Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Venti contrari sempre più forti: numeri forti, grandi preoccupazioni: cosa aspettarsi ora dalle aziende tedesche | newsletter

Di Sven Barbless, Euro domenica

DottLe più grandi aziende tedesche navigano in due estremi. Questo è più evidente in BASF. Il presidente del gruppo Martin Brudermüller può essere soddisfatto dei buoni risultati economici: le vendite della più grande azienda chimica del mondo sono aumentate del 16% nei mesi da aprile a giugno e l’utile operativo rettificato è stato mantenuto al livello dell’anno precedente. E poiché le cose stanno andando così bene, BASF ha alzato le sue previsioni per quest’anno.

Ma c’è anche quest’altra realtà più oscura: guerra in Europa, inflazione dilagante, pandemia e dipendenza della Germania dal gas naturale russo. In uno scenario estremo, BASF dovrebbe interrompere la produzione nel suo sito principale di Ludwigshafen. “Attualmente, tutti i nostri siti di produzione in Europa sono riforniti di gas naturale in base alle loro esigenze”, sottolinea Brudermüller. Il solo fatto che qualcosa del genere debba essere menzionato rende ovvia l’esplosione.

Due terzi I membri del DAX hanno ora pubblicato i risultati aziendali per il secondo trimestre. Questa è la prima stagione in cui si riporta che la guerra in Ucraina e i suoi effetti collaterali economici hanno completamente oscurato i loro numeri. I dati di Bloomberg Financial Services mostrano che tre quarti delle società DAX hanno superato le aspettative sugli utili degli analisti.

“Puoi vedere che molte aziende di DAX hanno un potere di determinazione dei prezzi e quindi possono trasferire costi più elevati sui clienti. Ma puoi anche vedere i primi segnali di frenata, che potrebbero rafforzarsi nella seconda metà dell’anno”, osserva Sven Streibel , analista azionario senior presso DZ Bank.

Il vento contrario è sempre più forte

Anche nei settori ciclici, ovvero settori particolarmente sensibili alle perturbazioni esterne, l’attività appare come se non ci fosse crisi. I colli di bottiglia nella produzione sono vantaggiosi per Mercedes-Benz. Poiché la domanda di auto di lusso supera l’offerta, gli svevi possono in gran parte fare a meno dei soliti sconti del settore.

READ  Focus sulle azioni: la quota di Warren Buffett nel Berkshire Hathaway raggiunge il record - troppo costosa per il mercato azionario | Messaggio

Anche Volkswagen e BMW hanno sovraperformato gli analisti nel trimestre. La BMW in particolare sottolinea i pericoli sulla strada da percorrere. Oltre ai continui colli di bottiglia nell’offerta, il CEO Oliver Zips vede “crescenti venti contrari economici” all’orizzonte. Tali dati sono registrati in borsa: BMW è la prima del settore a indicare cautela in termini di domanda, assicura la società di analisi Bernstein.

Lo scetticismo oltre il DAX si riflette negli indicatori principali come il Business Climate Index. Il barometro economico dell’IFO di Monaco, in cui vengono intervistate diverse migliaia di aziende ogni mese, è crollato a luglio: il calo delle aspettative delle imprese è particolarmente evidente. “L’aumento dei prezzi dell’energia e la minaccia di carenza di gas stanno mettendo sotto pressione l’economia. La Germania è sull’orlo della deflazione”, afferma l’istituto, descrivendo le maggiori preoccupazioni tra le imprese.

Anche gli agenti di cambio non vedono l’ora. Di norma, i mercati azionari non vedono l’ora che arrivino i prossimi sei mesi. A questa distanza, le previsioni possono ancora essere fatte in modo relativamente serio. Ciò che gli operatori del mercato azionario vedono nel prossimo futuro è evidenziato da indicatori di valutazione come il rapporto prezzo-guadagno. Questo rapporto prezzo/utili è stato calcolato sulla base degli utili aziendali che gli analisti avevano previsto per i prossimi dodici mesi, ed era 17 a giugno 2020, e quindi era a un livello molto alto nel confronto storico. Nel frattempo, il valore è sceso a 11, quindi è circa il 15% inferiore alla media a lungo termine. Quindi gli agenti di cambio si aspettano già di calmarsi.

