Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Bayern Monaco: Douglas Costa è già andato dopo un anno di fallimento – come è un altro

È probabile che Douglas Costa (R) si trasferisca in Brasile quest’estate.

© Philippe Ruiz / imago-immagini

Il Bayern Monaco fa la sua prossima uscita, con una stella che lascia i campioni del record anche prima della fine ufficiale della stagione.

Aggiornamento del 21 maggio: Ora è ufficiale: i giocatori in prestito Douglas Costa e Thiago Dantas lasceranno il Bayern Monaco dopo una sola stagione. Venerdì è stato annunciato il campione del record tedesco.

Il brasiliano Costa (30) è in prestito dalla Juventus Torino e le due parti si sono accordate per risolvere anticipatamente il contratto. Il prestito del Dantas Portugal 20 terminato con il Benfica Lisbona non sarà prorogato. Costa ha giocato 20 partite ufficiali per la squadra professionistica in questa stagione e Dantas ne ha avute due.

Entrambi hanno vinto nuovamente il campionato tedesco in questa stagione con noi. Il direttore sportivo Hasan Salih Hamidic ha dichiarato: “Vorremmo ringraziarvi molto e augurarvi tutto il meglio per il vostro futuro”.

Aggiornamento del 16 maggio: Douglas Costa non è andato al ritiro con il Bayern Monaco. Ora il suo consigliere conferma il motivo. L’esterno è nel suo paese natale, il Brasile, alla ricerca di un nuovo club.

Su Instagram Costa non lascia dubbi su a chi rivolgersi. Ha pubblicato una foto con la maglia del Gremio Porto Alegre. Il cancelliere Junior Mendoza ora rivela anche a “Uol Esporte” che sta lavorando “giorno e notte” alla transizione e che la situazione diventerà chiara “nei prossimi giorni”. Il trasferimento sarà annunciato ufficialmente a breve. Nella stagione 2020/21, il brasiliano ha giocato solo 20 partite ufficiali con il Bayern Monaco e raramente è stato in grado di soddisfare le aspettative degli organizzatori della squadra.

READ  Come ti piace la nuova maglia della nazionale svizzera?

Il cambiamento è imminente! Il nuovo arrivato del Bayern non si è recato al campo di addestramento per la quarantena

Primo report del 13 maggio: MONACO DI BAVIERA – Quando il Bayern Monaco, recente campione di Germania, si è trasferito a casa nel ritiro di quarantena di Grassau, mancava la stella. Il secondo mandato di Douglas Costa a Monaco termina prima della fine della stagione e sembra che il brasiliano infortunato sia già in viaggio per il suo nuovo datore di lavoro.

Bayern: infortunato Douglas Costa sull’orlo del cambiamento – Il Bayern ha pagato 30 milioni di euro

Mentre i suoi compagni di squadra di Monaco si preparano per le ultime due partite in Bundesliga, Costa era già in viaggio nel suo paese natale brasiliano. Secondo i resoconti dei media corrispondenti, il 30enne in futuro si unirà al suo ex club Gremio Porto Alegre, con il quale ha giocato fino al suo trasferimento in Ucraina nel 2010. A quel tempo, si è trasferito allo Shakhtar Donetsk per otto milioni di euro, e cinque anni dopo il Bayern ha pagato Monaco fino a 30 milioni di euro.

Durante il viaggio di Costa nella sua città natale, sono stati chiariti i termini del suo trasferimento a Grêmio, compreso il portale sportivo brasiliano Globe Sports Ne ho parlato mercoledì. Anche il portale regionale Gaucho ZH Da Porto Alegre ho parlato prima di un incontro tra i rappresentanti di Costa, il giocatore e tre volte vincitore della Coppa Libertadores.

Bayern Monaco: tempo di gioco breve con Costa – ha vinto molti titoli in Europa

Tuttavia, non è stato necessario negoziare il trasferimento. L’esterno sinistro si è trasferito all’Essar solo in prestito dalla Juventus Torino ed è ufficialmente sotto contratto fino a fine giugno. A febbraio si è rotto il metatarso e da allora è uscito, giocando la sua ultima partita con il Bayern quando vinse la finale del Mondiale per Club in Qatar. In totale, ha collezionato venti presenze con il Monaco, e non una volta in campo durante tutto il tempo di gioco.

READ  Bayern Monaco: Koa Lewandowski, il problema Kowa? Flick ha ancora un asso nella manica

Il suo secondo semestre a Monaco è stato misto. Tra il 2015 e il 2017 ha giocato con più successo con i campioni del record tedesco prima di passare alla Serie A per 40 milioni di euro. Sia in Italia che in Germania, l’attaccante veloce è stato in grado di vincere il campionato ogni anno. Ha anche vinto cinque titoli su sei possibili campionati in Ucraina. In futuro, Douglas Costa cercherà il titolo in Brasile. (Pagare)