Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Bayern-Zell Adly rifiuta le migliori offerte

Il Bayern Monaco è ancora alla ricerca della quarta ala dietro Serge Gnabry (26), Leroy Sane (25) e Kingsley Coman (25). Amine Adly del Toulouse FC può essere la soluzione desiderata, ma l’impegno è chiaramente complicato per i campioni del record: Adly non lo vuole.

Continua sotto l’annuncio

In un’intervista a La Depeche, il presidente del Tolosa Damien Comolli ha chiarito che il giovane non ha necessariamente intenzione di unirsi ai campioni della Bundesliga: Abbiamo ricevuto due offerte. Uno dei primi cinque club d’Europa per più di dieci milioni di euro e uno dei quindici migliori club d’Europa per dodici milioni di euro”.

“Il giocatore ha rifiutato entrambi i club, che non posso nominare, ma sono due dei grandi club che giocano la Champions League e i titoli nei rispettivi campionati ogni anno. Il giocatore si è rifiutato di parlare con loro”.Comolli continua. Il 48enne è rimasto senza risposta sul fatto che un’offerta fosse effettivamente arrivata da Monaco.

Tolosa nei guai

“Abbiamo accettato l’offerta di dodici milioni. L’ho detto al giocatore. Secondo me avremmo potuto accettarlo per dieci milioni, ma il giocatore ha anche rifiutato”. Comoli non riesce a capire la risposta del suo giocatore.

“Trovo difficile capire perché il giocatore si sia rifiutato di parlare con un club tra i primi cinque in Europa. Da un lato c’è la sua scelta di carriera e dall’altro c’è anche la mia voglia di assicurarsi il futuro finanziario. del club. Siamo in una situazione in cui siamo stati costretti a vendere il giocatore o vederlo partire gratis. entro un anno”.

Il foglio di lavoro di Adly scadrà nel 2022. Il mancino è stato uno degli atleti più importanti della Ligue 2 la scorsa stagione con otto valide e otto assist, ma allo stesso tempo Adly è anche uno dei professionisti più preziosi. Fino a quando la situazione non sarà chiara sul suo futuro, il club ricorrerà a misure drastiche.

READ  Perché il Kobel sta arrivando: BVB vuole fare un passaggio a Bürki - preferisce il portiere esterno

Riposo obbligatorio fino al completamento del trasferimento

“Da oggi Amin Adly non è più a disposizione dell’allenatore. E così sarà almeno fino al primo settembre”Comolli spiega, “Se sarà ancora qui dopo il 1 settembre vedremo che decisione prenderemo. Non è escluso dal girone, si allenerà ma non giocherà altre partite”.

Oltre a Bayern, Borussia Dortmund, Bayer Leverkusen e Wolfsburg hanno recentemente lanciato i loro cappelli nel circuito della Bundesliga tedesca. Il club giusto non sembrava esserci per Adly: l’FC Toulouse aveva già vinto le offerte.