Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Clienti bancari presi di mira dai criminali: avviso di phishing

Clienti bancari presi di mira dai criminali: avviso di phishing

Attualmente i clienti della Cassa di Risparmio sono bersaglio di una truffa di phishing. Foto: Imago Images/HanoPod

Soldi e acquisti

Natalie Trapp

È estate, e non solo per via degli Europei di calcio, ma anche per il periodo in cui la vita si svolge principalmente all’aperto e in qualche modo sembra molto più semplice. Incontri gli amici al parco, nella birreria all’aperto o durante una gita al lago nel fine settimana e il più delle volte dimentichi le preoccupazioni della vita quotidiana a causa del sole e del ghiaccio.

Anche quando si tratta di pagare all’estero, nell’era digitale spesso le persone tirano fuori il proprio smartphone e pagano senza contatto, senza verificare successivamente ogni pagamento. Ciò rende alcuni attacchi di phishing ancora più pericolosi, poiché a volte basta semplicemente fare clic su un collegamento allegato quando il sole splende su di te.

Watson è ora su WhatsApp

Adesso su Whatsapp e Instagram: aggiorna il tuo Watson! Ci prenderemo cura di te Qui su WhatsApp Con i punti salienti di Watson di oggi. Solo una volta al giorno: niente spam, niente bla, solo sette link. una promessa! Preferisci essere aggiornato su Instagram? Qui Puoi trovare il nostro canale di streaming.

La Cassa di Risparmio mette nuovamente in guardia contro le e-mail fraudolente

Anche la cosiddetta squadra d’emergenza della Cassa di Risparmio si preoccupa regolarmente e segnala i tentativi di frode denunciati. Attualmente si tratta principalmente di un presunto avviso relativo alla modifica delle impostazioni dell’account.

Negli ultimi giorni sono stati segnalati diversi attacchi di phishing al titolo “Urgente: per sicurezza aggiorna i dati del tuo account”. Indica specificamente che il numero di telefono fornito dal cliente potrebbe essere obsoleto o incompleto.

Affinché il servizio clienti della Cassa di Risparmio possa continuare a “raggiungere efficacemente” le persone interessate, le informazioni nel loro profilo devono essere aggiornate. Come al solito, i truffatori fissano un breve termine di 48 ore dopo aver ricevuto l’e-mail per intraprendere le azioni corrispondenti.

Per accedere ai dati del cliente, nell’e-mail è incluso un collegamento che dovrebbe essere utilizzato per integrare i dati mancanti. Per evitare l’accesso a dati sensibili, questo dovrebbe essere ignorato, come ogni truffa di phishing, e nella migliore delle ipotesi, l’e-mail stessa dovrebbe essere spostata direttamente nella cartella spam.

I truffatori cercano di ottenere i numeri delle carte di credito

Com’è? Squadra di risposta alle emergenze Secondo Cassa di Risparmio per accedere al link sono necessari il numero della carta di credito e i relativi dati di accesso. Se fornite accidentalmente queste informazioni tramite un link di phishing, le carte interessate dovrebbero essere immediatamente bloccate.

È particolarmente facile per i consumatori cadere in una truffa a causa di un posto in un’e-mail. In esso gli hacker sottolineano che l’aggiornamento richiesto è necessario anche per garantire la sicurezza del tuo account.

Segnalando opportunamente le attività fraudolente nel settore bancario, è probabile che gli hacker cerchino di nascondere le loro frodi.

Nel complesso, l’e-mail sembra essere scritta in modo serio e non si nota particolarmente rispetto ad altre e-mail di phishing. Solo la mancanza del logo della Cassa di Risparmio e nessun riferimento all’identità dell’azienda destano sospetti. Quando controlli le e-mail in giardino, è una buona idea tenerle d’occhio regolarmente.

READ  Commissioni bancarie elevate: quasi nessun conto corrente gratuito