Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Università di Bayreuth: "Il coronavirus rafforza l'imprenditorialità interna nelle aziende"

Università di Bayreuth: “Il coronavirus rafforza l’imprenditorialità interna nelle aziende”

L’Istituto per l’imprenditorialità e l’innovazione dell’Università di Bayreuth ha ora pubblicato l'”Intrapreneurship Monitor 2021″, che è attualmente il più grande studio sull’argomento nel mondo di lingua tedesca. Al fine di mappare le attività imprenditoriali interne in Germania, sono state intervistate 603 aziende. Il risultato più importante: le aziende fanno sempre più affidamento sull’imprenditorialità interna per garantire la loro competitività a lungo termine. La crisi della corona è vista come un importante catalizzatore qui.

Il termine “imprenditorialità interna” si riferisce al pensiero e all’azione imprenditoriale dei dipendenti all’interno di un’azienda. L’imprenditorialità è un aspetto molto importante e a lungo trascurato dell’imprenditorialità a cui è dedicato il programma Intrapreneurship Monitor 2021 dell’Institute for Entrepreneurship and Innovation dell’Università di Bayreuth. Funziona sistematicamente per identificare il potenziale e le sfide delle attività imprenditoriali interne in tutta la Germania. Oltre a un’indagine completa su 603 aziende, sono state esaminate anche le comunicazioni interne delle società DAX e sono state condotte un’ampia serie di interviste.

Mentre il 72% delle aziende intervistate svolge effettivamente attività imprenditoriali interne nelle proprie aziende a livello di dipendenti o di organizzazione, solo il 29% ha un dipartimento specializzato o un programma di imprenditorialità interna, incentrato sulle attività imprenditoriali interne. Un’analisi più dettagliata per dimensione aziendale mostra che in particolare le grandi aziende hanno istituito strutture per questo. Mostra inoltre che le aziende con le proprie divisioni imprenditoriali interne hanno maggiori probabilità di essere le prime a introdurre nuovi prodotti nei loro settori (50%) rispetto alle aziende senza le proprie (30%).

Quando promuovono le attività imprenditoriali interne, le aziende intervistate si affidano soprattutto alla disponibilità di tempo, materiali e risorse finanziarie aggiuntive. Il 68% delle aziende intervistate conferma il fatto che i dipendenti si prendono una pausa. Si tratta di circa 20 punti percentuali in più rispetto all’anno precedente. Entrepreneurship Monitor 2021 spiega che l’imprenditorialità interna e le attività di innovazione sono un modo per affrontare gli effetti della crisi della Corona. Quasi il 25% delle aziende intervistate ha valutato la natura dirompente della crisi del coronavirus come costantemente positiva. Le aziende intervistate stanno sfruttando la crisi per migliorare le proprie operazioni (42%) e per sviluppare nuovi prodotti (35%) o nuove aree di business (35). Lo sviluppo è notevolmente aumentato rispetto all’anno precedente. Lo schermo fornisce indicazioni chiare che il rafforzamento del pensiero imprenditoriale tra i dipendenti va di pari passo con l’aumento della quantità dell’azienda.

READ  Daimler condivide la notizia: Daimler sta guadagnando slancio

Sotto la guida scientifica del Prof. Rodrigo Isidore, Head of Human Resources and Internal Entrepreneurship presso l’Università di Bayreuth, e il Professor Dr. Matthias Bohm, proprietario della Bayreuth Chair on Entrepreneurship and Digital Business Models, ha intervistato 603 aziende di tutte le dimensioni. Hanno fornito informazioni su come progettare i propri programmi di imprenditorialità interna, quali sfide esistono nell’attuazione di tali programmi e qual è l’impatto delle attività di imprenditorialità interna nell’affrontare la crisi di Corona.

Dice il Professor Dr. Matteo Boom. Riassume il Professor Dr. Dott.. Rodrigo Isidoro insieme.

L’Internal Entrepreneurship Monitor è utilizzato per analizzare e migliorare le attività di innovazione delle aziende. Da un lato, è alla base della ricerca nel campo dell’imprenditoria interna e, dall’altro, i risultati e le conoscenze che ne derivano consentono ai rappresentanti delle pratiche aziendali di valutare meglio le proprie attività imprenditoriali interne.

L’Intrapreneurship Monitor 2021 è implementato e pubblicato dall’Institute for Entrepreneurship and Innovation dell’Università di Bayreuth in collaborazione con August-Wilhelm Scheer Institute for Digital Products and Processes gGmbH. Lo studio è condotto su base annuale. L’Intrapreneurship Monitor 2021 può essere scaricato gratuitamente qui: https://www.eship.uni-bay reuth.de/de/forschung/I ntrapreneurship – M monitor / I ntrapreneurship – M monitor – 2 0 2 1. pdf

Informazioni sull’Istituto di Imprenditorialità e Innovazione

L’Istituto per l’imprenditorialità e l’innovazione dell’Università di Bayreuth conduce un’eccellente ricerca di base e applicativa nei settori dell’imprenditorialità, dell’imprenditorialità interna e dell’innovazione e trasmette le conoscenze risultanti all’interno di formati di insegnamento contemporanei di alta qualità a vari gruppi target a casa e all’esterno dell’Università di Bayreuth . Inoltre, mira a creare un sistema di trasporto e innovazione ben consolidato a livello regionale e quindi svolgere un ruolo importante nel plasmare l’hotspot di avvio a Bayreuth.

READ  Crypto Boom: Coinbase guadagna bene - Il trading di Dogecoin sta arrivando - Le azioni diventano rosse | Messaggio