Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Altenkirchen “Saalü!”  Commedia: il film ruota attorno all’ascesa e alla caduta del re

Altenkirchen “Saalü!” Commedia: il film ruota attorno all’ascesa e alla caduta del re

Lettera del 18 settembre 2023

Altenkirchen diventa un regno. Almeno per due ore e mezza. Ma alla fine, i cittadini non possono fare nulla con la nuova sovrana e condurla all’inferno. Presentato il progetto “Salo!” L’estate culturale della Renania-Palatinato è una commedia folle e dai colori vivaci, per la gioia di circa 300 “soggetti” temporanei.



Uno sguardo al libro di storia di Altenkirchen (da sinistra): la duchessa Sassi, la regina Sassi, il conte Nanzi e il principe Derek. (Immagine: Fah)

Tinkirchen. In realtà non erano necessarie ulteriori prove. Gli abitanti di Altenkirchen non vogliono e non possono fare nulla con i “Royalen”. Se la presa del potere da parte del principe (principe di KG Altenkirchen) fallisce dopo pochi giorni – di solito nel febbraio di ogni anno – termina dopo circa 150 minuti la domenica pomeriggio (17 settembre) nel salone culturale sulla Glockenspitze ad Altenkirchen. La regina Sassie (Saskia Kastner), in pompa magna, con la barriera ferroviaria aperta (cosa che non capita spesso nella città bassa), accompagnata da due veri motociclisti sulle loro motociclette Harley Davidson (Altenkirchener Moto Garage & Diner) e da un’auto che deve essere cacciato La delegazione del Club Veneziano che salì al trono dovette abdicare immediatamente e essere incatenata insieme al suo entourage – sotto gli occhi d’aquila delle giubbe verdi che in precedenza si erano fatte un nome come ardenti sostenitori della monarchia. Sassie, il principe Derek (Dirk Rau con il suo unico strumento, la fisarmonica, è anche un tuttofare quando si tratta di lavori e uffici), la duchessa Zassie (Cecile Rose) a capo dei servizi segreti del villaggio reale e il conte Nanzi. Spade e moschetti a spalla (Henry Nandzik dà Master of Ceremonies e Servant di Sua Maestà) non hanno altra opzione. Tra l’ascesa e la caduta del dominio femminile si nasconde un grande intrattenimento, ma è altrettanto sciocco da farti sorridere, ridere ad alta voce o semplicemente meravigliarti. La produzione di “Saalü!” L’Estate Culturale della Renania-Palatinato, che gira il paese da quasi tre decenni, ha la fortuna di avere sotto la sua ala protettrice un quartetto di attrici professioniste così competente, ben coordinato e forte.

READ  Il violoncellista Yo-Yo Ma riceve il Birgit Nelson Award - Culture and Entertainment

“Regno senza frontiere”
La nascita di un “regno senza confini”, come dice Sassi, avviene senza spargimento di sangue. Il sindaco Ralph Lindenbutz consegna l’atto ufficiale davanti al pubblico e promette che ogni cittadino avrà presto un amico a quattro zampe per aumentare notevolmente le entrate della tassa sui cani. “Mi piacerebbe governare un popolo come questo e stare lontano dalla mafia”, dice felice Sasse. Lindenpütz descrive brevemente la sua antica regione in una poesia che il principe Derek ha dovuto musicare. Per celebrare il cambio di governo, nella piazza del mercato (fontana) viene aperta una lattina di sassi (acqua) e subito dopo viene eseguita una canzone adatta (la melodia “Im weissen Rössl am Wolfgangsee”). La Gran Guardia della comunità del Carnevale rende omaggio alla Corona della Creazione e viene premiata con molti applausi. La nuova città vecchia promessa dai Sassi si trova sul ciglio della strada. Una connessione satellitare con la Svezia consente a uno dei membri fondatori degli Abba di annunciare tramite video di aver messo in musica il nuovo inno della città (una poesia di Lindenbutz). La famiglia reale ha cantato la nuova melodia orecchiabile, basata sulla melodia del successo mondiale degli Abba “Waterloo”.

