Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Urgenza epidemica: le spiagge italiane stanno diventando più care

L’Italia ha circa 3.500 chilometri di spiagge – il Paese può pagarselo: i vacanzieri dovranno spendere il cinque per cento in più in lettini e ombrelloni rispetto al 2021.

Estate, sole e blu del Mediterraneo: per molti questo è il puro sogno dell’Italia. L’Italia ha circa 3500 chilometri di spiagge, ma quest’estate saranno più care che negli anni precedenti. Le organizzazioni di tutela dei consumatori avvertono delle spiagge costose in Italia a causa del previsto afflusso di turisti dopo due anni di epidemie e inflazione.

I vacanzieri in Italia dovranno spendere circa il cinque per cento in più in lettini solari e ombrelloni rispetto allo scorso anno. “A differenza di tutti gli altri paesi del mondo, le spiagge in Italia stanno diventando più costose e accessibili”, ha commentato Kodacons, un’associazione per la tutela dei consumatori. I lidi ora fanno pagare in media dai 15 ai 20 euro per ingresso.

Non mancheranno le “spiagge libere”

Per gli abbonamenti mensili agli stabilimenti balneari i prezzi variano da 500 a 700 euro al mese. Solo “spiagge libere”, dove i cercatori di sole stendono un pezzo sulla sabbia e sono ancora libere. Tuttavia, questi sono spesso più stretti e si stringono tra due bagni.

Il consumo di cibo e bevande in lithos sta diventando più costoso e si prevede che aumenterà in media del dieci percento. Anche l’espresso più economico d’Italia non è escluso dall’aumento di prezzo. A questi costi si aggiunge l’alto costo del carburante: andare dalla città al mare sarà notevolmente più costoso quest’anno.

Considerando i costi di trasporto, l’affitto di un ombrellone e due lettini, il vitto e il parcheggio, quest’anno una famiglia spenderà in mare in media 97 euro al giorno, con un aumento medio del 12 per cento rispetto al 2021. Valutato dall’Associazione per la tutela dei consumatori Federconsumatori.

READ  Italia: Berlusconi ha un nuovo obiettivo: vuole essere presidente

Per attirare più ospiti, le spiagge balneari italiane si trasformano di notte in discoteche. Dopo il tramonto, i bagni tradizionali con lettini e ombrelloni verranno trasformati in sale da ballo più tranquille. Celebrato fino all’alba. Il rumore della casa e il battito latinoamericano travolgono il rumore del mare.

(APA)