Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Addio auto elettriche?  Un'azienda tedesca sta rivoluzionando il motore a idrogeno

Addio auto elettriche? Un’azienda tedesca sta rivoluzionando il motore a idrogeno

Il giorno delle auto elettriche potrebbe essere di nuovo vicino. Un’invenzione tedesca mira ad aiutare le auto a idrogeno a fare una svolta.

Colonia – Zero emissioni come un motore elettrico, silenzioso e potente fino a 200 kW: la Deutz di Colonia ha sviluppato un motore che brucia direttamente l’idrogeno. Il nuovo motore a sei cilindri è conforme ai valori di CO2 “zero” UE. Il motore entrerà in produzione in serie già nel 2024. Se il motore a idrogeno ora supera i motori elettrici – e stiamo riempiendo il nostro le auto In futuro solo con gas incolore?

aziende: Deutz AG
Capoufficio: Colonia
Incorporazione: 31 marzo 1864, Colonia
dipendente: 4.586
saldi: 1.295,6 milioni di euro

Le auto elettriche diventeranno presto inutili? Azienda tedesca che rivoluziona le auto a idrogeno

Ultimamente, le auto elettriche hanno fatto notizia piuttosto che le auto problematiche. perché come Le batterie delle auto elettriche leggere quando sono scariche* E confermato nelle prime città I modelli di auto elettroniche possono parcheggiare solo a 15 metri di distanza, Il Sono stati utilizzati sussidi per stazioni di ricarica per auto elettricheo quello Non ci sono opzioni di ricarica per auto elettriche diffuse. Ora potrebbe venire l’ora del motore a idrogeno: l’invenzione tedesca dovrebbe aiutare le auto a idrogeno a fare una svolta, riporta bw24.de.

L’azienda tedesca DEUTZ sviluppa un motore a idrogeno senza cella a combustibile

I motori a idrogeno di solito funzionano secondo un principio simile ai motori elettrici. La cella a combustibile brucia combustibile, idrogeno gassoso. In una reazione chimica con l’ossigeno, l’energia viene rilasciata sotto forma di elettricità, che a sua volta aziona un motore elettrico. Ecco perché l’invenzione di Deutz, il costruttore di veicoli commerciali e agricoli, è una rivoluzione: il nuovo motore a idrogeno non necessita di batterie o celle a combustibile. L’idrogeno brucia direttamente. A lungo termine, l’invenzione potrebbe essere sorprendente quanto la recente svolta nella fusione nucleare, che potrebbe presto portare all’esistenza l’energia solare ed eolica.

Fare rifornimento invece di ricaricare: un’invenzione tedesca volta ad aiutare le auto a idrogeno a fare una svolta.

© Arnulf Hettrich / Imago

Le auto elettriche potrebbero essere sostituite dall’idrogeno come motore del futuro: a emissioni zero, silenziose e potenti

Medico. Markus Muller, chief technology officer di DEUTZ AG, spiega: “Il motore a sei cilindri TCG 7.8 H2 si basa sull’attuale concetto di motore. Non solo è a zero emissioni di CO2, ma è anche molto silenzioso e consente di risparmiare effettivamente 200 kW di potenza. Il motore è adatto principalmente a tutte le applicazioni attuali, ma a causa dell’infrastruttura disponibile, dovrebbe essere utilizzato prima nei settori dei sistemi stazionari, dei generatori e del trasporto ferroviario”.

READ  Aldi presenta un nuovo prodotto: ciò che i clienti dovrebbero sapere su "Nepenthes"

DEUTZ vuole generare elettricità anche dall’idrogeno: il progetto pilota partirà nel 2022

All’inizio del 2022 inizierà il primo progetto pilota in cui il produttore di motori DEUTZ con sede a Colonia vuole acquisire maggiore esperienza. In collaborazione con un partner regionale, il motore a idrogeno sarà utilizzato in un sistema di generazione di elettricità stazionario. Il collaudo del modello, che entrerà in funzione all’inizio del prossimo anno, è volto a dimostrare l’idoneità pratica del motore. Il sito per questo test pilota sarà la centrale termica di Colonia-Neil della società di fornitura energetica regionale RheinEnergie.

Con la nostra newsletter, non ti perderai nulla della tua regione, della Germania e del mondo: registrati ora gratuitamente!

I motori a idrogeno senza celle a combustibile e batterie entreranno in produzione in serie nel 2024 e potrebbero mandare in pensione le auto elettriche

E anche se una compagnia di navigazione ora vende auto elettriche a 1.600 euro, il futuro potrebbe essere per una stufa a idrogeno. Deutz prevede di produrre una serie di motori già nel 2024, anche se inizialmente non per l’industria automobilistica ma per i veicoli agricoli: “Per noi questo è un traguardo importante per dare il nostro contributo come azienda al raggiungimento del clima parigino obiettivi”, ha affermato il Dr. Frank Heller, CEO di Deutz AG.
* kreiszeitung.dee bw24.de e 24hamburg.de sono offerte da IPPEN.MEDIA

Elenco delle liste di valutazione: © Arnulf Hettrich / Imago