I tempi cambiano
Tuttavia, lentamente, il destino prende il suo corso: la guida cittadina Claudia Zee introduce i luoghi ribattezzati, il coro dei pettegolezzi analizza in dettaglio le “cattive azioni” locali e diversi compiti vengono assegnati in tribunale con o senza l’approvazione della comunità di undici persone del carnevale. consiglio, formazione della scuola di danza Let’s Dance ha brillato con “No Jazz” e l’interpretazione astuta del gruppo dell’insulto e di come “puoi ottenere qualsiasi posizione”. Sassi ha riscritto la storia di “Come è nata Altenkirchen”. Perché c’era una fata che aveva una casa in una foresta a Quingelbach, che un cavaliere (Marcus tra il pubblico) che indossava un’armatura (fatata) trovò per caso. Tra loro si sviluppano sentimenti reciproci più o meno grandi (?), che possono rendere possibile un rapporto, tanto che il giorno dopo la fata si affaccia alla finestra e vede Altenkirchen. La Drinking Song è in definitiva considerata un punto di svolta per l’ancora giovane monarchia. Perché a parte il nepotismo, gli uffici arretrati e i ridicoli progetti di costruire un castello (Altenkirchen ne aveva già una parte) con un teatro statale completo, per il quale verrà demolita la Torre Bismarck, il governo deve tutto. Emergono le prime resistenze. La situazione si acuì ulteriormente quando Thomas Wunder (originario di Altenkirchen) pubblicò un appello in cerca di una persona di nome Saskia K., scomparsa dalla prigione di Siegburg e vista l’ultima volta il 14 settembre nella torre tortuosa della miniera Georg a Weilroth. Wonder conferma che ciò è richiesto tramite preavviso. In un discorso controverso, Sassi (“Mi piace semplicemente governare”) ha spiegato la sua vera visione: la completa demolizione della città e la riprogettazione dell’ACCI (Altenkirchner International City Center).

READ  Jasmine ha freddo prima di dire sì a Jochen?



Quartetto d’archi
La resistenza raggiunge il suo apice. Wunder riferisce della rivolta contro la dinastia. Si è diffusa la frase “Ragazzi, questa è una rivoluzione”. “Non realizzeremo questi progetti. Sassi ciao, Sassi ciao, Sassi ciao, ciao, ciao, ecco perché dobbiamo cacciarvi via, ciao, ciao”, è la formula lirica basata sulla canzone “Bella Ciao”, conosciuto nella versione dei Partigiani Italiani nella Seconda Guerra Mondiale Diventati Secondi. La guardia del corpo (compagnia di fuoco) si allontana dai ribelli e Lindenpütz arresta il quartetto reale e li mette in catene. Il vecchio ordine fu ripristinato e un altro tentativo di imporre una nuova forma di governo ad Altenkirchen fallì miseramente. Finalmente, dopo “Nudellied”, che si basa sulla deliziosa cucina italiana, Scherf’s Eleven torna alla ribalta. Danzano intorno al pubblico e celebrano la democrazia restaurata con un valzer…

Di villaggio in villaggio dal 1994
Secondo la sua home page, il progetto locale dell’Estate Culturale della Renania-Palatinato si muove di villaggio in villaggio, di sala in sala, con grande successo dal 1994 ed è ora diventato un’istituzione – non ultimo rivitalizzando la cultura dei municipi e rafforzando la cultura locale. comunità di villaggio. “Ogni anno possono beneficiare del finanziamento un massimo di undici comuni. Dal 1994 si contano circa 350 comuni. Il partner contrattuale è l’Estate Culturale della Renania-Palatinato. Il concetto si concentra sul villaggio e sulla sala, sulla loro storia, sulla loro coesione e la continuità futura della comunità del villaggio. Le storie raccontate nelle interviste anche Luogo delle riprese locali: viene prodotto un film sul villaggio con la partecipazione dei cittadini. Attraverso un’approfondita ricerca sul posto, ogni evento diventa una serata familiare su misura. Il villaggio riguarda il villaggio, con storie del villaggio e della sala. Queste storie necessitano di un programma di supporto adatto al palcoscenico. Organizzazione dello spettacolo come uno spettacolo di varietà. Il vantaggio di questo tipo di programma numerico rispetto allo spettacolo teatrale è che può essere combinato in modo flessibile e in un In modo drammatico e significativo, e questo avviene con un minimo di prove: il villaggio si riunisce, per ballare, alla fiera, a teatro, per suonare, per cantare, ai matrimoni e ai funerali. così come le piazze, le strade e i vicoli sono fatti per conversare. Perché il protagonista della serata a Salou è il villaggio. Salou si inventa per tutti! Novità. E poiché i villaggi sono diversi come la loro gente, ogni sera è una sorpresa, unico e non ripetibile altrove. Martina Helfenstein è stata la responsabile del progetto fin dall’inizio. (H)

READ  La parentela tedesca arriva a Carlo III. a Londra



Ti piace leggere spesso i nostri articoli? Aiutateci quindi e sostenete il nostro lavoro giornalistico nella zona di Tinkirchen con A Donazione una tantum tramite PayPal O uno Abbonamento mensile booster Attraverso il nostro partner Thabet. Solo con il tuo aiuto possiamo continuare a garantire un reporting esaustivo. Grazie mille! Maggiori informazioni.


Località: Altenkirchen e dintorni

Diventa subito fan della versione locale AK-Kurier.de Altenkirchen-Flammersfeld su Facebook!