Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Va in Italia I cestisti di Ulm si sfidano all’Euro Cup di Brescia, in Germania

Nella 7DAYS Euro Cup, Ulm si reca in Italia per affrontare il Brescia della Germania. La soffiata è mercoledì alle 20:30.

Foto: PM BBU

Dopo aver vinto di nuovo a Weissenfels, Ulm non ha avuto il tempo di fare un respiro profondo. Perché come al solito, dopo la partita di Bundesliga nel fine settimana, il prossimo compito dell’Euro Cup è già all’ordine del giorno. La squadra di Coach Anton Cavell ha vinto tre delle ultime quattro partite in competizioni internazionali e cercherà di continuare questa tendenza a Brescia. In caso di vittoria, l’Ulm potrebbe fare un grande passo verso gli spareggi. A ottobre la partita è andata agli italiani dopo i tempi supplementari con un punteggio di 90:98. “All’andata stavamo per decidere la partita a nostro favore e alla fine l’abbiamo data per vinta. Il Brescia è una squadra fisica e molto atletica contro cui dovremo lottare”, spiega l’allenatore Anton Cavell.

Combatti al centro

Ulm ha già incontrato la rappresentativa italiana cinque volte in EuroCup – anche se il record è molto breve, Ulm (3-2) parla di forma radiofonica. Nel sesto incontro, un combattimento è stato particolarmente importante: Mike Cobbins contro Bruno Capoglo. All’andata il Brescia era in netto vantaggio nel duello a rimbalzo (53 rimbalzi, di cui 21 seconde possibilità). Il centro Cobbins (4,8 rimbalzi a partita) è stato particolarmente degno di nota per gli italiani, mentre il suo omologo Caboglou ha recentemente mostrato il suo dominio sotto i tabelloni con otto e nove rimbalzi. Inoltre, lo scorso fine settimana è stata ottenuta una doppia doppia nella BBL. Dipenderà da tutta la squadra compensare la fisicità e la presenza fisica dei padroni di casa: “Non solo Bruno, ogni giocatore si sfida contro questa squadra fisica”, dice Anton Cavell.

READ  In una chiesa in Italia è stato pubblicato un database online di abusi

Necessario contro i bastioni difensivi

La stagione dell’Euro Cup è stata una corsa sulle montagne russe per il tecnico Alessandro Macro e la sua squadra. Dopo un inizio misto con cinque sconfitte nelle prime sette partite, la curva di forma è aumentata nelle ultime settimane. Con le vittorie contro Bursaspor (110:74) e Badalona (85:75), il Brescia torna a vincere. Tuttavia, più recentemente, c’è stata una sconfitta per 79:72 contro Prometi Slobojanske nell’ultima giornata di partita. Gli italiani sono attualmente al settimo posto con un record di cinque vittorie e sei sconfitte e sono quindi i vicini di classifica di Ulm. Il fiore all’occhiello è la difesa: la squadra concede solo 79,9 punti a partita e una media di 3,4 stoppate, uno dei valori più forti della competizione. La guardia tiratrice Amedeo Della Valle è il capocannoniere con 15,5 punti e ha segnato almeno 20 punti nelle ultime due partite. Insieme alla prospettiva di gioco (4,5 ace), la forza del nazionale italiano sono soprattutto i lanci: (52% 2P)-(38,2% 3P). La guardia tiratrice CJ Massinburg prende regolarmente punti dalla banca. In meno di 20 minuti a partita, l’americano ha segnato 11.2 punti di media, 2.2 assist e 3.2 rimbalzi. Sui tabelloni, il miglior rimbalzista Kenny Gabriel è di casa. In media, il lungo ha segnato sei rimbalzi e ha aggiunto 7,7 punti. L’ex capocannoniere dell’Ulmer e del Brescia Troy Gaubain è assente per un infortunio alla spalla, mentre John Petrucelli (8.0 punti, 1.7 punti) e Christian Burns (2.6 punti, 2.5 rimbalzi) riceveranno l’ex club mercoledì.