Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

A Plague Tale: Requiem: Adventure uscirà questo autunno con ray tracing e DLSS

Foto: focus sull’intrattenimento

C’erano già nuovi dettagli sul sequel di A Plague Tale: Innocence nell’ambito del Summer Game Fest 2022, e ora il publisher Focus Entertainment e lo sviluppatore Asobo Studio stanno rendendo disponibili un’anteprima del gioco e ulteriori informazioni, inclusa una data di uscita: più avanti questa l’anno passa.

La storia acclamata dalla critica continua in ottobre

Di conseguenza, A Plague Tale: Requiem uscirà il 18 ottobre 2022 per PC, PlayStation 5, Xbox Series X, S e Nintendo Switch. Il titolo sarà disponibile su PC e Xbox come parte di Game Pass.

Il gioco stealth continua la storia dell’oscura epidemia iniziata con A Plague Tale: Innocence nel maggio 2019. L’avventura ha ricevuto molti consigli e recensioni convincenti per la sua storia emozionante, ad esempio su Steam il titolo è “molto positivoValutato e ricevuto dai giocatori in Metacritico Ottieni 8,5/10 punti. Il gioco è attualmente scontato dell’80% come parte dei saldi estivi di Steam 2022 Circa 8 euro sorgere.

Circa dodici minuti dall’inizio del game show

In A Plague Tale: Requiem, i giocatori seguono ancora una volta Amicia e il suo fratellino Hugo nel 14° secolo colpito dalla peste medievale. Ma questa volta non passiamo per i bassifondi e le fogne della Francia, ma nel Mediterraneo. Nel corso della storia, Hugo, maledetto e dotato di abilità misteriose, deve essere protetto mentre cerca una cura. Gli avversari sono i Cavalieri dell’Inquisizione e l’aggressiva peste dei topi. Il trailer di 12 minuti fornisce ulteriori informazioni.

A parte il contenuto, gli sviluppatori hanno anche commentato la tecnologia, seppur solo brevemente. A Plague Tale: Requiem implementerà il ray tracing e supporterà l’anti-aliasing DLSS di Nvidia su PC. Non è noto per quali effetti grafici venga utilizzato il ray-tracing: i raggi vengono solitamente utilizzati per rappresentare luci e ombre, nonché i riflessi in modo più realistico. Allo stesso modo, mancano finora tutti i dettagli relativi ai requisiti di sistema.

READ  Non esiste una risoluzione 4K nativa quando viene rilasciata la versione PS5