Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Apple rilascia l’aggiornamento HomePod: novità nella versione 16.3

Apple ha rilasciato la versione 16.3 del software HomePod martedì sera. Tra le altre cose, l’aggiornamento attiva i sensori di temperatura e umidità dell’HomePod mini. Apple sta anche sbloccando nuove funzionalità per Siri.

Alcuni utenti si erano già persi l’aggiornamento annunciato lunedì sera quando sono stati rilasciati iOS 16.3, macOS 13.2 e watchOS 9.3. L’aggiornamento di HomePod può essere identificato dal numero di build 2A1467. Insieme al firmware HomePod, è stato rilasciato anche tvOS 16.3 per Apple TV. Non si sa nulla delle nuove funzionalità qui, quindi è probabile che l’aggiornamento conterrà solo correzioni di bug e miglioramenti. L’aggiornamento può essere avviato sul dispositivo tramite Impostazioni, Sistema, Aggiornamenti software e la voce di menu “Aggiornamento software”.

Una volta attivato, la temperatura e l’umidità vengono visualizzate nell’app Casa sull’iPhone. L’HomePod mini e il prossimo HomePod di seconda generazione sono dotati dell’hardware necessario, tuttavia inizialmente non era attivato quando è stato introdotto il mini. Oltre ai nuovi dati di misurazione, Apple ha anche aggiunto la possibilità di configurare la domotica tramite la voce. Il tono di conferma di Siri ha lo scopo di indicare che un comando è stato compreso per le azioni Smart Home, anche se il dispositivo in questione non reagisce visivamente all’inizio o si trova in un’altra stanza. Altri miglioramenti riguardano la riproduzione di podcast su HomePod più grandi e l’app Where Is.

Secondo Apple, HomePod mini riceverà anche la nuova funzione di riconoscimento vocale di HomePod 2 in primavera. Attualmente non è incluso. Il software HomePod può essere aggiornato tramite l’app Home su iPhone.

READ  Il bug delle prestazioni di gioco è stato finalmente risolto, il rollout 22H2 è ora disponibile


Più Mac e i

Più Mac e i

Più Mac e i


(Makky)

alla pagina iniziale