Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Vecchio amore ingannato Mourinho – Serie A

Nicolò Zaniolo è riuscito raramente a battere Milan Skriniar. © APA / afp / VINCENZO PINTO

Prima dell’infortunio del Napoli contro l’Atalanta, ci sono state due vittorie per i club milanesi in Serie A di calcio italiano. Le squadre citate possono avere voce in capitolo nella lotta per il campionato.

Nel match pomeridiano, la prima squadra del Milan si è assicurata la vittoria obbligatoria per 2-0 sulla promossa Salernitana. I padroni di casa non lasciano entrare i granata e dopo meno di 20 minuti si portano in comodo vantaggio grazie a Frank Casey e Alexis Salymakers.

Amaro per i rossoneri: dopo il recente infortunio del capo della difesa Simon Kjaer, la cui stagione si è conclusa, il burrascoso talento Pietro Pellegri si è infortunato ancora una volta nelle prime fasi del match.

tra i rally

La rivale cittadina dell’Inter riprende da dove si era interrotta a Roma. Se i campioni d’Italia sono stati ancora fortunati sull’1-0 quando la difesa giallorossa su calcio d’angolo di Calhanoglu ha fatto passare il pallone (15), il resto del primo tempo è stata una dimostrazione di forza. Soprattutto con il 2-0, di Roman Eden Dzeko (24) a lungo, la capitale non poteva che guardare dietro l’energico mix calcistico di Inzaghi Elf.

Nel secondo tempo è successo poco. L’allenatore della Roma Jose Mourinho è attualmente alle prese con gli dei della Fortuna e la sfortuna con gli infortuni, ma il suo giallorosso deve migliorare giocosamente se vogliono rappresentare in Coppa dei Campioni la prossima stagione.

L’uomo forte dell’Inter Simone Inzaghi non ha pietà di Jose Mourinho, il loro tre volte campione dal 2010. © ANSA / Fabio Frosace

Napoli e Atalanta con un calcio forte

Nella partita della sera, l’Atalanta è apparsa ospite allo stadio Armando Maradona in un momento sfavorevole dal punto di vista dei padroni di casa, perché al momento mancano a Partenopi il ministro della Difesa Coulibaly, lo stratega di centrocampo Fabian Ruiz e l’attaccante Ozhimen. Il fatto che Malinowski abbia portato in vantaggio Bergames con il suo speciale casalingo, il tiro dalla distanza dalla sinistra, ha costretto i padroni di casa a rispondere. Prima di cambiare squadra con Zelensky, hanno segnato 1: 1.

Le belve della mentalità atalanta bergamasca hanno dimostrato di saper correre e lottare normalmente. © ANSA / César Abbat

Il Napoli ha brillato con molto possesso palla, e l’Atalanta ha tenuto la sua posizione ed è stata in grado di compensare il vantaggio di Mertens con un’esplosione di energia da Demiral. La decisione era nell’aria ed è stata sparata con una pallottola al piede da Remo Freuler.

Prima Divisione League, Round 16

Milan – Salernitana americana 2: 0
1:0 Casey (5°), 2:0 Velieri (18)

Inter – Roma
1: 0 Calhanoglu (15.), 2: 0 Dzeko (24.), 3: 0 Dumfries (39.)

SSC Napoli – Atalanta 2: 3
0:1 Malinovksy (7° posto), 1:1 Zielinski (40° posto), 2:1 Mertens (47° posto), 2.2 Demiral (66° posto), 2:3 Freuler (71° posto)

Raccomandazioni

READ  Calcio europeo: l'era inglese inizia adesso? - Gli sport