma ei sintomi possono essere alleviati solo attraverso i metodi di trattamento disponibili.

In uno studio condotto dai ricercatori dell’Università della città di Osaka, è stato scoperto che un prodotto a base di soia fermentata chiamato ImmuBalance inibisce l’infiammazione delle vie aeree in modelli animali di asma. I risultati dello studio corrispondente possono essere trovati nella rivista specializzata in lingua inglese “Nutrienti“Si può leggere.

Asma, flora intestinale e fibra fermentata

I ricercatori hanno spiegato che poiché non esiste un trattamento primario per l’asma bronchiale, c’è un crescente interesse per nuovi metodi di prevenzione e trattamento. “La relazione tra consumo di soia e malattie allergiche è già stata esaminata epidemiologicamente in passato e i risultati suggeriscono che i componenti della soia possono avere effetti antiallergici”, ha affermato in uno degli studi l’autore dello studio Hideaki Kadotani dell’Università della città di Osaka. comunicato stampa.

Inoltre, studi precedenti hanno indicato che squilibri della flora intestinale (flora intestinale) possono essere coinvolti nel sistema immunitario e nelle malattie allergiche e che la fibra fermentata, come si trova nei semi di soia, può avere effetti positivi nell’asma allergico.

ImmuBalance riduce l’eosinofilia

L’attuale studio ha esaminato gli effetti del prodotto di soia fermentata ImmuBalance sui ratti con asma. Secondo i ricercatori, nel gruppo trattato con ImmuBalance, i globuli bianchi (eosinofili) correlati all’asma nel liquido di lavaggio broncoalveolare (BALF) erano significativamente ridotti e si è verificata una riduzione dell’infiammazione e della produzione di muco nelle vie aeree.

READ  Misterioso corpo celeste: i ricercatori scoprono un ibrido tra asteroide e cometa - Spazio

È stata anche dimostrata la soppressione delle proteine ​​che causano l’infiammazione eosinofila. Gli esperti hanno riferito che l’espressione delle citochine Th2 e delle immunoglobuline IgE nel siero, che porta all’eosinofilia nel BALF, era significativamente inibita rispetto agli animali con una dieta normale.

Meno effetti collaterali grazie ai prodotti a base di soia

“Nella pratica clinica, gli steroidi per via inalatoria costituiscono la base del trattamento dell’asma, ma è noto che hanno effetti collaterali indesiderati. I nostri risultati suggeriscono che il consumo di prodotti a base di soia fermentata dovrebbe essere raccomandato come strategia complementare per la gestione dell’asma con minori effetti collaterali”, sottolinea capo dello studio, il professor Tomoya Kawaguchi. . (as)

Informazioni sull’autore e sulla fonte

Questo testo è conforme ai requisiti della letteratura medica specializzata, delle linee guida cliniche e degli studi attuali ed è stato esaminato da professionisti medici.

Risorse:

  • Hideaki Kadotani, Kazuhisa Asai, Atsushi Miyamoto, Kohei Iwasaki, Takahiro Kawai, et al.: Il prodotto di soia fermentata ImmuBalance TM previene l’infiammazione delle vie aeree in un modello murino di asma; In: Nutrienti (veröffentlicht 26.09.2021), Nutrienti
  • Università della città di Osaka: i semi di soia fermentati prevengono l’infiammazione delle vie aeree causata dall’asma (veröffentlicht 26.10.2021), Università della città di Osaka

nota importante:
Questo articolo è solo a scopo di orientamento generale e non è destinato all’uso per l’autodiagnosi o l’autotrattamento. Non può sostituire una visita dal medico.