Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Accesso solo con “passaporto verde”: l’Italia ha bisogno di più prove corona

Accesso solo tramite “Green Pass”
L’Italia richiede più risorse per la corona

Mangiare fuori, visitare una mostra o fare una gita in barca: nella lotta al virus corona in Italia, il “pass verde” è ormai fondamentale. Tuttavia, le nuove regole non avranno alcun impatto sui vacanzieri tedeschi. Il certificato di vaccinazione UE digitale continuerà ad applicarsi a loro.

L’Italia tira il controllo nella lotta contro il virus corona. Da oggi venerdì, il cosiddetto “Green Pass” è d’obbligo se si vuole entrare in un ristorante, un museo o una vasca idromassaggio. Deve essere fornita la prova della vaccinazione, un test negativo non superiore a 48 ore o una prova di guarigione. Da settembre, docenti, studenti e docenti universitari saranno tenuti a fornire tali prove.

Il “Green Pass” è stato successivamente utilizzato sui treni a lunga percorrenza, sugli autobus a lunga percorrenza e sui battelli. Queste regole si applicano già a eventi culturali o sportivi all’aperto, piscine, palestre e parchi divertimento. Chiunque abbia più di dodici anni è colpito. I ristoratori o gli operatori di altre società devono esibire prove. Le violazioni comporteranno sanzioni pecuniarie.

Per coloro che sono stati vaccinati in vacanza in Germania, sarà sufficiente un certificato di vaccinazione UE digitale rilasciato da medici, farmacie o centri di vaccinazione. Questo vale anche per l’Italia. Le prove per “Tre G” (vaccinato, guarito, testato) devono essere in italiano, francese, inglese o spagnolo. La malattia corona non avrebbe dovuto essere sei mesi fa.

I vacanzieri possono trascorrere le loro vacanze “tranquillamente”

“Così possiamo rassicurare i nostri ospiti”, spiega Bernabe Boca, presidente della Federberg Hotel Association. Gli ospiti non hanno bisogno di alcuna prova per mangiare negli hotel. Così i vacanzieri possono trascorrere le loro vacanze “in pace”. Tuttavia, se vuoi cenare all’interno di un ristorante dell’hotel, se non sei un ospite lì, devi fornire risorse.

Oppositori e membri dell’organizzazione estremista di destra Forza Nuova a Roma il 31 luglio nella lotta contro il “Boss Verde”.

(Foto: Image Alliance / dpa / Lapress via ZUMA Press)

Il numero di corona è attualmente in aumento in Italia, ma solo leggermente. Gli eventi di sette giorni sono stati recentemente circa 60. Con il “Green Pass”, l’insegnamento in presenza nelle scuole è possibile per molto tempo a venire. Secondo il ministro della Salute Roberto Speranza, il 90 per cento degli insegnanti in Italia è vaccinato. Quasi i due terzi (62%) della popolazione totale sono completamente vaccinati. Se gli insegnanti non mostrano il “passaporto verde”, saranno sospesi dal lavoro dopo cinque giorni e non verranno più pagati.

“A questo punto è decisione del governo investire sul passaporto per evitare la chiusura e tutelare la libertà”, afferma Speranza. Tuttavia, queste regole incontrano l’opposizione. Ci sono state ripetute proteste contro il “Green Boss”.

READ  Il prossimo obiettivo dell'Italia sarà sepolto sotto la valanga: le nazionali