Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

VW porta i migliori sviluppatori di Apple e BMW nella divisione batterie

VW porta i migliori sviluppatori di Apple e BMW nella divisione batterie

FIl Gruppo Volkswagen sta assumendo più dirigenti dai rivali nei settori della tecnologia e dell’auto per espandere il suo business delle batterie multimiliardario. Tra le altre cose, il capo dello sviluppo delle batterie di Apple, Soonho Ahn, assume l’azienda con sede a Wolfsburg. Non è ancora chiaro quando esattamente la Corea del Sud inizierà con la più grande fabbrica di automobili d’Europa. La Volkswagen ha confermato il personale senior giovedì su richiesta. in concorrente BMW La Bassa Sassonia si dedica anche alla caccia specializzata. Da lì dovrebbe venire Jörg Hoffmann, che si è recentemente specializzato nella tecnologia delle celle solide. La rivista del manager aveva precedentemente segnalato il cambiamento.

Soprattutto, l’impegno di Ahn creerà scalpore sia nel settore IT che in quello automobilistico. CEO di Volkswagen Herbert Dess I colossi tecnologici americani e asiatici vedono i principali concorrenti per i prossimi anni in più reti per la mobilità e la guida autonoma. Ma anche l’ulteriore miglioramento della tecnologia delle batterie e la costruzione delle nostre fabbriche di celle sono efficienze critiche, in particolare nella gara con Tesla. A settembre, Volkswagen ha assunto Sebastian Wolff dal produttore cinese di celle per batterie Varasis.

Nel caso Una mela C’è anche il fatto che il loro progetto automobilistico “Titan”, che è avvolto nel segreto, sta mettendo sotto pressione i produttori tradizionali. Si dice anche che i californiani abbiano gli occhi puntati sui fornitori sudcoreani Kia e Hyundai, che possono supportarli nello sviluppo di più i-car. Ahn ha già lavorato in posizioni di leadership presso Samsung e LG, tra gli altri.

Volkswagen Inizialmente prevede di costruire sei proprie fabbriche di celle per batterie in Europa. Oltre a Salzgitter, Skellefteå è già stato ambientato nel nord della Svezia e una terza location in Spagna ha buone prospettive. I job board difendono anche un’altra fabbrica di celle tedesca. Secondo gli ambienti industriali, anche la Sassonia e la Bassa Sassonia dovrebbero essere operative e sono allo studio anche i siti nell’Europa orientale. VW collabora con partner come Northvolt dalla Svezia e Gotion dalla Cina.

READ  Regola Corona 2G al supermercato? Neto fa una dichiarazione chiara alle persone non vaccinate

Nella tecnologia delle batterie tradizionali di oggi, il trasferimento di carica tra gli elettrodi delle celle è gestito dagli ioni di litio. Tuttavia, come altre materie prime per le batterie, il metallo alcalino è spesso scarso e deve essere prima estratto in modo ad alta intensità di acqua ed energia. Nelle batterie allo stato solido, ad esempio, vengono utilizzati elementi ceramici bipolari. Gli obiettivi sono intervalli più alti e caricamento più veloce. Nel settore dei solidi, la Volkswagen ha investito nella società statunitense Quantumscape – qui si sta valutando anche un potenziale impianto di celle a Salzgitter. L’IPO della divisione batterie è un’opzione concepibile per ulteriori finanziamenti.