Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

BVB: Julian Brandt ha una nuova possibilità فرصة

Julian Brant guarda avanti.

Poi Brandt disse: “Ho deciso di non parlare più dell’anno passato”. BVBInizia la formazione in un’intervista con il club televisivo. Dopotutto, la scorsa stagione è stata insoddisfacente per il 25enne.

Sebbene l’attaccante sia stato utilizzato in 45 partite ufficiali, è stato utilizzato solo sei volte nei 90 minuti. Il magro equilibrio: tre gol in Bundesliga, due assist e un gol in Supercoppa. In Champions League e FA Cup tedesca, Brandt è rimasto senza gol. (Sorteggio Coppa: il campione in carica del BVB deve andare a Wiesbaden)

Tutti i video della Coppa DFB nella mediateca SPORT1 e nell’app SPORT1

Nuova opportunità in BVB: Brandt vuole “riprendere il gas”

Per lui, ora si tratta di “lasciarsi alle spalle tutto questo e premere di nuovo sull’acceleratore”.

Nel frattempo, c’erano segnali di addio all’estate, e Arsenal e Lazio erano potenziali acquirenti. Ma Brandt vuole sapere di nuovo nel suo terzo anno al BVB e continua a farlo. Le sue speranze sono riposte nel nuovo allenatore Marco Rose.

“Puoi davvero sentire quanto voglia stare con il club e la squadra – ha detto Brandt, che ha un’ottima impressione del successore dell’allenatore ad interim Eden Terzic -. Ma noti anche che è molto esigente”. “Ti fa desiderare di più. Più allenamento, più sudore!”, ha sottolineato Brandt.

Il direttore della BVB Zorc si aspetta che Brandt migliori le sue prestazioni

Parole eloquenti che l’ex Leverkusen, arrivato al Dortmund tre anni fa per 25 milioni di euro ed è ancora vincolato contrattualmente fino al 2024, ora deve seguire l’esempio. Il suo valore di mercato è stato stimato raddoppiare al momento della variazione del prezzo BVB, e ora è alto transfermarkt.de Solo 20 milioni di euro. Dopotutto: attraverso L’imminente partenza di Jadon Sancho per il Manchester United Brandt ha meno avversari in attacco.

READ  Javi Martinez parla dell'addio del Bayern Monaco e dei progetti futuri

“Ha senso solo che Julian possa mettersi alla prova con il nuovo allenatore”, ha detto. Il regista Michael Zorc immagine Allo stesso tempo, la pressione su Brandt è aumentata: “È un bravo ragazzo, con un potenziale incredibile. Tuttavia, mi aspetto da lui un aumento delle prestazioni. E sfrutta costantemente quel potenziale!”

Squadra EM doppietta con Uli Hoeneß, Stefan Effenberg e Mario Basler Domenica dalle 11 in TV su SPORT1

Brandt ha una grande tecnica, può abbattere le difese avversarie con dribbling veloci, e nelle giornate buone fa la differenza con le sue idee.

Critiche alla posizione di Brant

Brandt ha realizzato finora 35 tappi. Ma il suo disprezzo per questo EM non è stato una sorpresa dopo la sua brutta stagione. Tanto più che ha ripetutamente accusato di mancanza di comportamento combattivo. Brandt, che è già stato denunciato come mulo a Leverkusen, ha recentemente mostrato tutte le prestazioni molto mutevoli a Dortmund.

La sua posizione è stata motivo di critiche da parte di alcuni in passato. (Il nuovo calendario del campionato tedesco)

L’ex allenatore della DFB Frank Wermott ha allenato Brandt una volta nella squadra nazionale under 20. Wermot, allenatore del club di prima divisione olandese Heracles Almelo, ha dichiarato in un’intervista a Spox E il Obbiettivo.

Brandt vuole migliorare il debole bilancio di BVB

Il fatto che Brandt volesse giocare il Mondiale Junior in Nuova Zelanda nel 2015, ad esempio, “ma l’annullamento delle partite di preparazione è stata una spina nel fianco. Sfortunatamente, non ha fatto la differenza al Mondiale stesso. Sono completamente convinto delle sue qualità calcistiche “, ha detto Wormout. La mia esperienza con lui non è stata buona.

READ  Coppa del mondo di hockey su ghiaccio: continua la miseria del Canada contro i tedeschi

In ogni caso, Brandt ora vuole migliorare il suo recente scarso record a Dortmund.

Descrivendo le sue decisioni per la nuova stagione, ha detto: “La cosa più importante per i calciatori è, ovviamente, segnare e vincere. Questo viene prima di tutto”. “E fai solo dei bei giochi.”

Resta da vedere se questo sarà sufficiente per un futuro a lungo termine al Dortmund.