Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Addio forte EM: come il cambio d’intervallo di Foda ha indebolito l’Italia

Sabato abbiamo gustato la patata delle emozioni. L’Austria ha portato i grandi favoriti sull’orlo della sconfitta. Il gioco aveva tutto ciò che Wembley aveva da offrire: velocità, tattica e tanta emozione. Nei primi 45 minuti e nel primo tempo di recupero le azzurre hanno saputo portare in campo le loro forze.

Hanno controllato il gioco con un’alta difesa di palla, buoni passaggi corti e rapidi cambi di fase. L’Austria aveva resistito a lungo e ha dovuto investire molte energie per non arretrare nel primo tempo. L’Austria è stata la squadra più pericolosa a metà del secondo tempo e alla fine della partita.

Come previsto, l’Italia voleva controllare il possesso palla. Anche la loro struttura era prevedibile: preferivano una struttura teatrale asimmetrica in cui il perfetto terzino e due terzini centrali formavano tre catene. Sulla sinistra, Leonardo Spinozola è finito per essere uno spareggio e un terzino forte. Verdi e Jorkinho si mettono a sinistra e danno il ritmo. Ciò ha causato più carico sul lato sinistro.

READ  Da Cabrini a Collovati: cosa aspettarsi dagli azzurri a questi Europei