Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Caso Gabi Pettito: la polizia ammette gli errori

Nel caso dell’omicidio di Gabe Pettito, molte domande rimangono senza risposta. Dopo aver identificato le parti del corpo del suo fidanzato, Brian Laundry, la polizia ha ora ammesso un errore nelle indagini.

Gli investigatori della Florida hanno ammesso che c’è stato un errore nel caso Gabi Pettito. Un giorno di settembre, il portavoce della polizia di Northport Josh Taylor, una stazione televisiva locale, ha detto che il ragazzo di Pettito è stato apparentemente scambiato per sua madre.

Pettito, 22 anni, è stato dichiarato scomparso l’11 settembre. Quindi la casa dei genitori dell’amico in Florida, dove viveva la coppia, è stata monitorata dalla polizia. Poco dopo, anche il fidanzato di Petitto, Brian Laundry, scomparve.

Il 23enne si è allontanato con la sua auto poco dopo che la giovane donna è stata denunciata per la scomparsa. La polizia inizialmente presumeva che il giovane fosse tornato a casa dei suoi genitori due giorni dopo.

Il suo fidanzato è confuso con la madre

“Penso che sua madre indossasse un berretto da baseball”, ha detto Taylor, ora portavoce della polizia. Entrambi erano in una posizione simile. Quando la persona con il berretto da baseball è scesa dall’auto, hanno pensato che fosse un amico di Pettito. “Nessuna situazione è perfetta”, ha detto Taylor.

Pettito non tornò da un viaggio negli States con il suo ragazzo quell’estate. Dopo un’ampia ricerca, il corpo di Pettito è stato finalmente trovato a settembre nel Wyoming. La coppia si è recata lì come parte del loro viaggio negli Stati Uniti. Secondo il medico legale, la giovane donna è stata strangolata.

READ  I passeggeri attaccano l'equipaggio di cabina mentre si recano ad Atlanta

La scorsa settimana, parti del corpo del suo ragazzo sono state finalmente scoperte in una riserva naturale della Florida. Nel caso, era considerato la persona interessata alle indagini.

Informazioni più contraddittorie nel caso

Recentemente ci sono state informazioni contrastanti sul momento in cui i genitori dell’amico di Petitto hanno denunciato la perdita del loro figlio. La polizia ha originariamente riferito che i genitori hanno denunciato la polizia solo giorni dopo la scomparsa del 23enne. L’avvocato della famiglia ha detto di aver chiamato la polizia pochi giorni fa a nome della famiglia.

Il caso ha ricevuto l’attenzione degli Stati Uniti e internazionale. La coppia ha condiviso molte foto e video del loro viaggio sui social network.