Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Blizzard Entertainment: sono stati rivelati ulteriori dettagli sul gioco di sopravvivenza fuori produzione

Blizzard Entertainment: sono stati rivelati ulteriori dettagli sul gioco di sopravvivenza fuori produzione

Nell'ambito della grande ondata di licenziamenti di Microsoft, anche il nuovo IP di sopravvivenza di Blizzard è stato completamente chiuso. Ora si conoscono sempre più dettagli sul titolo, che purtroppo non ci raggiungerà più.

Nel 2022, Blizzard Entertainment ha annunciato il titolo survival, il suo primo gioco nuovo di zecca dall'uscita di Overwatch, ma che non arriverà più sul mercato. Sulla scia della grande ondata di licenziamenti presso Microsoft, anche Activision Blizzard ha iniziato ad agire e anche noti dipendenti di Blizzard Entertainment hanno licenziato lo sviluppatore. Anche il suddetto gioco di sopravvivenza è stato cancellato definitivamente – e ora si conoscono sempre più dettagli su ciò che avremmo potuto aspettarci.

In precedenza abbiamo segnalato che lo sviluppo basato sul motore interno Synapse ha causato molti problemi, il che è anche un motivo importante che alla fine ha portato alla conclusione del lavoro di sviluppo. Il gioco, che secondo quanto riferito è in lavorazione dal 2017, avrebbe potuto essere molto interessante, se non fosse finito nell'”inferno dello sviluppo”.

Come PureXbox E Bloomberg Ora che il lavoro è stato interrotto, quello che è stato chiamato internamente Project Odyssey avrà somiglianze con i preferiti di lunga data Minecraft e Rust, riferisce Jason Schreier. I server di gioco possono ospitare fino a 100 giocatori nel gioco. Sei riuscito a fare amicizia con quel mix?

READ  Aggiornamento Hammer per Google Maps: la nuova funzione cambia completamente la pianificazione del percorso

Lo sviluppo è iniziato sulla base dell'Unreal Engine prima di passare al motore Synapse di Blizzard, che secondo quanto riferito ha causato numerosi problemi. Pertanto, il team di sviluppo voleva tornare all'Unreal Engine, ma questo desiderio è stato respinto dai dipendenti.

A proposito, la grande ondata di licenziamenti in Microsoft ha colpito Blizzard Entertainment soprattutto nel settore del servizio clienti. La stragrande maggioranza dei posti di lavoro nel reparto di assistenza clienti è stata eliminata perché Microsoft vuole esternalizzare queste funzioni. Anche molti community manager sono colpiti dai licenziamenti.

Diablo IV – Il trailer presenta il Battle Pass della stagione 3

Blizzard Entertainment introduce il Battle Pass premium nell'attuale terza stagione di Diablo IV.