Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Un'azienda giapponese vuole immettere sul mercato pesce modificato con genoma

Un’azienda giapponese vuole immettere sul mercato pesce modificato con genoma

L’industria alimentare giapponese sta cercando di portare sul mercato prodotti più sani e freschi. Una startup sta ora progettando di vendere pesce modificato con genoma.

Il Kobe Regional Fish Institute ha informato il Ministero della Salute di voler vendere presto il pesce modificato. Hanno in programma di allevare un tipo di branzino per aumentare la carne del 20 percento.

I preordini sono già possibili

L’obiettivo è bloccare una proteina che inibisce la crescita muscolare. È così che gli animali dovrebbero crescere. La società sta lavorando all’editing del genoma con l’Università di Kyoto e l’Università di Kindai.

I preordini per le prime vendite di prova sui fondali marini sono possibili da venerdì. È possibile accedere ai prodotti pianificati tramite il sito di crowdfunding essere ordinato. Oltre al branzino salato Konbu, il pacchetto campione include anche pesce cotto con riso.

Gli alimenti geneticamente modificati devono essere sottoposti a un controllo di sicurezza se contengono geni estranei. Tuttavia, poiché la spigola non contiene altri geni, questo processo può essere omesso.

Il progetto mira ad aiutare il settore della pesca

Il presidente dell’azienda Tadanori Umekawa ha dichiarato che stanno introducendo il primo alimento modificato a base animale. La vendita commerciale continuerà quando avranno feedback dal primo test.

Si spera che il progetto ittico avrà un impatto duraturo sull’industria sviluppando specie adatte a diversi habitat e diverse regioni. Allo stesso tempo, il progetto dovrebbe contribuire in qualche modo all’ambiente, poiché il pesce è una fonte proteica rispettosa dell’ambiente.

L’annuncio della startup arriva pochi giorni dopo la vendita del primo cibo con genoma modificato in Giappone. È un tipo di pomodoro che contiene più sostanze nutritive che si ritiene abbassino la pressione sanguigna.

READ  Avversario Lidl spara annuncio contro Aldi ed Edeka