Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Un’auto si schianta contro un lago profondo 180 metri in Svizzera – tutti i passeggeri dispersi | newsletter

Qui è dove troverai i contenuti di Podigee

Per interagire o visualizzare i contenuti di Podigee e altri contenuti esterni, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Un’entusiasmante ricerca dell’idilliaco Lago dei Quattro Cantoni in Svizzera!

Un SUV è caduto da 50 metri su una stradina vicino all’acqua. È probabile che l’incidente tenga occupati i soccorritori per tutta la settimana. Perché gli esperti hanno localizzato l’auto oscurata a una profondità di 182 metri e tutti i suoi passeggeri sono scomparsi.

Finora, i funzionari sono stati in grado di ricostruire almeno parti dell’incidente: l’auto viaggiava in Axenstrasse Street vicino a Brunnen (canton Svitto) intorno alle 12 di domenica. Poco dopo il parcheggio di Wolfsprung, il SUV ha toccato la parete della roccia a destra della strada, ha tirato a sinistra e ha perforato la ringhiera.

Qui il SUV si è schiantato negli abissi. Bello da vedere: corrimano aperto

Foto: Polizia cantonale svizzera

Incomprensibile: nel punto in cui il limite di velocità era di 80 fino al terribile schianto (ora solo 60 temporaneamente), non c’è alcuna barriera. “La recinzione è per i pedoni in modo che non cadano. Ma non regge a un’auto”, ha detto il politico locale Bruno Sturni a 20min.ch. Non erigendo una barriera si è verificato un “grave errore di sicurezza”.

I soccorritori hanno cercato i sopravvissuti per diverse ore, finora senza alcun risultato. Furono schierati anche subacquei, ma potevano scendere solo a una profondità di 40 metri. La polizia ha infine schierato una barca speciale dotata di telecamere subacquee e sonar.

Assistente alla ricerca di componenti per incidenti

Assistente alla ricerca di componenti per incidenti

Foto: Urs Flueeler / dpa

Ciò ha permesso di posizionare l’auto sul fondo del lago a una profondità di 182 metri. Tuttavia, secondo i media locali, due navi gru hanno lasciato la scena senza fare nulla. Martedì sera, le autorità hanno confermato che l’operazione di salvataggio era stata annullata. Ma il portavoce Florian Grossmann non ha dato una motivazione. I lavori proseguiranno mercoledì.

Il piano è di trascinare prima l’auto distrutta a una profondità di circa 30 metri, dove i subacquei possono cercare meglio le vittime. Il SUV viene quindi trainato in un’area protetta del Lago dei Quattro Cantoni per ispezionare il veicolo nel tempo libero.

Esperti dell'Ufficio federale svizzero visitano il luogo dell'incidente in Axenstrasse

Esperti dell’Ufficio federale svizzero visitano il luogo dell’incidente in Axenstrasse

Foto: Urs Flueeler / dpa

Gli inquirenti hanno almeno la prima indicazione della scomparsa: un assistente ha trovato una targa sul luogo dell’incidente e l’auto è immatricolata a Zurigo.

La velocità con cui viaggiava il SUV fa parte delle indagini. I media svizzeri parlano di “velocità più elevata”. L’impatto sulla parete rocciosa è stato così violento che una ruota è rotolata fuori e si è schiantata contro un’auto in arrivo. Il passeggero ha riportato ferite lievi.

READ  16 morti dopo l'incidente aereo - il pilota apparentemente ha cercato di effettuare un atterraggio di emergenza