Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Bild in arrivo nella capitale dopo la notte dei razzi – come stai, Tel Aviv? Politica all’estero

Umore basso a Tel Aviv.

Dopo gli attacchi missilistici sulla città martedì sera e mercoledì sera, la vita pubblica viene ripristinata. Ma l’orrore dell’avvertimento missilistico, la perseveranza nei rifugi antiaerei e la paura per la loro sicurezza sono ancora nelle loro membra.


Dopo la notte del razzo, le persone a Tel Aviv vanno di nuovo a fare una passeggiata, sentendosi nauseateFoto: Eyal Warshavsky

In caso di avviso entro un minuto e mezzo, al rifugio

La maggior parte delle case e degli appartamenti a Tel Aviv hanno rifugi protetti da privati. Dovresti andarci entro un minuto e mezzo dopo l’allarme missilistico. Quasi ogni israeliano viene avvertito del pericolo applicando un avvertimento. Più sei vicino alla Striscia di Gaza, meno tempo hai per raggiungere la sicurezza.

In BILD le persone di Tel Aviv parlano delle loro condizioni adesso.

“Siamo stanchi ed esausti.”


La casa di Alon, 28 anni, e Sheeran, 28 anni, è stata bombardata

La casa di Alon, 28 anni, e Sheeran, 28 anni, è stata bombardata Foto: Cobie Wolf

Alon e Sheran (entrambi 28) vivono in una casa bombardata a Givatayim, un sobborgo orientale di Tel Aviv.

► “Innanzitutto siamo stanchi ed esausti. Non credevamo a un attentato a Tel Aviv, e di certo non pensavamo che la nostra casa sarebbe stata bombardata. Sono sotto shock e non dormo da ieri. Ci è stato permesso tornare nel nostro appartamento per prendere le cose più costose. Non sappiamo se la casa crollerà. Ho paura degli attacchi di stasera “, dice Sheeran.

“Siamo stati molto fortunati”, aggiunge il suo amico Alon, “Non ci sono nascondigli in questa casa e sarebbe potuta andare peggio”.

“Le nostre finestre hanno tremato e non abbiamo nascondigli.”


Chemed Werner (35), Lilach Werner (33) e Ibn Shaked (1)

Chemed Werner (35), Lilach Werner (33) e Ibn Shaked (1)Foto: Cobie Wolf

► Chemed Werner (35), Lilach Werner (33) con suo figlio Shaked (1): “Abbiamo avuto giorni migliori. Sappiamo che ci sono stati attacchi missilistici dal 2014, ma questa volta gli effetti sono stati così vicini, le nostre finestre hanno tremato e abbiamo avuto nessun nascondiglio. Questo è spaventoso., Di tutte le cose quando hai bambini. E siamo sconvolti. Abbiamo appena attraversato Corona, ora una guerra, vogliamo solo una vita normale. Quindi ti chiedi che tipo di mondo dovrebbe crescere tuo figlio “, dice padre Chimid.


Soccorso del giorno successivo - Molte persone a Tel Aviv hanno dormito a malapena la notte durante gli attacchi missilistici

Soccorso del giorno successivo – Molte persone a Tel Aviv hanno dormito a malapena la notte durante gli attacchi missilisticiFoto: Eyal Warshavsky

Zoikar (55 anni), proprietario della bancarella: “Questo è Israele, questa è la vita qui. Come al solito, aprirò il chiosco fino a mezzanotte. Non mi arrendo. Ero in guerra in Libano. C’è una guerra qui ogni dieci anni, ma siamo persone buone e forti e rimarremo. Anche noi “.

“Abbiamo decisamente paura.”


Jonathan the Negev, 32 anni

Jonathan the Negev, 32 anniFoto: Cobie Wolf

► Jonathan Negev (32 anni) con lavandaio: “Per stare al sicuro, io e mia moglie abbiamo lavorato da casa oggi. Abbiamo certamente paura, non siamo abituati a tali attacchi a Tel Aviv, ma dopo gli attacchi a Tel Aviv Gerusalemme ci aspettavamo che ci picchiassero anche noi. Stiamo pensando. Andando dai nostri genitori stasera, godiamoci una migliore protezione nel seminterrato “.

“Non puoi abituarti a questi missili.”


Tiziana Retti (41)

Tiziana Retti, 41 anni, sta valutando la possibilità di viaggiare in ItaliaFoto: Cobie Wolf

► Tiziana Retti (41 anni): “Sto pensando di viaggiare dalla mia famiglia in Italia, non puoi abituarti a razzi come questo e non voglio che i razzi svegliano mia figlia di un anno ogni notte. Adesso andiamo a trovare amici che hanno un bunker e speriamo che la notte sarà più tranquilla, ma le possibilità sono scarse “.


Anche le auto sono state gravemente danneggiate a causa della caduta dei razzi e del ferimento di numerose persone

Anche le auto sono state gravemente danneggiate a causa della caduta dei razzi e del ferimento di numerose personeFoto: Eyal Warshavsky

READ  I verdi si trasformano in marcia