Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Bocelli e Bono colorati come un gin digitale

Mentre il tenore italiano ha suscitato emozioni in campo, l’inno ufficiale del torneo è arrivato (quasi) interamente dal computer.



Bono, The Edge e Martin Garrix nella presentazione virtuale dell'apertura del Campionato Europeo


© Fornito da www.rollingstone.de
Bono, The Edge e Martin Garrix nella presentazione virtuale dell’apertura del Campionato Europeo

Mentre il tenore italiano ha suscitato emozioni in campo, l’inno ufficiale del torneo è arrivato (quasi) interamente dal computer.

Si apre ufficialmente il Campionato Europeo di Calcio 2021. Il torneo, che si svolge in diversi paesi per celebrare il 60° anniversario, è iniziato venerdì 11 giugno allo Stadio Olimpico di Roma con una splendida cerimonia di investitura.

Mentre una banda militare con fieri cavalli canta “Wilhelm Tell” di Gioachino Rossini sul prato, i batteristi (tra cui il membro degli In Extremo Florian “Specki” Speckhardt) suonano come burattini attaccati alle corde e scivolano fuori dal campo. Galleggiano nell’aria palline colorate con bandiere nazionali, folklore italiano, non un mix culturale europeo.

Non funziona senza kitsch

Seguono cantanti tenore Andrea Bocelli Nel filo di Azzurra e con il suo “Nessun dorma” di Giacomo Puccini (dall’opera “Turandot”), che è stato certamente cantato centinaia di volte, sono state ammesse allo stadio 14.000 persone per alzarsi.

Anche un calciatore di razza ha le lacrime che scendono dalle natiche, poiché il pezzo è già apparso in diversi casting show (parola chiave Paul Potts) e celebrato come il culmine della grandezza dell’opera. I gladiatori stanno dietro di lui quasi immobili e la ballerina si alza in aria. Semplicemente non funziona senza il kitsch. UEFA e FIFA hanno sempre goduto di una gioia concentrata alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi.

READ  Un rapido esame della "scena del crimine": tragedia in blu

L’attesissimo debutto di Bono e The Edge con DJ Martin Garrix, annunciato come presentazione virtuale, è una sorpresa con Bono inizialmente assente. Dalla Playstation, goditi l’allegro bordo della chitarra e il sorridente DJ olandese sulla tastiera mentre ti diverti. U2Il cantante può essere ascoltato solo dal nastro. “noi siamo la gente”.

Più tardi, cade nella foto, come un Genio simile a un mosaico o meglio Alice nel Paese delle Meraviglie Cheshire Cat tagliato digitalmente nella sceneggiatura.

Dopotutto, la canzone non è stata umiliata dal suono impudente dello stadio. Il copione patetico affronta solo l’euforia sul campo, che è auspicabile in tempi di pandemia, ma in un mondo di divieto di contatto, evoca in modo commovente un sentimento che fa parte del calcio: gioire insieme tra le braccia per le vittorie o le sconfitte per riposare.

insieme sul campo

Questi corrispondono alle immagini di celebrare i giocatori di calcio e prendere a calci bambini felici. Come regalo, The Edge si muove in modo amichevole e aggraziato con la sua chitarra a tempo con i bit della tastiera. Questo è molto difficile e prudente.

Tuttavia, potrebbe inserirsi in un torneo che nessuno sa se fornisce davvero le vibrazioni positive tanto necessarie in tutta Europa in tempi di crisi, o se è segnato dal coronavirus.

Leggi l’articolo originale su www.rollingstone.de