Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Auto a guida autonoma: le aziende riempiono i "forzieri di guerra" di miliardi

Auto a guida autonoma: le aziende riempiono i “forzieri di guerra” di miliardi

I principali sviluppatori di auto a guida autonoma si stanno armando con miliardi di dollari nella battaglia per il futuro traffico stradale. Ad esempio, la compagnia di crociere specializzata Robotaxi riceve un prestito di 1 miliardo di dollari dalla società madre General Motors, mentre la consociata di Google Waymo ha ricevuto 2,5 miliardi di dollari da vari investitori.

Alla Cruze, con la linea di credito di 5 miliardi di dollari (4,1 miliardi di euro) di GM, il “fondo di guerra” è ora cresciuto fino a raggiungere i 10 miliardi di dollari, Il presidente dell’azienda Dan Amman ha scritto in un post sul blog. Ha sottolineato che si tratta di una cifra importante ma anche necessaria in vista dei prossimi investimenti.

Partecipa al Waymo iniezione di denaro Secondo il post sul blog Oltre alla società madre Alphabet, al rivenditore di auto AutoNation e a diversi investitori finanziari. Waymo gestisce già un servizio di robotaxi in alcune parti di Phoenix, in Arizona, in alcuni casi senza un conducente di sicurezza al volante.

Cruise ha annunciato che impiegherà migliaia di taxi automatizzati per le strade di Dubai. Entro il 2030 è prevista una flotta di 4.000 veicoli. La società, che è in gran parte di proprietà di General Motors e allo stesso tempo ha attratto miliardi di investitori come Honda e Microsoft, sta testando da anni auto elettriche a guida autonoma a San Francisco e vuole avviare anche lì un servizio di taxi.

Cruise ha introdotto il suo prototipo chiamato Origin all’inizio del 2020. L’auto dovrebbe funzionare completamente senza volante e pedali. Cruise prevede di avviare la produzione del modello in uno stabilimento geneticamente modificato a Detroit il prossimo anno. Al momento, le mescole pre-serie sono prodotte da circa 100 mescole Origin.

READ  USA: la compagnia rivela zanzare geneticamente modificate - i residenti sono allarmati

Nel frattempo, GM sta anche aumentando significativamente i suoi investimenti nella mobilità elettrica, nonché nelle auto a guida autonoma e connesse. Secondo le sue stesse dichiarazioni di mercoledì, la più grande casa automobilistica statunitense prevede di investire 35 miliardi di dollari in queste aree di attività entro la fine del 2025. Si tratta di circa un terzo in più rispetto a quanto previsto in precedenza.

“Stiamo investendo in modo aggressivo”, ha affermato il presidente di GM Mary Barra. Il gruppo mira ad aumentare le vendite globali di veicoli elettrici a oltre un milione di unità entro il 2025. Finora, GM ha avuto difficoltà con il tema della mobilità elettrica e negli ultimi anni è sembrata un po’ superata, soprattutto visto l’enorme successo di Tesla .

Anche altre case automobilistiche spendono molti soldi. La grande rivale Volkswagen punta a investire nello stesso periodo in tecnologie elettriche e digitali per un totale di 73 miliardi di euro.


(anh)

alla home page