Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Agricoltori derubati: ondata di furti in Inghilterra a causa della guerra in Ucraina

Agricoltori derubati: ondata di furti in Inghilterra a causa della guerra in Ucraina

Gli agricoltori vengono derubati
Un’ondata di furti in Inghilterra a causa della guerra in Ucraina

Sempre più veicoli da costruzione e macchinari agricoli vengono rubati in Gran Bretagna. La polizia presume che sia stato venduto alla Russia. A causa delle sanzioni occidentali, lì c’è carenza di impianti di perforazione.

L’invasione russa sta devastando l’Ucraina. Gli effetti del raid e delle sanzioni imposte dall’Occidente si fanno sentire in tutta Europa, anche nelle parti più sonnolente dell’Inghilterra. Come scrive Politico, la polizia britannica presume che agricoltori e cantieri saranno colpiti da un’ondata di furti. Di conseguenza, i sindacati della criminalità organizzata rubano intere macchine o rimuovono parti e inviano i beni rubati in quantità crescenti attraverso l’Europa orientale alla Russia.

“Si sta diffondendo come un’epidemia”, ha detto la rivista citando una donna che gestisce una fattoria nell’Hertfordshire, “Niente è al sicuro ovunque lo metti”. Secondo la polizia, i furti di macchine agricole e da costruzione in Inghilterra e Galles sono aumentati di oltre il 300% nel primo trimestre di quest’anno. Sono necessari escavatori e dispositivi GPS di alta qualità, che gli agricoltori possono utilizzare per mappare i loro campi e seminarli in modo più efficiente.

I produttori occidentali di macchine agricole – tra cui il gigante statunitense John Deere e la società olandese Lilly – hanno interrotto le consegne in Russia e Bielorussia dopo l’attacco all’Ucraina. All’inizio dell’invasione, i soldati russi saccheggiano lo stabilimento John Deere in Ucraina mentre le sanzioni lottano contro gli agricoltori russi per ottenere pezzi di ricambio essenziali.

Le attrezzature agricole più grandi vengono spedite dal Regno Unito in camion e container. Gli articoli più piccoli come i dispositivi GPS possono essere inviati all’estero per posta. Il mese scorso, i funzionari britannici hanno chiesto alle loro controparti olandesi di sequestrare un camion in viaggio su un traghetto attraverso la Manica: conteneva quattro ruspe rubate e una scatola di cavalli.

READ  Colpita anche Tokyo: un forte terremoto colpisce l'area di Fukushima