Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Brigitte Grothom: Dovrei stare seduta a casa solo perché sono vecchia? – persone

Il suo defunto marito, il regista teatrale Dieter Hallervorden (86) e il suo personal trainer. I tre uomini hanno avuto un forte impatto sulla vita di Brigitte Grothum (87).

Bild am Sonntag: Signora Grothom, ha compiuto ottantasette anni pochi giorni fa, ha fatto festa?

Brigitte Grothom: “No. Data la situazione attuale, non c’è motivo di festeggiare”.


Erano le “tre signore della griglia”: Brigitte Grothom (Magda, a sinistra), Gabriel Schramm (72, Margot) e Brigitte Meera (94, nonna Farber). La serie cult è stata prodotta dal 1976 al 1991Foto: Archivi Uniti tramite Getty Images

Brigitte Mira ha ammesso di aver “mentito in modo incontrollabile” sulla sua età…

brontolare: “Non ho mai mentito. Purtroppo, dal punto di vista di oggi. Finora non ho disturbato la mia età, il mio ambiente lo fa per me”.

Perché ti è stato chiesto della tua età?

brontolare: “Sì! Quando un tassista ha detto con ammirazione alla sua cara amica Peggy Mira: “Cosa, hai ancora la tua età sul palco?”, lei si è indignata. In quel momento le ho detto: “Bigilin, sii felice quando loro lodano te e ti onoro in quel modo. “Ora capisco la sua rabbia. Non è colpa mia se sto invecchiando, dovrei stare seduto a casa? Perché devi sempre trattarla così?”


Brigitte Grothom vive nella sua casa a Berlino dal 1977 e colleziona opere di molti artisti

Brigitte Grothom vive nella sua casa a Berlino dal 1977 e colleziona opere di molti artistiFoto: Niels Starnick/Bild

Questo ti offende?

brontolare: “So che questo dovrebbe essere apprezzato. Ma penso che sia ‘ancora’ semplicemente sopravvalutato. Dì solo: ‘Ho visto che ti è piaciuto’. E se no, va bene lo stesso”.

Paura di invecchiare?

brontolare: “Semplicemente non ci penso. Mi tengo in forma e ho anche un ottimo personal trainer che viene due volte a settimana. E ti sto dicendo che è spietato. Non puoi nemmeno corromperlo con la torta”.

Che sport pratichi?

brontolare: “Fitness dalla A alla Z. Mi insegue su e giù per tutti i gradini della casa. Quando lo fai da solo sei sempre troppo pigro o cerchi scuse per non iniziare. Ma non posso evitare la scadenza. Lui non “Non accettare scuse, va bene. E la fonte della mia giovinezza La seconda sta recitando”.


Grothom osserva una scultura di Buddha, un regalo del truccatore di lunga data Roland Kramer

Grothom osserva una scultura di Buddha, un regalo del truccatore di lunga data Roland KramerFoto: Niels Starnick/Bild

Dopo la morte di tuo marito (Manfred Wiegert, 90 anni), non volevi più essere sul palco. Ma poi hai festeggiato un grande ritorno con “Ein deutsches Leben”.

brontolare: Ho sofferto molto per la sua morte. Non lo volevo più, non potevo neanche. Devo ringraziare sia Dieter Hallervörden che i miei manager Philip Tiedmann per il fatto che sono ancora qui. I due mi hanno salvato la vita. Mi hanno dato la commedia e mi hanno fatto alzare di nuovo la mattina. Senza mio marito, non ne vedo più la necessità. Non ho più alcun contenuto nella mia vita”.

Hanno dovuto imparare 70 pagine di testo per questo. Ti ha motivato?

brontolare: Beh, ho pensato che doveva andare avanti. Anche con altre coppie uno rimane. È raro che entrambi vadano allo stesso tempo. Il pezzo mi ha colpito così tanto che un maiale da palcoscenico è entrato in me e mi ha detto: “Questa è la sfida per te . Volevo dimostrare a me stesso che no, potevo ancora farlo. Se non l’avessi avuto, avrei smesso. Ma potevo, e all’inizio non sapevo che ci sarebbe stato un momento clou come la mia età. “

70 pagine di testo sono sempre una sfida, giusto?

brontolare: “Esatto. Ma oltre a tutte le mie cattive qualità, ho anche qualità particolarmente buone e forti: la mia ambizione. Sono sempre stato molto impegnato. Quando imparo a scrivere messaggi, anche di notte, vado in giro per l’appartamento, il che aiuta. Quando faccio qualcosa, lo faccio completamente e poi voglio anche il massimo successo”.

Questo design è nato dal tuo lavoro? O l’hai sempre avuto?

brontolare: “No, ero una ragazza timida molto ben educata, a differenza di un maiale da palcoscenico. Sono sempre rimasta fedele a qualcuno che era migliore di me. “

Questo è cambiato quando hai iniziato la tua carriera?

brontolare: “Non particolarmente, oggi sono ancora un po’ conservatore. Se provo qualcosa in negozio e poi non mi piace, lo compro comunque. Perché sono troppo timido per dirlo ai venditori”.


Intervista al conservatorio: Brigitte Grothom con Tobias Rinder, giornalista di Bild am Sonntag

Intervista al conservatorio: Brigitte Grothom con Tobias Rinder, giornalista di Bild am SonntagFoto: Niels Starnick/Bild

e professionalmente?

brontolare: “Come attrice, mi sono sempre sentita ribelle. Ho sempre offeso e messo in dubbio le indicazioni del regista. Essendo stata dall’altra parte dopo così tanti anni, ho imparato quanto sia disgustoso contraddire costantemente i propri standard. È così fastidioso Ho imparato così tanto ed è così facile prendersi cura di lei.”

Perché non è stato facile prendersi cura di te prima? Hai un’atmosfera?

brontolare: “No, non quello. Pensavo di sapere meglio. Guardando indietro, spesso sapevo meglio. “


1961: Brigitte Grothom con Klaus Kinsky (65) nel film di Edgar Wallace

1961: Brigitte Grothum con Klaus Kinsky (65) in “The Strange Countess” di Edgar WallaceFoto: Photo Alliance / Keystone

Oggi, a ottantasette anni, non sei solo sul palco, puoi essere visto ogni martedì nella serie ARD “WaPo Berlin”. Cosa ti ha attratto?

brontolare: “Ero già nella prima stagione, e quando è arrivata la chiamata che il mio ruolo sarebbe andato avanti, non ho esitato un secondo. La mia parte è piccola ma buona. Interpreto un presentatore popolare, non puoi rifiutarlo. ” Inoltre, non ci sono davvero ruoli rimasti per le donne della mia età”. Non siamo programmati per la TV tedesca. Se si desidera una donna della mia età e qualcuno ha avuto l’idea di assumermi, sono felice .”

Quale opportunità vuoi ancora cogliere?

brontolare: “Lavora finché sei in salute. Ma in effetti ho fatto tutto il possibile. Posso dire francamente: non ho lasciato nulla. Sono felice? Una domanda difficile. Supponiamo che io sia molto soddisfatto”.


Brigitte Grothom: Dovrei stare seduta a casa solo perché sono vecchia?

Foto: COSTRUISCI

READ  Il principe Harry estende l'affitto di Frogmore Cottage: sta pianificando un ritorno? Membri della famiglia reale