Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Aumento delle pensioni 2023: i pensionati riceveranno molti più soldi rispetto a luglio

Aumento delle pensioni 2023: i pensionati riceveranno molti più soldi rispetto a luglio

Differenze tra Oriente e Occidente

I pensionati in Germania possono aspettarsi un aumento significativo della loro pensione a partire da luglio. Potrebbero non avere più soldi.

Dortmund – I 21 milioni di pensionati che vivono in Germania riceveranno un aumento significativo delle pensioni a partire da luglio 2023. Lo afferma una comunicazione ufficiale del Ministero federale del lavoro e degli affari sociali (BMAS).

Aumento della pensione: questo è l’importo della pensione in Germania a luglio (est e ovest)

“Secondo i dati ora disponibili dall’Ufficio federale di statistica e dall’Associazione tedesca per l’assicurazione pensionistica, le pensioni aumenteranno del 4,39% il 1° luglio 2023 nella Germania occidentale e del 5,86% nei nuovi stati federali”, afferma.

Ciò significa che il valore della pensione è lo stesso in Occidente e in Oriente. “A causa dell’elevato aumento dei salari nell’est, l’adeguamento delle pensioni nell’est sarà raggiunto un anno prima di quanto stabilito dalla legge”, ha affermato il ministero.

Caricamento contenuto in corso…

Per una visualizzazione completa, fare clic qui.

Aumentano le pensioni: ci sono molti soldi per i pensionati da luglio in più – programma per Est e Ovest

Con una pensione di 1.200, ciò significherebbe un aumento di 52,68 euro al mese per i pensionati della Germania Ovest. Nell’est della repubblica la pensione di vecchiaia aumenterà di 70,32 euro.

Panoramica degli aumenti pensionistici in Est e Ovest per una pensione compresa tra 500 e 1.500 euro:

Aumento delle pensioni: le pensioni in Germania devono essere stabilizzate a lungo termine

Il ministro federale del lavoro Hubertus Heil (50, SPD) afferma che gli aumenti delle pensioni “sono possibili perché il mercato del lavoro è in buona forma e i salari stanno aumentando”. “Voglio stabilizzare la pensione legale a lungo termine in modo che le persone possano continuare a contare su una buona vecchiaia in futuro”, ha aggiunto il politico SPD.

Iscriviti alla newsletter RUHR24:

La nostra newsletter gratuita ti fornisce regolarmente tutte le notizie rilevanti per i consumatori. Clicca qui per registrarti.

Pertanto, la soglia sarà fissata al 48% dopo il 2025 in modo che la rendita legale rimanga affidabile, si dice. Nonostante il notevole aumento dei pagamenti delle pensioni, alla fine del mese rimangono meno soldi.

Christian Lindner, presidente federale del Partito democratico libero e ministro federale delle finanze, ora ha altri piani. Vuole introdurre pensioni di equità, ma questo è stato accolto con molte critiche.

Crescono le pensioni dietro l’inflazione: i pensionati hanno meno soldi

Secondo l’Ufficio federale di statistica, il tasso di inflazione di febbraio è stato dell’8,7% rispetto al mese precedente. L’aumento delle pensioni annunciato a luglio è inferiore all’attuale tasso di inflazione.

READ  Ucraina- Notizie +++ Secondo il portavoce, Selenskyj è stato coinvolto in un incidente d'auto a Kiev

Questo è particolarmente difficile per le famiglie a basso reddito. Dopotutto, per questo motivo, ad esempio, i prezzi dei prodotti alimentari sono aumentati.

L’aumento delle pensioni annunciato per luglio deriva dal tasso di inflazione per febbraio 2023.

Crescono le pensioni: il Ministero rassicura i pensionati sul tasso di inflazione

Il comunicato stampa del Ministero federale dell’economia e dell’occupazione recita: “L’adeguamento delle pensioni è attualmente in ritardo rispetto all’inflazione, ma questa è solo un’istantanea. Il principio secondo cui le pensioni seguono i salari si è dimostrato valido in termini di sviluppo del reddito dei pensionati”.

Se si guarda all’evoluzione dell’attuale valore pensionistico come media annuale negli ultimi 10 anni dal 2012, l’aumento in Occidente è del 26% e in Oriente del 40%. Nello stesso periodo, i prezzi sono aumentati solo del 20%.

“Per una pensione di 1.000 euro, l’adeguamento pensionistico complessivo è stato di 63 euro in Occidente e 198 euro in Est al di sopra del tasso di inflazione in questo periodo. I contratti collettivi conclusi di recente prevedono forti aumenti salariali. Saranno poi riflettersi nell’adeguamento della pensione al 1 luglio 2024.