La riluttanza degli investitori ha frenato perlopiù i buoni risultati economici del secondo trimestre. Dall’inizio della serie di numeri di luglio, l’indice DAX è leggermente salito e quindi ha smesso di scendere. C’era una maggiore volatilità nei singoli titoli.

READ  Smartphone premium: dall'auto al mercato degli smartphone: il CEO di Geely fonda una nuova società | newsletter

grande vincitore

Le azioni Sartorius hanno guadagnato quasi l’8% il giorno della relazione trimestrale. Il fornitore di apparecchiature di laboratorio è stato uno dei vincitori dell’epidemia perché l’azienda, in quanto fornitore di Industria farmaceutica Ha beneficiato dello sviluppo di un vaccino. Sebbene la pandemia sia stata disinnescata, Sartorius è ancora sulla strada della crescita, mostrano i numeri attuali.

Il bilancio di RWE è stato anche premiato con significativi aumenti di prezzo: oltre il quattro percento il giorno in cui sono stati annunciati i numeri. Con affari redditizi con gas, acqua, biomasse e anche nel commercio di energia, la società energetica ha alzato le sue previsioni per l’anno in corso e ora promette di “sviluppare continuamente utili positivi” per il 2023.

La delusione per i numeri di Fresenius Medical Care è stata particolarmente significativa, con le azioni dello specialista in dialisi in calo di quasi il 15% dopo che il consiglio di amministrazione ha tagliato le previsioni annuali a causa della carenza di personale e dell’aumento dei costi. Gli analisti di JPMorgan stanno già preparando gli investitori FMC per le sfide in corso nel prossimo anno.

Siemens Healtheners ha mostrato come reagiscono gli agenti di cambio sensibili nell’ambiente attuale. Dopo i dati trimestrali deboli, la quota inizialmente è scesa di oltre il 9%, ma poi è riuscita a recuperare ampiamente dopo che il consiglio ha confermato le sue previsioni annuali nonostante un secondo trimestre debole.

In Adidas le aspettative sono deludenti. La ripresa degli affari in Cina che era stata calcolata per la seconda metà dell’anno deve ancora concretizzarsi. Il CEO Casper Rorsted ha avvertito che il contesto economico generale, in particolare in Cina, rimane difficile. Gli investitori hanno già ricevuto il riconoscimento: il gruppo di articoli sportivi ha perso il doppio della quota del DAX quest’anno.

READ  L'azienda elka-Holzwerke di Morbach è stata certificata come climaticamente neutra

Informazioni per gli investitori

La partecipazione dell’azienda chimica è attualmente una delle speculazioni più calde del DAX. BASF ha un rating moderato e il rendimento da dividendi è alto. Il problema è chiaro: l’industria chimica consuma molta energia ed è quindi gravemente colpita dalla crisi del gas. Nel peggiore dei casi, è probabile che BASF sia preferita come fornitore di molti settori. Se la crisi si attenua, BASF avrà un notevole potenziale di rialzo.

In tempi turbolenti, lo strumento è uno degli investimenti più silenziosi in DAX. RWE ha appena alzato le previsioni per l’anno fiscale in corso e ha superato le aspettative degli analisti. Gli analisti di Barclays calcolano che il prezzo delle azioni riduce le prospettive di crescita significative nel campo delle energie rinnovabili.

Buoni risultati, nessuna grossa pretesa. Il fornitore di apparecchiature biotecnologiche (Ebitda) ha aumentato il suo utile operativo di oltre un quarto a 697 milioni di euro nella prima metà dell’anno. Il management di Sartorius si attiene alle aspettative precedenti: le vendite dovrebbero aumentare del 15-19 percento, con un margine operativo EBITDA di circa il 34 percento. Sartorius è un titolo growth difensivo e vale la pena investire dopo che i prezzi sono crollati.

__________________________________________

Prodotti a leva selezionati su adidasCon i knockout, gli investitori speculativi possono partecipare in modo sproporzionato ai movimenti dei prezzi. Tutto quello che devi fare è selezionare la leva desiderata e ti mostreremo i giusti prodotti aperti su adidas

La leva dovrebbe essere compresa tra 2 e 20

Non ci sono dati

Altre notizie su adidas

Fonti delle immagini: Stonel/Shutterstock.com, Ralph Orlowski/Getty Images