Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Trasferimento a Windsor: il principe William mette i bambini al primo posto

Vita normale dopo il trasloco
Il principe William mette i bambini al primo posto

Con il loro trasferimento a Windsor, il principe William e la duchessa Kate sperano che i loro tre figli possano vivere una vita il più normale possibile. Il futuro re vuole persino portare lui stesso George, Charlotte e Louis a scuola.

Il principe William e la duchessa Kate sembrano determinati a consentire ai loro figli di crescere il più normalmente possibile. D’ora in poi, questo dovrebbe includere anche Papa William che porta i suoi figli a scuola ogni giorno di persona. Questo è quanto riportato dal quotidiano britannico “The Sun”. La famiglia e i loro tre figli – George di nove anni, Charlotte di due e Louis di quattro – si stanno preparando a trasferirsi da Londra a Windsor per allontanarsi dal trambusto di Kensington Palazzo. .

Da settembre, i tre fratelli frequenteranno la Lambrook Private School vicino ad Ascot, nella contea di Berkshire. La struttura dista circa 15 minuti di auto dalla sua nuova casa. La famiglia di cinque persone si trasferisce ad Adelaide Cottage, una casa più piccola situata in una tenuta reale che circonda il Castello di Windsor.

Il re Guglielmo IV costruì l’Adelaide Cottage nel 1831 come rifugio per la sua omonima moglie, Adelaide di Sassonia-Meningen. In seguito divenne il luogo preferito della regina Vittoria per un tè tranquillo prima che la principessa Margaret, sorella della regina Elisabetta II, portasse qui il suo amante segreto Peter Townsend negli anni ’50.

Ecco perché il principe William sta facendo questo passo

Il cottage ha solo quattro camere da letto ed è considerato molto modesto, almeno per gli standard di un futuro monarca britannico. Ma a causa della crisi in corso per l’aumento del costo della vita e del fatto che la coppia reale possiede già altre tre case, i sostenitori repubblicani hanno definito la mossa “vergognosa”.

Gli uffici di William e Kate rimarranno a Londra, dove la coppia dovrebbe lavorare diversi giorni alla settimana. Si dice anche che la decisione di William di portare lui stesso i suoi figli a scuola fosse basata sulle sue stesse esperienze. Da scolaro, il quarantenne si sentiva solo e isolato dalla sua famiglia, nonostante tutti i vantaggi. Il principe William ha ora perdonato suo padre, il principe Carlo, per questo, ma non vuole che accada di nuovo.

Molti addetti ai lavori hanno accusato il principe Carlo di mettere i suoi doveri reali al di sopra del ruolo di suo padre dopo la morte della principessa Diana nel 1996. William ha chiarito inequivocabilmente all’erede al trono diretto che il suo ruolo più importante era quello di suo padre. Almeno finché non porterà i suoi figli fuori dal bosco. L’uscita da Kensington Palace dovrebbe essere vista come un chiaro segno di ciò.

READ  Tatort (ARD): Maria Furtwängler pubblicamente - 'Ho commesso errori'